Tag: aspirapolvere

22 settembre 2017 0

Frosinone: casalinga nascondeva hashish nell’aspirapolvere, scoperta da cane poliziotto

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

All’apparenza una casalinga, in realtà un’acuta e ingegnosa spacciatrice che aveva deciso di nascondere la merce del suo illecito mercato nei propri elettrodomestici.

A sorprenderla niente meno che il fiuto di Yago, unità cinofila antidroga della Questura di Roma. Il cane poliziotto ha di fatto guidato gli agenti nell’ispezione dell’abitazione della donna, 36enne residente nella parte bassa del capoluogo, permettendo di rinvenire oltre 22 grammi di cocaina nascosta nel congelatore.

Nel bottino del sequestro anche un bilancino elettronico e 930 euro in banconote di vario taglio.

Nelle vicinanze, Yago ha poi individuato un altro “market” della droga, concepito in maniera simile nell’appartamento di un’altra donna, una 33enne.

La falsa casalinga aveva occultato nella propria aspirapolvere ben 89 dosi di hashish, per un quantitativo di 164, 54 grammi.

Per entrambe sono scattati gli arresti, mentre per i poliziotti i controlli sono proseguiti sino alla Villa Comunale della città.

Nel parco era presente un 21enne che deteneva 8 grammi di ha hashish, segnalato al Prefetto, e una giovane, preveniente dalla capitale, che dovrà rispondere anche di furto in danno di un esercizio commerciale frusinate.

I singolari ritrovamenti, per quanto ironici possano sembrare, mostrano quanta determinazione spinga gli spacciatori a perseguire i propri traffici. Le tecniche di spaccio si fanno via via più sottili ed elaborate, mentre anche le categorie più impensabili – quali appunto l’ambiente domestico – vengono inglobate nella capillare diffusione della droga, fra le prime conseguenze della fame di denaro che stringe gli stomaci.

Giulia Guerra