Tag: danneggiamento

11 ottobre 2018 0

Simula il danneggiamento dell’auto, 31enne denunciato dai carabinieri

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VEROLI – Nella serata di ieri i militari della locale Stazione, al termine di attività info-investigativa, hanno deferito un 31enne di Monte San Giovanni Campano per il reato di “interruzione di un ufficio o servizio di pubblica utilità, simulazione di reato e tentata truffa”. L’uomo, per una constatazione di danneggiamento della propria autovettura parcheggiata in Veroli, richiedeva l’intervento dei militari che appuravano l’infondatezza di quanto denunciato al fine di ottenere un illecito risarcimento assicurativo.

foto di repertorio

 

16 marzo 2018 0

Campionato serie B, identificati e denunciati e Daspo per danneggiamento due tifosi del Perugia

Di redazionecassino1

FROSINONE – In occasione dell’incontro di calcio Frosinone vs Perugia dello scorso 24 febbraio, la Polizia di Stato ha identificato e denunciato due tifosi del Grifo, di 38 e 39 anni,  resisi responsabili, rispettivamente, dei reati di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e di danneggiamento.

All’identità dei due si è risalito grazie alle tempestive e serrate indagini degli investigatori  della Digos, diretta dal dr. Cristiano Bertolotti, supportate  dal circuito di vedeosorveglianza dello stadio, con l’ estrapolazione delle immagini dal sistema informatico presente nel GOS.

In particolare, il 38enne a bordo del bus navetta a disposizione dei tifosi perugini, nel percorso area ex Permaflex – Stadio , con altri supporters,  bloccava il convoglio e scendeva all’altezza della rotonda di via Armando Fabi- viale Olimpia – viale Michelangelo, per tentare di ritardare l’ingresso nel settore ospiti ed arrivare a contatto con la tifoseria canarina.

Al pronto intervento della Polizia di Stato, l’uomo mostrava un atteggiamento aggressivo, impedendo addirittura con i gomiti la chiusura delle portiere anteriori del bus.

Il 39enne, invece,  veniva individuato quale responsabile del danneggiamento del vetro della porta perimetrale di emergenza che divide il settore riservato agli “ospiti” dal rettangolo di gioco.

Per i due tifosi intemperanti verrà avviato il procedimento del DASPO.

 

23 novembre 2017 0

Denunciato dai carabinieri un 48enne per danneggiamento dei badge del S.E.R.D.

Di redazionecassino1

Cassino – I militari della Stazione, a conclusione di indagini intraprese a seguito della denuncia di danneggiamento del temporizzatore e ricettore dei badge degli accessi/uscite presentata dalla responsabile del S.E.R.D. di Cassino, deferivano in stato di libertà un 48enne residente nel cassinate già censito per reati in materia di stupefacenti, contro la persona e il patrimonio, evasione, resistenza a P.U., ricettazione ed altro. Le testimonianze raccolte dai militari operanti, attivatisi appena ricevuto notizia dell’azione criminosa, dalle persone che avevano fatto accesso alla citata struttura sanitaria, consentivano di identificare il 48enne che nel corso della verbalizzazione ammetteva le proprie responsabilità.

13 ottobre 2017 0

Tentato furto, danneggiamento e resistenza a P.U. la polizia arresta un uomo del cassinate

Di redazionecassino1

Cassino – Gli uomini del commissariato di Pubblica Sicurezza di Cassino, nell’ ambito dell’ intensificazione del controllo di particolari zone del territorio, ove da un qualche  tempo avvengono furti o tentati furti di automobili, hanno posto in arresto un uomo  cassinate, di circa sessanta anni, resosi responsabile di tentato furto di un veicolo.

L’ operazione si è svolta nella decorsa serata quando, gli agenti di pattuglia, hanno notato un uomo che si aggirava, con fare sospetto, nei pressi di un gruppo di autovetture parcheggiare. Come ben intuìto dai poliziotti, l’ uomo ha estratto un arnese dalla giacca e, chinandosi accanto la porta sinistra di una Fiat Panda, ha cominciato a “smanettare” nel tentativo di forzarla.

A questo punto, gli agenti sono immediatamente intervenuti per evitare che l’ azione delittuosa venisse compiuta ma, anziché “gettare la spugna” l’ uomo si è dileguato dagli stessi dandosi ad una fuga folle con la sua auto, mettendo seriamente in pericolo le persone che in quel momento occupavano la strada.

Una volta bloccato e, dato seguito a perquisizione, avvenuta anche presso il domicilio, sono stati sequestrati alcuni oggetti di sua proprietà funzionali al compimento delle azioni delittuose, come grimaldelli e spadini.

Grazie alla consolidata esperienza degli operatori di Polizia, l’ attività illecita dell’ uomo è stata evitata e lo stesso, posto in arresto per i reati di tentato furto, danneggiamento e resistenza a P.U.