Giorno: 4 Marzo 2019

4 Marzo 2019 0

La Virtus Cassino ingaggia la guardia britannica Michael Ojo

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La Virtus Cassino comunica di aver raggiunto, nella giornata di ieri, un accordo con l’entourage dell’atleta Michael Adetokunbo Ojo per l’acquisizione delle prestazioni sportive per il corrente finale di stagione 2018/19. Nato il 28 giugno 1989, Ojo è una guardia particolarmente votata alla fase offensiva, abile nel gioco in transizione, dotata di un ottimo tiro dalla media e dalla lunga distanza. Subito dopo avere frequentato il college a Lehigh, si è trasferito in Inghilterra, dove ha conquista il titolo di capocannoniere con la canotta di Plymouth. Era la stagione 2012/2013. Nella stagione successiva, vince la Coppa Nazionale a Cipro con la maglia dell’Apollon, viaggiando con 13 punti e 5 rimbalzi di media.

Nel 2014/15 è ad Orebro, in Svezia, dove colleziona 12 presenze, condite da 12 punti di media, 4 rimbalzi ed il 38% dalla distanza.

Nel 2015/16 si divide Brno, nella massima lega ceca, e Barcellona Pozzo di Gotto, in serie A2.

Nella stagione successiva, è in Serie A austriaca, prima a Gmuden, poi a Klosterneuburg, dove viaggia a 14 punti di media a gara, 4 assist, 5 rimbalzi ed il 42% da 3 punti.

Nel 2017 partecipa, inoltre, con la maglia della nazionale nigeriana alle qualificazioni per la FIBA BASKETBALL WORLD CUP che si svolgeranno in Cina nel 2019. Conquista con la formazione africana, il diritto di partecipare al campionato mondiale maschile di pallacanestro, che avrà inizio il prossimo 31 agosto.

Nel 2017-18 si trasferisce a Worcester, in Gran Bretagna, dove mette a segno 12 punti in 30 minuti di utilizzo, con il 40% da 3, 4 rimbalzi e 3 assist.

Arriviamo alla stagione 2018/19. Michael vestirà la casacca delle ‘V’ rossoblù in questo finale di campionato; da parte di tutta la società rossoblù, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia al nuovo numero 5 cassinate.

4 Marzo 2019 0

Volley Serie C. Trasferta vittoriosa della Intent Sport contro il Volley Terracina

Di redazionecassino1

Un inizio marzo promettente per la Intent Volley, segnata dalla sconfitta delle settimane precedenti contro la Vbc Viterbo, una stoccata che non ha però arrestato la squadra più di tanto.

La rimonta della Intent avviene in trasferta contro il Volley Terracina, seconda potenza in campionato e scavalcata nella giornata di ieri, con un 3-2 super meritato.

Ottima la partenza della Intent Volley, lodevole tutta la prestazione in partita nonostante le criticità tecniche del Palacarucci: <<Non è mai facile giocare a Terracina per noi – afferma Dario De Notarpietro, allenatore Intent – sono colpito dall’approccio dimostrato, sereno e determinato, un atteggiamento che al primo time out avversario ci ha portato 10-2, ovviamente a nostro favore>>.

Se il primo set ha premiato la Intent Volley, nel secondo il gioco si è rivelato invece più ostico, senza però scoraggiare le ragazze di Zagarolo: arrivate nel finale di set, le atlete hanno subito una breve battuta d’arresto. <<Probabilmente c’è stato un calo di tensione che ci ha penalizzato e condizionato, perdendo l’occasione di un netto vantaggio con due set a zero>>, sostiene De Notarpietro.

Ed è stato proprio nel momento in cui la Intent ha scoperto il fianco, che il Terracina ha ripreso fiducia e inflitto punti a discapito dell’avversaria. Anche sulle note tecniche la Intent ha sfoderato la sua preparazione atletica, ottimi gli scambi lunghi, giocati punto su punto e con set vinti ai vantaggi. << È stata una gara bella ed emozionante, finita con un tie-break giusto>>, ha concluso l’allenatore.

<<È tempo di pensare alla gara di stasera in Coppa Lazio>>, rincara Riccardo Beltramme, DS della Intent Sport Union Team senza dimenticare l’appuntamento settimanale in casa, presso la palestra Luigi Martini e contro la KK Eur.

 

4 Marzo 2019 0

Aquino, intensificati i controlli della polizia locale su tutto il territorio

Di redazionecassino1

AQUINO – Grazie all’arrivo del nuovo comandante della Polizia Locale dott. Nello Fusco ad Aquino, nelle ultime settimane si stanno intensificando i controlli  su tutto il territorio comunale. Finalmente è stata ripristinata la segnaletica stradale di divieto di transito, nel centro cittadino, degli autocarri di massa superiore alle 8 tonnellate  ed i controlli eseguiti hanno permesso di constatare numerose violazioni delle norme sulla circolazione stradale,con conseguente elevazione di decine di verbali. In particolar modo è stato evitato il transito dei mezzi pesanti nel centro abitato, abitudine consolidata degli autotrasportatori provenienti dal casello autostradale di Pontecorvo che utilizzavano le arterie comunali come scorciatoia per il raggiungimento della zona industriale di Piedimonte San Germano, creando non pochi disagi ai cittadini. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio,numerosi sono stati i controlli riguardo le occupazioni di suolo pubblico esercitate dalle attività commerciali,con l’ avvio delle procedure finalizzate al ripristino dello stato dei luoghi. Una pattuglia di polizia stradale esegue, quotidianamente, controlli sulle due arterie principali che attraversano l’abitato di Aquino (S.S. 6 Casilina e S.P. 247 Filetti).  Molti gli automobilisti controllati e le sanzioni amministrative comminate. Si sta monitorando il territorio extraurbano per reprimere le condotte di abbandono di rifiuti con conseguente contestazione di violazioni delle norme del Testo Unico dell’ Ambiente. Per quanto riguarda l’attività di Polizia Giudiziaria, sono stati eseguiti controlli in materia di Polizia Edilizia conclusi con 3 informative di reato alla locale Procura della Repubblica. Inoltre, in questi giorni,gli ispettori della  Polizia Locale di Aquino, coordinati dal comandante Fusco, stanno valutando attentamente le ultime richieste di cambio abitazione e residenza con controlli scrupolosi, al fine di evitare certificazioni non veritiere utili al conseguimento di benefici economici introdotti, recentemente, dalla normativa vigente ( reddito di cittadinanza).

Grande soddisfazione da parte dell’Assessore alla Polizia Locale, la Dott.ssa Federica Sabatini, che ha sottolineato come sia intenso e necessario il lavoro svolto  in questi primi mesi . “ Il tema della sicurezza – afferma la Sabatini – nel quale la Polizia Locale ha un ruolo centrale e fondamentale, è da sempre molto importante  per questa amministrazione. I vigili urbani sono un settore strategico, la sicurezza dei cittadini è la nostra priorità. L’attività di controllo, in questi mesi,  si è intensificata  grazie al nuovo comandante . La polizia municipale è tra i principali organismi di prevenzione e repressione di tutti quei fenomeni  di carattere sociale che incidono molto sulla serena e civile convivenza dell’intera comunità e che mettono in grave pericolo la sicurezza urbana. Il nostro obiettivo è quello di aumentare i servizi territoriali secondo un dettaglio predisposto .

Il Dott. Fusco è una persona dalle idee chiare. Una persona molto gradita per le sue capacità e ambita per avviare una delle nostre principali  linee programmatiche: la necessità di far percepire la Polizia Locale come servizio di tutela dei cittadini e non solo impiegati addetti alla burocrazia, ma forza operativa presente tra la gente- ha spiegato la Sabatini. “ L’Amministrazione ha piena fiducia in lui e sa che le sue qualità si sposano con le necessità della nostra città. La sua volontà di ferro e i primi risultati conseguiti in poco tempo  è  un ottimo punto di partenza.  Auguro buon lavoro al Dott. Fusco e sono certa che, grazie alla sua preparazione e alla sua esperienza, riusciremo a far diventare la città di Aquino un modello di legalità e di rispetto delle regole.”

“ Il bilancio di tre mesi di attività non può che essere parziale, ma allo stesso tempo estremamente positivo” – dichiara il comandante Fusco. “Posso affermare di essere stato accolto nel migliore dei modi sia dall’Amministrazione Comunale che dalla cittadinanza e soprattutto dal personale dipendente. In questi giorni – continua- sto conoscendo il territorio in un clima di collaborazione con il personale della Polizia Locale che, seppur ridotto di numero, si adopera con massimo impegno per la risoluzione delle problematiche che quotidianamente ci troviamo ad affrontare. L’obiettivo principale è quello di instaurare un rapporto di sinergia con i cittadini al fine di soddisfare al meglio le loro esigenze, assicurando la massima disponibilità e vicinanza quale Polizia di prossimità”.

La conduzione della Polizia Municipale deve essere un ottimo e significativo esempio per tutta la comunità- ha dichiarato il Sindaco Libero Mazzaroppi – di cui, da sempre, ho sottolineato ed evidenziato tre aspetti essenziali.

Il primo riguarda le nobili virtù che devono contraddistinguerla: competenza, passione e onesta dedizione; il secondo aspetto è che una buona Polizia Locale diventa un modello visibile di come l’Amministrazione comunale garantisce legalità, sicurezza e appartenenza alla Città a tutti i cittadini; infine, il terzo aspetto, che noi abbiamo applicato alla lettera è la dimostrazione di quanto sia efficace promuovere il ricambio direzionale. Noi l’abbiamo fatto e per questo ringrazio il dott. Nello Fusco, per l’ottimo lavoro che sta facendo e per l’impegno profuso, unitamente ai suoi collaboratori e al mio assessore Federica Sabatini.

 

4 Marzo 2019 0

Arresti, denunce ed espulsioni; ecco il bilancio del fine settimana nel frusinate

Di admin

FROSINONE – Fine settimana di controlli, con in campo i poliziotti della  Questura, dei Commissariati di Cassino, Fiuggi e Sora e delle Specialità,  per prevenire e contrastare i reati.

In particolare, la Squadra Volante del capoluogo ha tratto in arresto un giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

E’ stato trovato in possesso di hashish e della somma di 330 euro provento dell’attività illecita.

Nel frangente si è deciso di procedere anche a perquisizione presso il domicilio del ragazzo: rinvenuti bilancino di precisione, trita erba ed altra sostanza stupefacente.

Altresì, con il prezioso ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, un 54enne campano è stato denunciato per porto abusivo di arma da taglio.

L’Ufficio Immigrazione ha invece espletato attività per l’ espulsione di due cittadini stranieri originari rispettivamente del Marocco e della Colombia. Quest’ultimo è stato accompagnato presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio in “compagnia” di due romeni.

Infine un giovane serbo è stato accompagnato alla Frontiera per il  successivo rimpatrio.

A Cassino gli uomini del Commissariato cittadino hanno denunciato un 34enne partenopeo per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio.

La presenza degli uomini in divisa è stata garantita anche su arterie a grande percorrenza e  su strade cittadine, nonché negli scali ferroviari.

Questi i  risultati conseguiti dalla Polizia di Stato: oltre 1200 le persone identificate, 930 i veicoli controllati, 72 i posti di controllo effettuati, con la contestazione di 104 infrazioni al Codice della Strada.

4 Marzo 2019 0

Cassino, alle Primare del Partito Democratico in 971 in fila per votare. Zingaretti nuovo segratario del PD

Di redazionecassino1

CASSINO – Lunghe code ieri mattina ai gazebo allestiti per le primarie del Partito democratico, soprattutto a quello di corso della Repubblica. Alta l’affluenza in tutta la provincia, infatti, in 22mila i ciociari che ieri hanno fatto la fila per votare negli 87 seggi allestiti per le primarie del Pd. Una grande vittoria per Nicola Zingaretti che diventa il nuovo Segretario Nazionale del Partito democratico.La forte l’affluenza ai gazebo, a Cassino e negli altri centri della provincia  hanno consentito al Governatore della regione Lazio di vincere le primarie. I risultati definitivi a Cassino Centro e Sant’Angelo hanno visto il successo di Zingaretti e della sua lista di riferimento Piazza Grande che ha raccolto 319 voti. A Cassino Zingaretti ha ottenuto 136 voti, Martina 42, mentre Giachetti 26. A Caira: Piazza Grande ha avuto 250 preferenze e Territorio 23; Solo Zingaretti 10; Giachetti 1, Martina 0. Forte la partecipazione dei cittadini di Cassino dove il totale dei votanti è stato di 971.

Ad Isola Liri 1625 votanti: con 1193 per Piazza Grande; 191 per Territorio; 169 i voti per Zingaretti; 19 Martina; 29 Giachetti; 15 Nulle; 9 Bianche.

A San Donato Valcomino, 442 i votanti; 1 bianca; 11 voti per Martina; 4 a Giachetti e 425 Zingaretti; Di cui 342 piazza grande; 82 alla lista Territorio.

4 Marzo 2019 0

Eccellenza: Tordoni vince e si conferma capolista

Di redazionecassino1

Mantiene il primato in vetta alla classifica del girone di Eccellenza Tordoni Pontecorvo. La formazione capolista supera i padroni di casa del Borussia per 2 a 0. La diretta inseguitrice, la Longobarda, rimane a due lunghezze da Tordoni nonostante la vittoria casalinga per 3 a 0 ottenuta contro Moscuso (nella foto). Lo scontro diretto fra Caira e Cervaro si risolve in favore dei padroni di casa cassinati per 4 a 3. Un match giocato su ritmi elevati, ampiamente dimostrato dal risultato finale, con un notevole dose di agonismo. Caira ora ha una sola lunghezza di margine rispetto alla formazione di Cervaro. Tornano alla vittoria Collecedro che batte 1 a 0 Atletico Pontecorvo e Canceglie che supera in trasferta DS Dodici per 0 a 1.

Nel girone “A” di Promozione prosegue la marcia di Janula in vetta al torneo dopo la vittoria casalinga per 2 a 1 contro Niemoslive. Fermati dal pareggio, 2 a 2, Amatori Aquino sul terreno di Real Nuova Piedimonte consente alla capolista di rosicchiare un punto di vantaggio in classifica sulla sua diretta inseguitrice. La 20esima giornata del torneo è costellata prevalentemente da pareggi negli altri incontri.

Nel girone “B” resta in vetta alla classifica AM Piedimonte che sul campo di Real Castelnuovo conquista i tre punti battendo i padroni di casa per 4 a 5 in un incontro ricco di colpi di scena e di alterni capovolgimenti di fronte. Ben nove le reti messe a segno nel match che denotano il forte agonismo delle due formazioni. Non molla l’inseguimento Belmonte che sul terreno di Viticuso risponde alla capolista con perentorio 0 a 4 ai danni dei padroni di casa. Vittoria esterna sul campo del S. Giorgio per Colfelice che batte i padroni di casa per 2 a 0 e mantenendo la terza posizione in classifica a sole tre lunghezze dalla capolista. Da segnalare il 7 a 0 inflitto da AM Castelnuovo a Drink Team Duff che consente alla formazione aurunca di mantenere il contatto con i piani alti della classifica del torneo. Il prossimo turno sarà caratterizzato dallo scontro diretto fra la capolista Piedimonte e Colfelice, un match che potrebbe riservare sorprese e forse anche qualche cambiamento di rilievo in classifica generale del torneo.

F. Pensabene