Autore: redazionecassino1

23 Marzo 2010 0

Amianto, l’Abate Vittorelli riceve una delegazione del Comitato e chiede tutta la documentazione

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il  Comitato “Villa no-amianto”, dopo le proteste messe in atto durante i festeggiamenti per San Benedetto, un primo risultato l’ha ottenuto.  Tutte la massime autorità che hanno partecipato ai festeggiamenti si sono interessate al problema dell’impianto di smaltimento dell’amianto che si vorrebbe costruire a Villa Santa Lucia. Le proteste hanno suscitato l’attenzione del Cardinale Tarcisio Bertone, del ministro Frattini ma anche del sottosegretario Gianni Letta, dell’on. Formisano e della candidata presidente del Pdl Renata Polverini. Gli striscioni e i volantini distribuiti dal Comitato, proprio durante l’arrivo delle Autorità a Montecassino, domenica scorsa, hanno indotto l’Abate Pietro Vittorelli a ricevere una delegazione del comitato prima dell’inizio delle celebrazioni. La Presidente Clementina D’Aguanno racconta che: “L’Abate mi ha chiesto l’intera documentazione per poter intervenire presso la regione Lazio e gli altri enti competenti. Si è mostrato molto interessato alla questione”. Inoltre, in seguito , sempre nella stessa saletta, il prefetto Maddaloni ha fatto entrare il sottosegretario Gianni Letta. “Anche Letta – fa sapere la presidente del comitato – si è fatto spiegare la problematica e mi ha comunicato che interesserà il ministro dell’ambiente Prestigiacomo. Siamo rimasti tutti soddisfatti di questo interesse ed ora speriamo che l’iter alla regione venga bloccato”. Clementina D’Aguanno ha poi detto che la conferenza dei servizi presso la regione Lazio è stata spostata dal 31 marzo al prossimo 8 aprile.

23 Marzo 2010 1

Sanita’: 3,4 mld il deficit nel 2009, al Lazio e al Sud la ‘maglia nera’ nella spesa sanitaria

Di redazionecassino1
Un buco di 3,4 mld accumulato in 13 Regioni, Lazio e Sud in testa, che arriva a 4 con i 755 mln gia’ ripianati utilizzando i bilanci regionali. Sono i risultati, anticipati dal Sole 24 Ore, dell’andamento della spesa sanitaria nelle Regioni nel 2009. Il Sud e il Lazio hanno un deficit di 3,184 mld, 1,3 solo nel Lazio, e con Veneto, Puglia e Basilicata gia’ impegnate a tappare il buco. Lazio, Campania, Abruzzo, Molise, Calabria, Sicilia e Liguria hanno accumulato insieme piu’ dell’80% del deficit. Sono 8 invece le Regioni che escono promosse dall’esame di Tremonti: i bilanci delle loro asl e degli ospedali sono formalmente in attivo di 152,5 milioni. La prima delle virtuose e’ la Lombardia che presenta un avanzo di 29,6 milioni. Piemonte ed Emilia Romagna (che chiudono con avanzi rispettivamente di 17 e 41 milioni) hanno attinto pero’ a proprie risorse per 399 e 155 milioni. Le altre Regioni con i conti a posto, senza aver formalmente intaccato i propri bilanci sono Friuli (+9,2 milioni), Toscana (+14,3) Umbria (+10,4) e Marche (+17,5), oltre alla provincia di Bolzano (+13,5).

23 Marzo 2010 0

Sgominata organizzazione camorristica legata al clan Mallardo, 12 arresti

Di redazionecassino1

La Polizia ha eseguito 12 arresti nel Lazio nei confronti di altrettante persone, per associazione per delinquere di stampo camorristico. L’operazione ha colpito un gruppo accusato di riciclaggio di capitali di provenienza illecita. L’indagine ha permesso di scoprire due holding imprenditoriali, operanti tra le province di Roma, Latina e Napoli nel settore dell’edilizia, gestite da soggetti legati al clan Mallardo, di Giugliano in Campania. Sequestrati beni per 400 milioni di euro.

23 Marzo 2010 0

Incendiata l’auto di un assessore provinciale

Di redazionecassino1

L’automobile dell’assessore provinciale e presidente del Consiglio comunale di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni, e’ stata data ieri alle fiamme durante lo svolgimento di un incontro elettorale all’hotel Villaggio della Mercede sul lungomare del Circeo. Schiboni stava partecipando, insieme al presidente della Provincia Armando Cusani e al sindaco di San Felice, Vincenzo Cerasoli, ad una convenction per la corsa elettorale del senatore Claudio Fazzone quando uno degli intervenuti ha dato l’allarme dell’incendio in corso. Il rogo che ha distrutto l’autovettura, una Jaguar, secondo quanto confermano le forze dell’ordine e’ doloso. E’ il secondo incendio di auto che vede vittima lo stesso Schiboni che in passato ha ricoperto per due consiliature la carica di sindaco nello stesso comune costiero.

23 Marzo 2010 0

Pochi accorgimenti e il matrimonio diventa ‘ecologico’

Di redazionecassino1

Arriva dagli States il nuovo trend per i matrimoni: si tratta di aggiungere un elemento green, per la salvaguardia del pianeta, nell’organizzazione delle nozze. Ai tradizionali rituali dei preparativi per la sposa che consigliano di indossare: qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato e qualcosa di blu, da oggi anche qualcosa di ecologico. Iniziano ad esserci proposte ecologiche nell’organizzazione dei matrimoni. Sta entrando nella mentalità delle persone un interesse verso l’ecologia, che non può non riguardare questo aspetto della vita. I matrimoni generano un tale business che le coppie possono, con poco, dare il loro contributo per evitare sprechi e sviluppare una cultura verde. In pratica alcuni dettagli da tener presente perché la cerimonia rispecchi i parametri di salvaguardia della natura e dell’ambiente. Gli inviti e i menu possono essere stampati su carta riciclata. I centrotavola, al posto di essere fiori recisi, sono piantine da conservare e far crescere dopo le nozze. Il ricevimento può essere organizzato da un catering che usa prodotti biologici, del commercio equo e solidale. Ad esempio fare attenzione a ridurre gli sprechi è un primo passo verso una coscienza critica. Spesso i banchetti sono davvero troppo ricchi e gli avanzi potrebbero sfamare un esercito. Per abbassare i livelli di emissione di inquinanti si possono organizzare meglio gli spostamenti degli invitati con poche macchine o radunare tutti su pullmini elettrici. E l’auto della sposa? Sostituita dalla bicicletta! Se il matrimonio rispecchia lo stile di vita che vogliamo condurre, quindi certe scelte mostreranno pubblicamente agli invitati che si vuole vivere in perfetto green-mood.

23 Marzo 2010 0

Acqua: nel 2008 il consumo aumenta di +1,7% rispetto al 2005

Di redazionecassino1
Il prelievo a livello nazionale di acqua a uso potabile ammonta nel 2008 a 9,1 miliardi di metri cubi (piu’ 1,7% rispetto al 2005). Si tratta anche di un piu’ 2,6% rispetto al 2006. Il consumo medio italiano di acqua si attesta intorno a circa 250 litri al giorno pro-capite. Secondo gli ultimi dati Istat, in testa c’e’ il nord-ovest con 2.343 milioni di metri cubi di acqua prelevata, a seguire il sud (2.238 milioni), il centro (1.919 milioni), il nord-est (1.685) e le isole con (924).

22 Marzo 2010 0

Evasione fiscale pari a un milioneseicentomila euro, per due società campane

Di redazionecassino1

La Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise ha accertato nei confronti di due società, rispettivamente operanti nel settore edile e in quello del commercio di prodotti informatici, un’evasione di imposta  pari ad euro 1.601.960. Gli amministratori delle due società sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. A seguito dell’elevato valore probatorio degli elementi raccolti nel corso delle indagini da parte della Guardia di Finanza,  il G.I.P. presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso il provvedimento di sequestro preventivo, equivalente all’imposta evasa, dei beni intestati alle due società ed ai rispettivi rappresentanti legali, al fine di inibire il consolidamento del vantaggio economico derivante dall’evasione, per un importo complessivo pari ad € 1.601.960. I militari della Guardia di Finanza di Marcianise hanno eseguito i decreti emessi nei confronti delle società e dei rispettivi rappresentanti legali sottoponendo a sequestro  un autoveicolo, diversi conti correnti, attrezzature aziendali e un immobile, per un valore complessivo pari all’importo evaso.

22 Marzo 2010 0

Presentato il volume di poesie “Il percorso della vita” di Benedetta Testa

Di redazionecassino1

E’ stato presentato, nella sala consiliare del comune di Aquino, il libro di poesie di Benedetta Testa dal titolo “Il percorso della vita”.  La presentazione del volume è stata affidata alla preside della scuola media di Aquino, Lucia Di Ruzza e a Costantino Iadecola. Presente anche il giornalista Augusto Giordano. Negli  interventi tutti i relatori hanno voluto rimarcare la forte intensità culturale del momento a testimonianza del fatto che la realtà culturale del territorio lascia ancora una volta sorpresi per la vivacità e la competenza degli “addetti ai lavori”. A fare gli onori di casa, il sindaco Antonino Grincia, che si è complimentato per la notevole intensità delle poesie dell’Autrice,  ha voluto premiare  Benedetta Testa con una targa a ricordo del momento particolare. La serata è stata accompagnata dalle musiche dei docenti del corso sperimentale di musica tenuto presso la locale scuola media. I docenti  hanno eseguito brani classici, diretti ed accompagnati al pianoforte dal professor Enzo Di Litta. Alcuni alunni della scuola media hanno, infine,  letto alcune delle poesie di Benedetta Testa.

22 Marzo 2010 0

Internet la peggior minaccia per le specie a rischio

Di redazionecassino1

Il web e internet – l’allarme viene dalla conferenza internazionale sulla biodiversità in corso a Doha – sono la maggior minaccia alla sopravvivenza delle specie a rischio e in via di estinzine. Internet infatti, dicono gli esperti, sta diventando il modo più semplice e veloce per comprare e vendere , e sulla rete si può trovare di tutto, dai cuccioli di leone a quelli di orso polare. Paul Todd, dell’International Fund for Animal Welfare dice alla Bbc: “Internet sta diventando il fattore dominante nel commercio globale di specie protette”. Todd spiega quindi che sono migliaia gli esemplari appartenenti a specie a rischio a venire messi quotidianamente sul mercato grazie alla rete anche perché su internet l’anonimato protegge sia acquirenti che venditori favorendo i traffici illegali. La conferenza di Doha, suggerisce quindi Todd, oltre a cercare un accordo sui suoi temi chiave (dalla pesca alla balena e al tonno rosso al traffico di avorio) dovrebbe avanzare proposte per regolare i commerci su internet. In materia, c’è per ora una proposta avanzata da Usa e Svezia per quanto riguarda il commercio di corallo rosa e rosso.