Eccellenza: Rocca D’Evandro batte Longobarda e sale in vetta, ‘Promozione’ (B): torna Cassino Doc

31 ottobre 2011 0 Di redazionecassino1

Il secondo passo falso in campionato costa caro alla Longobarda Pontecorvo, che nella 5a giornata del torneo di ‘Eccellenza’ deve lasciare la testa della classifica superata da Rocca D’Evandro nello scontro diretto che le impone una sconfitta casalinga per 0 a 2 e da Pol. Insieme Ausonia vittoriosa sul San Giorgio con un netto 5 a 3. Pontecorvo deve, quindi, accontentarsi ora di dividere la terza posizione, a quota nove, con Shascia Boys, che pur non andando oltre il pareggio a reti inviolate nello scontro con Atletic Mignano, permette a questa formazione di rimanere agganciata alle prime. Anche La Ferrara si avvicina, a sette punti, dopo il brillante 1 a 4 inflitto in trasferta ad Acquafondata. Quattro le squadre a quota sette, che potrebbero insidiare la terza posizione, da Soccer School, che pareggia contro Galluccio per 1 a 1 a Colfelice che, pur subendo un secco 3 a 1 da parte di Cerreto, potrebbe ancora sperare di fare passi avanti nel prossimo turno se riuscisse nell’impresa di superare Shascia Boys. Piccolo, ma importante, per abbandonare il fondo classifica, il passo avanti per Moscuso che vince il confronto con Castelnuovo per 2 a 1 e primi tre punti per Vairano Scalo che la spunta, con lo stesso risultato (2 a 1) in casa contro Cenceglie Sora. In ‘Promozione’, girone ‘A’, Corsari Colfelice, resta saldamente in testa alla classifica con tredici punti, dopo la vittoria di misura, 1 a 0, su Colle san Magno. Due le inseguitrici, a undici punti, Roccasecca che strapazza, 1 a 5, in trasferta Rinascita Monticelli e Freedom Coreno che ha ragione di Piedimonte con un secco 2 a 0. Aquino ha, invece, ragione di Real Valle per 1 a 0 rimanendo al terzo posto in solitario a quota dieci. Una vittoria ed una sconfitta per le due formazioni pontine. Vince Nuova Lenola, 4 a 2, su The Food’s Brothers e brutta sconfitta per Amatori Lenola sul campo di Arce che le impone un 3 a 2. Pareggiano, 1 a 1, Niemoslive e Vallemaio. Nel girone ‘B’ torna in testa Cassino Doc che sul terreno del Collecedro segna tre reti e riconquista la vetta, ma la squadra di Losani non può concedersi ulteriori distrazioni. Le dirette inseguitrici sono distanti solo di un punto, Real Sordella, a quota undici, agguanta i tre punti sul terreno di Football Bellaria con uno 0 a 2 e a due lunghezze, a quota dieci, Leggenda di Nai sconfitto, 2 a 1, dal Villa Latina. Vittoria in trasferta anche per Real S. Andrea, 1 a 2, nello scontro diretto con Calcio Lara e per Pignataro, 0 a 1, a Rist. Bianco Noir. Non vanno oltre il pareggio, 2 a 2, Rocca D’Evandro 2011 e Casale.

F. Pensabene