Giorno: 2 Ottobre 2019

2 Ottobre 2019 0

Due morti e tre feriti in due incidenti stradali in provincia di Isernia

Di Antonio Nardelli
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Purtroppo i Vigili del Fuoco e le altre Forze dell’ordine, congiuntamente al118 e all’ANAS, sono intervenuti in due tragici incidenti.Alle 11 di oggi in una galleria sulla SS 158 all’altezza del comune di Rocchetta a Volturno (IS) due auto si sono scontrate frontalmente, probabilmente per un malore di uno dei due conducenti, tragico il bilanciocon un morto e due feriti.Poco dopo le 19 altro incidente sulla SS 6, all’altezza della frazione Ceppagna, in Venafro (IS), probabilmente per la forte pioggia battente, unmorto e un ferito.

2 Ottobre 2019 0

Polfer, dal 1 ottobre via all’operazione “Stazioni Sicure”

Di Comunicato Stampa

ROMA – Sono state 1115 le persone identificate, 4 denunciati in stato di libertà; 5 le contravvenzioni contestate in materia ferroviaria, 220 bagagli controllati. Tali controlli, effettuati con l’utilizzo di metal detector e di smartphone hanno interessato complessivamente 52 Stazioni Ferroviarie del Lazio con l’impiego di 185 operatori della Polizia Ferroviaria. Nella Stazione di Roma Termini i controlli sono stati effettuati anche con l’ausilio dei cinofili della Polizia di Stato

Questo è il bilancio dell’attività posta in essere dal Compartimento di Polizia Ferroviaria per il Lazio nell’ambito dell’Operazione Stazioni Sicure svolta nella giornata 1 ottobre scorso, promossa su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria ed incentrata sul rafforzamento delle attività di controllo straordinario del “ territorio ferroviario”.

In particolare, le pattuglie in servizio presso il Reparto Operativo di Polizia Ferroviaria di Roma Termini, hanno denunciato in stato di libertà due cittadini italiani di 21 e 19 anni per rifiuto di generalità e un cittadino rumeno, di 35 anni per violazione dell’ordine di allontanamento in esecuzione al Decreto indicante “Disposizioni urgenti sul decoro urbano”.

Sempre a Termini la Squadra di Polizia Amministrativa Compartimentale ha proceduto nei confronti di 4 cittadini di nazionalità rumena, 3 in violazione dell’ordine di allontanamento in esecuzione al Decreto indicante “Disposizioni urgenti sul decoro urbano”, con la sanzione amministrativa di 200 euro cadauno. Ad altro cittadino rumeno è stato notificato l’ordine di allontanamento dalla Stazione essendo stato trovato ad esercitare l’attività di assistenza alla clientela senza le necessarie autorizzazioni.

Il personale del Posto Polfer di Formia ha denunciato in stato di libertà un cittadino rumeno inottemperante al divieto imposto dal foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Latina.

2 Ottobre 2019 0

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure, duecento infermieri in convegno a Frosinone

Di Comunicato Stampa

FROSINONE – Lo stato dell’arte dell’applicazione della legge sulla sicurezza delle cure e la responsabilità professionale: ne parliamo con Federico Gelli.

Oltre duecento infermieri a convegno per ribadire l’esigenza di approfondire il tema della responsabilità professionale e della sicurezza delle cure.

L’evento, promosso dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Frosinone, ha come obiettivo quello di condividere e discutere il tema della sicurezza sia in linea generale, sia alla luce del nuovo codice deontologico degli Infermieri e, soprattutto analizzare l’argomento due anni dopo la Legge Gelli.

Il convegno si terrà sabato 05 Ottobre presso il Fornaci Cinema Village di Frosinone, ubicato in Via Giovanni Iacobucci, sarà una giornata scandita dai diversi interventi degli esperti del settore e delle figure istituzionali, per concludersi con una tavola rotonda e un dibattito.

Un evento che vuole rendere più consapevoli e preparati gli operatori su un tema cosi importante come la sicurezza, partendo dalla responsabilità sanitaria e arrivando alla sanità responsabile, interloquendo con i massimi esperti nazionali del settore: saranno presenti come relatori lo stesso On.le Federico Gelli, relatore della Legge omonima,la Segretaria della Federazione degli azionale Ordini delle Professioni Infermieristiche Dott.ssa Beatrice Mazzoleni e il Dott. Tonino Aceti già Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del malato e di Responsabile del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici di Cittadinanzattiva e ora portavoce della FNOPI, nonché l’ Avv.to Guido Locasciulli consulente legale della FNOPI e l’Avv.to Antonio Mastrangeli consulente legale dell’OPI di Frosinone, il tutto coordnato dalla VicePresidente dell’OPI di Frosinone Dott.ssa Loreana Macale che è la responsabile scientifica dell’evento.

Come Infermieri ravvisiamo la necessità di dover operare in maniera sicura, appropriata ed efficace anche attraverso una corretta interpretazionedella responsabilità sia a livello legislativo che deontologico: con questo incontro intendiamo anche sostenere con le nostre idee e le nostre azioni concrete l’approvazione dei decreti attuativi della Legge che appaiono comeè uno di quei tormentoni che si protraggono da troppo tempo. Consideriamo urgentissimo l’adempimento normativo in maniera da consentire una maggiore efficacia a tutto il ciclo di risk assesment e management sanitario a tutela degli operatori sanitari e dei cittadini.

Il Presidente Gennaro Scialò

2 Ottobre 2019 0

Ventotto tele dell’artista Sorano Michele Rosa esposte in Lussemburgo

Di Ermanno Amedei

SORA – Vetrina internazionale per l’artista Sorano Michele Rosa che esporrà 28 delle sue opere su tela in Lussemburgo. “Un Frammento di vita” è il titolo dell’evento che si terrà in occasione della XIX edizione della “Settimana della lingua e della cultura Italiana nel mondo” che si terrà in Lussemburgo dal 21 al 26 ottobre 2019 sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica Italiana. Luna iniziativa realizzata su invito dell’Ambasciatore d’Italia a Lussemburgo, Rossella Franchini Sherifis, in collaborazione con il Borgomastro di Dudelange, Dan Biancalana e la sede dell’esposizione sarà il Palazzo municipale della Città di Dudelange in occasione della XIX edizione della “Settimana della lingua e della cultura Italiana nel mondo” che si terrà in Lussemburgo dal 21 al 26 ottobre 2019 sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.A chiusura dell’evento le opere saranno trasferite nella sede dell’Ambasciata Italiana del Granducato di Lussemburgo ove saranno esposte in permanenza.

Presenzieranno l’appuntamento culturale Rossella FRANCHINI SHERIFIS, Ambasciatore d’Italia in Lussemburgo e Dan BIANCALANA, borgomastro della città di Dudelange.

2 Ottobre 2019 0

Rubano fiori, piante e vasi ornamentali per rivenderli, denunciati dai carabinieri tre giovani

Di Comunicato Stampa

ALATRI – La scorsa notte tre giovani a bordo di un’autovettura passando per il centro cittadino hanno fatto incetta di vasi ornamentali di fiori che abbellivano l’ingresso di alcune abitazioni e che poi avrebbero rivenduto per pochi euro.

Su segnalazione di alcuni cittadini, i militari del NORM della locale Compagnia seguendo le indicazioni fornite individuavano e fermavano gli autori dei furti, identificati in un 26enne, 25enne ed un 24enne, tutti del luogo, (di cui uno già censito per reati inerenti gli stupefacenti). A seguito di perquisizione veicolare, nel vano portabagagli venivano rinvenuti nr.7 vasi di fiori che gli stessi ammettevano di avere asportato nel centro di Alatri.

Espletate le formalità di rito i tre venivano deferito in stato di libertà per “furto aggravato in concorso” mentre i vasi rinvenuti venivano restituiti ai legittimi proprietari;

2 Ottobre 2019 0

Arrestato dai carabinieri un 43enne per rapina e sequestro di persona

Di Comunicato Stampa

FERENTINO –  La scorsa notte i militari del NORM della Compagnia di Anagni hanno tratto in arresto un 43enne residente nella provincia di Roma (già censito per reati inerenti gli stupefacenti, la persona ed il patrimonio), resosi responsabile dei reati di “sequestro di persona e rapina”. Il predetto allo scopo di ottenere una grossa somma di denaro da un cittadino del luogo, lo conduceva in una località impervia ove, dopo averlo minacciato e colpito alla testa con un oggetto contundente, si impossessava del suo portafogli contenente la somma di più di 2.000 euro. Successivamente il malfattore si recava presso l’abitazione del malcapitato ove, allertati dalla moglie di quest’ultimo, veniva sorpreso dai militari operanti mentre tentava di entrare al fine di impadronirsi di un’altra somma di denaro presente in casa. Nella circostanza il ferentinese faceva ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale di Frosinone e riscontrato affetto da trauma cranico con ferita L.C, venendo dimesso con giorni 10 di prognosi.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone in attesa del rito direttissimo.

foto di repertorio