Autore: redazionecassino1

11 Gennaio 2010 0

Droga, maxi-operazione a Frosinone, coinvolti agenti polizia penitenziaria

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Gli agenti della squadra mobile di Frosinone hanno arrestato la 11 persone per traffico di droga. Tra i fermati anche 3 agenti di polizia penitenziaria. Una maxi operazione quella messa a segno dagli uomini del questore Alfonso Maria La Rotonda e dal vice questore Carlo Bianchi, capo della squadra mobile. L’indagine è stata possibile anche grazie alla collaborazione della polizia penitenziaria.

17 Dicembre 2009 0

Condannato per corruzione l’ex assessore della giunta Storace alla regione Lazio, G. G.

Di redazionecassino1

Roma – L’ex assessore al Demanio della Regione Lazio, G. G. e gli imprenditori Roberto e Claudio Petrassi – padre e figlio – sono stati condannati oggi a 2 anni e 6 mesi ciascuno per l’accusa di corruzione. Secondo l’accusa, i due imprenditori avrebbero versato a G. G. 25mila euro.  La sentenza è stata pronunciata dalla V Sezione penale del Tribunale di Roma, che ha anche dichiarato interdetti per la durata della pena inflitta i tre imputati dai pubblici uffici, dichiarandoli anche incapaci di trattare con la pubblica amministrazione.  I fatti risalgono al 17 gennaio del 2003 ed erano stati oggetto di indagine da parte della procura di Potenza.  Secondo l’accusa, G. G. avrebbe ricevuto i 25mila euro per favorire la società  Cogei, impegnata nel settore degli appalti per la realizzazione di opere pubbliche, riconducibile ai due imprenditori.  All’ex assessore è stato contestato di aver agito per favorire i Petrassi nell’aggiudicazione di nuovi appalti presso la Regione Lazio nonche’ per creare nuove occasioni di lavoro.  Nel dicembre del 2006 G. G. era stato già condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione perche’ coinvolto nella vicenda che ha avuto per protagonista ‘Lady Asl’, al secolo Anna Iannuzzi.

14 Dicembre 2009 0

In un convegno le “Proposte per una migliore qualità della vita dei diversamente abili”

Di redazionecassino1

Si svolgerà sabato prossimo, 19 dicembre, alle ore 17, presso la sala “P. Restagno” del comune di Cassino un convegno dal titolo “Proposte per una migliore qualità della vita per i diversamente abili” organizzato dal neo movimento politico “Cambiare Cassino” in collaborazione con l’associazione “Nei giardini che nessuno sa”, che da tempo è impegnata nelle problematiche connesse al mondo della disabilità. Si tratta di un primo appuntamento del movimento, coordinato da Giorgio Verrecchia e a cui hanno aderito cittadini, ex consiglieri comunali,  molti intellettuali e soprattutto molti giovani che hanno a cuore il ‘miglioramento’ della qualità della vita in città. Il confronto di idee inizia proprio su un tema di particolare attualità e che proprio l’associazione “Nei giardini che nessuno sa” da tempo porta avanti a Cassino.  La presenza di barriere architettoniche, la difficoltà per i disabili di avere quella ‘normale vita di relazione’ che la legge quadro, n° 104/1992, prescrive e tutela, l’occupazione lavorativa e l’applicazione delle disposizioni sul collocamento mirato previsto dalla legge  n° 68 del 1999, solo alcuni dei temi del convegno. L’introduzione dei lavori è affidata al coordinatore di “Cambiare Cassino”, avv. Giorgio Verrecchia, cui seguiranno gli interventi del consigliere comunale Andrea Vizzaccaro e del presidente dell’associazione “Nei giardini che nessuno sa”, Felice Pensabene. Moderatore del convegno il caporedattore de ‘La Provincia’,  Stefano  Di Scanno. Molti gli interventi previsti nel corso della manifestazione.

convegno

14 Dicembre 2009 0

Pioggia e neve su mezza Italia L’allarme dei metereologi

Di redazionecassino1

Annunciato da tempo dagli esperti è arrivato il maltempo.  Pioggia e neve da qualche giorno hanno cominciato ad interessare l’Italia.  Anche per oggi i metereologi lanciano l’allarme.  I fenomeni interesseranno dapprima il medio versante tirrenico e la Sardegna, estendendosi poi con il passare delle ore alle restanti regioni del Centro e del Sud. Un deciso rinforzo dei venti è previsto sulle due isole maggiori che saranno sferzate dal maestrale, con forti mareggiate lungo le coste.  Da questa sera sono attese nevicate moderate sui rilievi dell’Appennino centro-meridionale,  con quota neve in progressiva diminuzione fino ai 700 metri.  Autostrade per l’Italia comunica che dalla serata di ieri nevica su circa 400 chilometri di autostrade gestite dal Gruppo Autostrade per l’Italia senza alcun disagio per la circolazione grazie all’efficacia dei piani operativi attivi sin dal pomeriggio di ieri, che vedono in campo oltre 250 mezzi spargisale e spazzaneve su gran parte del centro nord del paese ed al centro tra Lazio ed Abruzzo.  Nevica inoltre al centro, sulla A24 Roma-L’Aquila nel tratto tra Carsoli e San Gabriele, sulla A25 Torano-Pescara, nel tratto tra Avezzano e Sulmona.

14 Dicembre 2009 0

Maxitartufo molisano venduto per 250 mila dollari

Di redazionecassino1

Il miliardario cinese Stanley Ho si e’ aggiudicato per 250 mila dollari un tartufo bianco gigante da 900 grammi, trovato in Molise. L’acquirente ha comprato il raro ‘pezzo’, accompagnato da un ‘fratello minore’ da 350 grammi raccolto in Toscana, all’asta internazionale del tartufo italiano a Roma, che ha raccolto per beneficenza oltre 300 mila dollari dai vari lotti di tartufi e vini pregiati.

14 Dicembre 2009 0

Maltempo: neve in Alto Sangro, obbligo di catene sulla SS 17

Di redazionecassino1

Castel di Sangro (L’Aquila). L’abbondante neve che precipita da ieri in Alto Sangro, dove la coltre ha raggiunto i 30 centimetri, ha comportato la prescrizione dell’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve per il transito sulla strada statale 17, da Castel di Sangro fino alle porte di Sulmona. I mezzi dell’Anas spartineve e spargisale sono in funzione da questa notte. Dalla Polstrada di Sulmona e dal distaccamento di Castel di Sangro riferiscono che al momento non ci sono difficolta’ per il transito veicolare, mentre qualche problema potrebbe sorgere con l’intensificarsi del traffico. Nell’area Parco Nazionale d’Abruzzo la neve ha raggiunto i 20 centimetri creando qualche disagio agli automobilisti in transito sulla strada regionale 83 che collega la Marsica all’Alto Sangro, attraversando tutta l’area protetta. Le difficolta’ maggiori sono state riscontrate ai valichi di Forca d’Acero, sulla strada regionale 509 che collega Opi a S. Donato Valcomino e a quello di Passo del Diavolo, tra Gioia dei Marsi e Pescasseroli. I mezzi dell’Anas sono in funzione dalle prime ore della mattina. Neve, ma senza particolari disagi anche sulle autostrade A24 A25 dove si sono registrati lievi tamponamenti. La polstrada ha fatto sapere che c’e’ l’obblogo di catene a bordo o di pneumatici antineve.

11 Dicembre 2009 0

FINO A UN MILIONE A TASSO AGEVOLATO

Di redazionecassino1

Con la pubblicazione sul Burl del 28 novembre scorso e’ diventato operativo un nuovo strumento finanziario regionale che consente alle imprese di ottenere finanziamenti agevolati finalizzati a progetti di ampliamento, ristrutturazione, riqualificazione, ammodernamento e riconversione. Sono ben 240 i milioni di euro a disposizione delle imprese. L’importo dei progetti di investimento varia da un minimo di 50mila euro a un massimo di un milione: l’agevolazione e’ rappresentata da un finanziamento a medio termine fino al 100% dell’investimento, con un tasso agevolato che per una meta’ del finanziamento sara’ pari allo 0,50% e per l’altra meta’ sara’ determinato in base al rating aziendale e con una garanzia regionale pubblica prestata da Bil, Banca Impresa Lazio. La procedura e’ gia’ attiva e rimarra’ aperta fino alle ore 18 del 20 dicembre 2010; in ogni caso il bando si chiudera’ una volta esaurite le risorse finanziarie disponibili. Per maggiori informazioni e’ possibile consultare i siti www.sviluppo.lazio.it oppure www.bancaimpresalazio.it. Il numero verde e’ 800264525

11 Dicembre 2009 0

LAZIO/REGIONE: FICHERA, 500.000 EURO A PROVINCE PER NUOVE IMPRESE

Di redazionecassino1

La Giunta Regionale del Lazio, su proposta dell’Assessore alla Piccola e Media Impresa, Commercio e Artigianato, Daniele Fichera, ha approvato i criteri per l’accesso al Fondo della Creativita’. Si tratta di un fondo di 500.000 euro, istituito con la legge finanziaria regionale, nell’ambito della partecipazione della Regione Lazio all’Anno Europeo della Creativita’ e dell’Innovazione proclamato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio Europeo per il 2009, per promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove imprese. ”Il Fondo – ha spiegato l’Assessore Fichera – e’ rivolto a tutti gli aspiranti imprenditori e a tutte le piccole e medie imprese del Lazio iscritte da meno di tre anni al Registro delle Imprese, che si impegnino a creare un’attivita’ con un forte connotato creativo, in particolare nel settore dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica”. Alla creativita’, i progetti presentati, dovranno affiancare chiari elementi di innovazione, siano essi del prodotto, del servizio, del processo di produzione o della gestione dell’impresa. ”Il Fondo, destinato alle Province del Lazio – ha aggiunto Fichera – rappresenta una straordinaria opportunita’, soprattutto per i tanti giovani del Lazio che hanno tante buone idee, ma poche risorse e mezzi per metterle in pratica. Lo strumento messo in campo dalla Regione – conclude Fichera – e’ di rilievo, non tanto per la consistenza del fondo, bensi’ per il momento in cui viene promosso. Con questo provvedimento, infatti, cerchiamo di favorire la nascita e lo sviluppo di piccole e medie attivita’, che di fatto la fase economica attuale non incentiva”.

11 Dicembre 2009 0

CASTIGLIONE, 6 MILIONI PER COOPERATIVE DI GARANZIA

Di redazionecassino1

La Giunta regionale d’Abruzzo, su proposta del vice presidente e assessore allo Sviluppo economico, Alfredo Castiglione, ha approvato lo stanziamento complessivo di 6 milioni di euro a beneficio delle Cooperative di garanzia dei commercianti, per il consolidamento del patrimonio e per i prestiti ai commercianti garantiti dalle stesse cooperative. Il finanziamento, inserito nell’ambito del programma di utilizzo del Fondo unico per gli incentivi alle imprese, e’ suddiviso in due quote, da 3 milioni di euro ciascuna, di cui la prima gia’ disponibile e la seconda a seguire. Le somme sono comunque legate all’approvazione delle modifiche della legge sul commercio, in via di accoglimento. L’erogazione effettiva dei fondi avverra’ quindi seguendo i criteri di riparto previsti nella legge sul commercio, dal momento dell’approvazione delle modifiche. ”Confido che questo passaggio avvenga in tempi rapidi – ha auspicato Castiglione – in modo da consentire l’erogazione effettiva dei contributi”.

11 Dicembre 2009 0

VENTURONI, DA GOVERNO FONDO AUMENTATO DI 59 MLN DI EURO

Di redazionecassino1

Ammonta a 102 miliardi e 895 milioni di euro la somma messa a disposizione dal Governo per il fabbisogno sanitario di tutte le regioni. L’Abruzzo ha fatto registrare un aumento, rispetto al fondo 2009, di 59 milioni di euro. La dotazione finale finanziaria 2010 regione per regione sara’ resa pubblica solo dopo la ratifica dell’accordo nella Conferenza Stato-Regioni prevista per la settimana prossima. La ripartizione deliberata dalle Regioni, dopo l’approvazione della Conferenza, andra’ all’esame del Cipe per la deliberazione amministrativa. ”Quello raggiunto dall’Abruzzo puo’ essere considerato un ottimo risultato” hanno commentato il presidente della Regione, Gianni Chiodi, e gli assessori Lanfranco Venturoni (Sanita’) e Carlo Masci (Bilancio). ”E’ stato un riparto complesso e delicato – hanno spiegato meglio – con la riunione che ha toccato momenti di forte tensione, ma la sintesi e’ stata raggiunta grazie all’impegno di tutte le Regioni, nel segno di quel principio di solidarieta’ che ormai da anni caratterizza l’azione della Conferenza”.