Tag: pallacanestro

14 Gennaio 2019 0

Basket Serie C/Silver; Pallacanestro Veroli 2016 batte Basket Roma 78-71

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Ultima sfida casalinga nel girone di andata per la Pallacanestro Veroli che, dopo la sconfitta al fotofinish a Carver e la seguente pausa natalizia, batte il Basket Roma con il risultato di 78-71. La Pallacanestro Veroli 2016 priva di Iannarilli, fuori per squalifica, scende in campo con il quintetto composto da Frusone, Alessandrini, Renzi ed i fratelli Fiorini.

Primo periodo molto equilibrato, giocato da entrambe le squadre a ritmi bassi, anche in virtù della scelta difensiva di Basket Roma che opta per una difesa a zona già dal primo minuto. Nel secondo periodo la Pallacanestro Veroli 2016 prova il primo allungo grazie alle triple di Alessandrini e Fiorini Marco ed al contropiede di Fiorini Giorgio avviato dopo un recupero difensivo innescato dallo stesso giocatore ciociaro.

Basket Roma però non si scompone grazie ad una buona difesa ed alle ottime percentuali realizzative soprattutto da fuori l’arco. In apertura di ripresa, Coach De Rosa fa ruotare i suoi inserendo Calicchia (ottimo impatto in rimbalzo offensivo), ma la gara resta sempre equilibrata con i romani che restano attaccati alla gara non permettendo ai padroni di casa di allungare oltre il + 3 di fine terzo quarto che lascia pensare ad un finale al fotofinish.

Ad inizio quarto quarto però, i ciociari cambiano improvvisamente volto, aumentando il ritmo di gioco che in 4 minuti di ottimo basket permette di allungare addirittura sul + 14 costringendo subito in “bonus falli” il Basket Roma che sembra stordito e stenta a reagire.

L’impatto perfetto alla gara di Igliozzi (sempre prezioso quando viene chiamato da coach De Rosa) ed i “viaggi” in lunetta di Alessandrini (5/5 ai liberi), Fiorini Marco (6/6), Fiorini Giorgio (9/9), mettono in ghiaccio la gara e permettono al pubblico di casa di festeggiare questa vittoria molto importante sia per l’umore che per la classifica. Un ottimo modo di iniziare il 2019 per i ciociari che fanno un importante balzo in classifica, lasciando ancora vivo il Sogno Playoff.

 

PALL. VEROLI 78 – BASKET ROMA 71

Veroli: Alessandrini 21, Calicchia 2, Igliozzi 2, Fiorini G. 13, Frasca 7, Fontana, Fiorini M. 17, Frusone 16, Renzi, Lella. All. De Rosa                                                  

11 Dicembre 2018 0

Basket serie C Silver; Pallacanestro Veroli supera la Nova Basket Ciampino e prosegue nel trend positivo

Di redazionecassino1

Prosegue positivamente il percorso della Pallacanestro Veroli che nell’ultima dell’anno in casa si impone sulla Nova Basket Ciampino con il risultato di 79-68.

Tre quarti con i ciociari sempre un passo avanti fino ad arrivare all’ultimo dove trovano l’allungo decisivo. Fondamentale l’approccio mentale alla gara da parte dei ragazzi di coach De Rosa che spadroneggiano per tutta la durata del match, nonostante il riavvicinamento a -2 di Ciampino nel finale del terzo quarto che ha costretto Coach De Rosa al time-out.

All’uscita dal minuto di sospensione però la Pallacanestro Veroli 2016 è lucida nel trovare subito una bomba da nove metri di Fiorini G. e due contropiedi magistrali capitalizzati da Alessandrini prima e da Fiorini M. poi. Nel quarto finale Coach De Rosa limita le rotazioni ed affida il pallone di gioco ai suoi uomini di maggiore esperienza, trovando una gestione impeccabile che fa “scivolare” la gara verso il risultato finale, regalando al numeroso pubblico presente giocate di buon livello di Basket.

Infine, i canestri di Frusone e le ottime giocate di Iannarilli hanno messo il punto esclamativo sulla vittoria facendo così capitolare la Nova Bk Ciampino che si arrende sul punteggio di 79-68.

La Pallacanestro Veroli si dimostra ancora una volta difficile da battere tra le mura amiche, dove coach De Rosa dovrà costruire il suo cammino verso una tranquilla salvezza o addirittura l’accesso ai Playoff.

In attesa dell’ultimo difficilissimo impegno del 2018 sul campo della Carver, la Pallacanestro Veroli può godersi questo momento in cui le prestazioni, prima che i risultati, iniziano ad arrivare con la consapevolezza che nel girone di ritorno sarà importante non perdere questa concentrazione.

 

PALLACANESTRO VEROLI 79 – NOVA BASKET CIAMPINO 68

Veroli: Fiorini G. 6, Fiorini M. 18, Alessandrini 17, Iannarilli 11, Frusone 17, Renzi 2, Frasca 7, Lella 1, Igliozzi, Fontana n.e., Moraldi n.e., Calicchia n.e. All. De Rosa

3 Dicembre 2018 0

Basket Serie C SILVER : Veroli supera Pallacanestro Lazio, 82-68

Di redazionecassino1

Nel match disputatosi ieri la Pallacanestro Veroli si impone sulla Pallacanestro Lazio 1932 chiudendo con il risultato di 68-82. Avvio prepotente per i ciociari che spiazzano gli avversari. Solo nel terzo periodo i padroni di casa girano l’inerzia a proprio favore e rimontano lo scarto in doppia cifra ma nell’ultimo quarto i ciociari allungano il passo portando a casa una gran vittoria.

Fondamentale il trio Marco Fiorini-Alessandrini-Frusone che ha tenuto in piedi l’attacco dei verolani, in aggiunta anche un ottimo Iannarilli. Una settimana molto proficua questa per la Pallacanestro Veroli 2016 che è scesa in campo in tutte le sue vesti con l’Under20, la CSilver e con l’esordio dell’Under 13 sperimentale.

Prossimo appuntamento domenica 9 dicembre alle ore 18 contro Nova Basket Ciampino. Ultima partita di campionato in casa, prevista la presenza di un caldo pubblico.

 

PALLACANESTRO LAZIO 1932 68 – PALLACANESTRO VEROLI 2016 82

Veroli: Fiorini M. 22, Frusone 19, Alessandrini 17, Iannarilli 12, Frasca 5, Calicchia 3, Renzi 4, Igliozzi, Lella, Fontana, All. De Rosa.

13 Novembre 2018 0

Basket C Siver: Pallacanestro Veroli sconfitta casalinga con Albano 59-65

Di redazionecassino1

Albano tiene il passo e conquista la vittoria contro una Pallacanestro Veroli 2016 che avrebbe potuto mettere un pizzico di carattere in più: la gara si chiude con il risultato di 59-65.

Albano è risolutivo e riesce a piazzare nei quarti centrali il break decisivo soprattutto grazie ad una difesa solida e concentrata. A nulla è valsa la reazione finale della Pallacanestro Veroli 2016 che ha provato a rimontare una gara che si era messa in salita: gli sforzi di Alessandrini e compagni sono valsi solo un rientro parziale nel punteggio, ma la vittoria è andata ad Albano che può così continuare la sua marcia in classifica.

Il trio Alessandrini-Frusone-Marco Fiorini appare troppo solo in attacco con 50 dei 59 punti totali di squadra messi a segno. «Manca quella prova di carattere che si è vista nel primo quarto e a pochi minuti dallo scoccare della sirena. Quella prova di carattere che ha sempre contraddistinto i giallorossi in gare importanti come quella che si è disputata ieri. Mancano la continuità e la grinta per raggiungere l’obiettivo finale. La squadra è troppo giovane e molto indietro con la preparazione e fatica troppo in attacco. Manca la lucidità. Allenarsi su un campo differente da quello dove si gioca penalizza i ragazzi. Siamo certi che arriverà quel momento, basta crederci un po’ di più, come il tifo che continua a crescere e non molla di un millimetro. Una gran bella cornice quella di ieri che ha confermato di nuovo il sold out» commenta a fine gara il Presidente Ivano Stirpe.

Prima sosta del campionato, prossimo appuntamento in trasferta il 2 Dicembre contro la Lazio Pallacanestro 1932.

 

PALLACANESTRO VEROLI 2016 59 – ALBANO BASKET CLUB 65

Veroli: Fiorini G.3, Frasca 2, Frusone 16, Alessandrini 21, Fiorini M. 13, Iannarilli 4, Renzi, Calicchia, Igliozzi n.e., Lella n.e., Fontana n.e, Ghinet n.e., All. De Rosa.

28 Aprile 2018 0

Pallacanestro Veroli supera Bracciano e va ai play-off

Di redazionecassino1

Continua la sorprendente marcia della Pallacanestro Veroli 2016 che sbanca Bracciano e conquista il pass per i playoff con ben due giornate di anticipo.

Il successo su Bracciano, infatti, consente ai ciociari di allungare sulle inseguitrici e garantisce la matematica certezza di partecipare alla post-season del campionato regionale CSilver.

La gara di ieri sera ha visto le due squadre vicine nel punteggio nella prima metà di gara, chiusa avanti di 1 dai padroni di casa, al termine di due quarti in cui, vista la posta in palio, ogni pallone pesava come un macigno.

Il secondo quarto si chiude, infatti, con un tecnico a Celani D. che segna il sorpasso Bracciano con una bella penetrazione allo scadere di Simeone. Si va all’intervallo lungo con qualche dettaglio da sistemare, sopratutto in difesa.

Coach Celani al rientro dagli spogliatoi, manda in campo il quintetto con cui aveva liquidato Gaeta nell’ultima gara interna. Si riparte con la regia di un ottimo Mauti che innesca le potenzialità offensive dei Fratelli Fiorini, lasciando il pitturato alla coppia Vinci-Frusone che spazzano via ogni pallone giocabile. Ne viene fuori un terzo quarto da spettacolo, con un parziale di 8-31 per i ciociari che dettano un ritmo di gioco impressionante, non lasciando scampo al Bracciano che accusa il colpo, non riuscendo ad arginare la “marea” giallorossa. L’attacco disegnato da Coach Celani, infatti, coinvolge tutti i Verolani con “giochi di letture” (pick-roll e pick-pop) valorizzando sia il gioco dall’arco che nel pitturato. In difesa invece, Veroli è capace di alternare la uomo alla zona, sinonimo di grande maturità tecnico-tattica.

Il quarto periodo inizia sul + 26 per i ciociari e con coach Celani che ne approfitta per “allungare” le rotazioni e far riprendere fiato ai giocatori più utilizzati nel corso della stagione. Il risultato finale però non è mai in discussione e nel finale ci pensa Fiorini Marco a chiudere le ostilità, glaciale dalla lunetta a segnare i punti della staffa.

Con questa vittoria la Società Pallacanestro Veroli 2016 mette un altro tassello importante alla sua Storia, raggiungendo al primo colpo i Playoff per la promozione nel campionato C Gold. Dopo due anni di vita, infatti, la giovane società verolana ha già messo in cassaforte una Promozione ed il pass per i playoff 2018, grazie ad un lavoro meticoloso del presidente Stirpe e di tutta la dirigenza, che ha “costruito” un gruppo molto unito e competitivo anche dopo il salto di categoria, composto da soli ragazzi ciociari doc.

Così il presidente della Pallacanestro Veroli Ivano Stirpe: “Un altro grande successo, in due anni una promozione e una qualificazione ai playoff. Un grazie a questo gruppo veramente speciale che sono sicuro ci darà grandi emozioni anche nei playoff”.

E c’è entusiasmo in tutto il paese per la “bella storia” che si continua a vivere, nell’aria si respira pallacanestro e tutti gli appassionati sono tornati a seguire la squadra di casa.

Nelle prossime settimane si definirà la griglia Playoff con l’obiettivo che sia una festa per tutto il movimento sportivo verolano, per il centro minibasket e per tutto il paese, che anche grazie a questo gruppo di ragazzi è tornato a far valere l’orgoglio Verolano.

BRACCIANO BK VS PALLACANESTRO VEROLI 2016 Tabellini: Mauti 14, Iannarilli 2, Igliozzi, Fiorini G. 13, Lauretti, Vinci 15, Celani D. 4, Lella n.e., Fiorini M. 20, Frusone 16, Velocci 8. All. Celani G.
15 Marzo 2018 0

Basket C Silver: Pallacanestro Veroli, seconda vittoria consecutiva contro Bracciano

Di redazionecassino1

Seconda vittoria di fila per la Pallacanestro Veroli 2016 ha battuto Bracciano al termine di un match equilibrato. Punti importanti in classifica per la Pallacanestro Veroli 2016 che rincorre un posto ai playoff. Bracciano parte forte con Di Grisostomo che segna 8 punti. La Pallacanestro Veroli 2016 più lenta nell’attivarsi: dopo qualche errore, va a segno con Frusone e Giorgio Fiorini. Gli avversari spingono in contropiede ma la solidità di Celani e Vinci sotto le plance fa chiudere il primo quarto 21-11. Gli ospiti piazzano subito 5 punti, Velocci sblocca i suoi ma Cacciuni piazza la bomba del – 2. Troppe distrazioni per i giallorossi che si ritrovano in parità a pochi secondi dalla fine della prima metà di gara. Il viaggio in lunetta di Fiorini G., però, vale il 29-27. Nella ripresa entra in campo anche Marco Fiorini, out da alcune gare, e mette la sua firma a referto. D’Auria però è inarrestabile e porta Bracciano anche sul +4. Ci pensano Vinci e Celani a far rimettere il naso avanti a Veroli che soffre nel finale di quarto e chiude in parità 46-46. I padroni di casa faticano a ritrovare la serenità dell’inizio, poi sale in cattedra Giorgio Fiorini che con 8 punti tutti suoi, riporta sul +10 Veroli a 4′ dalla fine. Nella serata del rientro di Marco Fiorini dopo un lungo stop, Veroli festeggia anche un successo prezioso contro una diretta concorrente in salute che ha venduto cara la pelle. Dopo il buon avvio dei padroni di casa, infatti, Bracciano ha rimesso la partita sui binari dell’equilibrio giocando punto a punto per larghi tratti della partita; l’accelerazione decisiva nel finale porta la firma di Giorgio Fiorini: il play con la sua consueta abilità ed esperienza infila le triple che valgono la vittoria finale per la Pallacanestro Veroli 2016, con il nuovo corso di coach Celani che continua a dare buoni risultati anche per i rientri degli infortunati che stanno ricomponendo lentamente il roster giallorosso al completo. La Pallacanestro Veroli 2016 strappa i 2 punti e in classifica si ritrova al sesto posto insieme a Bracciano e Nova Bk Ciampino a quota 12 punti.

 

PALLACANESTRO VEROLI 2016 67 – BRACCIANO BK 61

Tabellini: Mauti, Iannarilli 2, Igliozzi n.e., Fiorini G. 18, Lauretti n.e., Vinci 12, Celani D. 11, Lella n.e., Fiorini M. 6, Frusone 10, Velocci 8. All. Celani G.

 

          

1 Marzo 2018 0

Alla Pallacanestro Veroli arriva coach Giovanni Celani

Di redazionecassino1

La Società Pallacanestro Veroli 2016 annuncia un cambio alla guida della squadra: arriva Coach Giovanni Celani.

La Società ringrazia infinitamente Fabrizio Rotondo che, per impegni personali, ha deciso di interrompere questo percorso e dà il benvenuto al tecnico alatrense Celani.

Tra gli obiettivi del nuovo Coach ci sarà quello di arrivare tra le prime otto in questa seconda fase per poter disputare i play-off.

Negli anni Settanta contribuì, nelle vesti di giocatore, alla promozione in serie C (all’epoca esistevano solamente serie A/B/C) del Veroli Basket. .

 

 

6 Novembre 2017 Off

SERIE C SILVER – Pallacanestro Veroli 2016 supera Carver Roma 82 – 75, quarta vittoria consecutiva

Di redazionecassino1

La Pallacanestro Veroli 2016 ottiene la quarta vittoria consecutiva chiudendo il match contro Carver Roma con il risultato di 82-75 e guadagnando due punti pesanti in ottica Play-Off. Gara sempre condotta dai padroni di casa che hanno dovuto però sudare fino alla fine contro un’avversaria che nel finale ha provato la rimonta. Veroli parte subito con le marce alte trascinata, come di consueto, dai fratelli Fiorini: Marco e Giorgio ispirati al tiro consentono il primo vantaggio casalingo sul 22-14, grazie ad un gioco corale fatto di un’ottima circolazione di palla in attacco. Coach Rotondo, infatti, opta per un primo quintetto d’esperienza con Mauti in cabina di regia, Fiorini G., Velocci e Fiorini M. da esterni e Frusone unico lungo. Anche nei primi minuti del secondo quarto la Pallacanestro Veroli 2016 detta inesorabilmente i ritmi della gara, trovando soluzioni offensive sia dall’arco che in contropiede. Nelle rotazioni dei ciociari, entrano Iannarilli, Lauretti e Celani che si fanno trovare ancora una volta pronti. A metà del secondo periodo però arriva la reazione d’orgoglio della Carver che, approfittando dei minuti di riposo concessi da Coach Rotondo ai suoi “senatori”, riduce le distanze chiudendo all’intervallo sul 46-37 e con l’inerzia a suo favore. Nel terzo periodo Coach Rotondo sistema il quintetto, ancora una volta affidandosi ai suoi uomini di maggiore esperienza: i giallorossi iniziano di nuovo a “macinare” gioco, come se nulla fosse accaduto e con grande carattere chiudono il terzo quarto sul +18(70-52). Le ottime giocate difensive di Velocci, la solita sostanza di Frusone e Celani sotto canestro e la vena realizzativa dei Fratelli Fiorini, infatti, riaccendono il numeroso pubblico di casa. Carver con orgoglio non molla e prova fino all’ultimo a rientrare nel match riuscendo comunque con un bel finale a limitare lo scarto, importante anche in chiave differenza canestri.  La vittoria va però a Veroli che allunga il suo ottimo momento di forma: quattro vittorie di fila per la formazione ciociara che si attesta nelle zone altissime di classifica. Vittoria ancora più preziosa vista l’assenza di Vinci le cui condizioni fisiche sono ancora sotto osservazione, ma soprattutto perché la vittoria è arrivata grazie ad una prova corale in cui la forza del gruppo ha fatto veramente la differenza. Un periodo roseo questo per la Pallacanestro Veroli 2016 che il 30 Ottobre 2017, presso l’Auditorium del Palazzo delle Federazioni di Viale Tiziano, è stata presente alla quarta edizione dei Basket Awards, la cerimonia di premiazione delle eccellenze della pallacanestro regionale organizzata dal Comitato Regionale Fip Lazio, divenuta ormai appuntamento tradizionale del nostro basket. A ricevere un riconoscimento i volti dei protagonisti della stagione 2016-2017: atleti e tecnici delle società laziali che hanno raggiunto i migliori risultati, conquistando la promozione nelle rispettive categorie; i giocatori che hanno portato in alto il nome del Lazio onorando la maglia azzurra nelle Nazionali giovanili e 3×3; i giovani talenti che la scorsa primavera hanno portato a casa un argento e un bronzo al Trofeo del Regioni, rispettivamente nel torneo maschile e femminile. Accanto a loro, alla presenza del presidente Fip Giovanni Petrucci, dei vicepresidenti Laguardia e Invernizzi, del presidente del Coni Lazio Riccardo Viola e del presidente della Legabasket Femminile Massimo Protani, le personalità che con il proprio impegno hanno contribuito alla crescita del movimento, raggiungendo grandi risultati nella passata stagione o nel corso di intere carriere dedicate al nostro sport. Tra i premiati la Pallacanestro Veroli 2016 che nella passata stagione ha ottenuto la Promozione in Serie C Silver. Una grande soddisfazione per la giovane Società giallorossa che ha gettato basi solide per tornare a crescere.

Prossimo appuntamento Sabato 11 Novembre, alle ore 18:00, sul campo del Tevere Basket.

Pallacanestro Veroli 2016 vs Carver Roma 82 – 75

Pall. Veroli 2016: Fiorini G. 20, Fiorini M. 28, Frusone 10, Iannarilli 4, Velocci 7, Celani 12, Lauretti 1, Fontana, Mauti, Igliozzi n.e. All. Rotondo.

 Carver Roma: Stravato 6, Cenciarelli 3, Brusaporci 13, Fabrizi 6, Mazzarese 8, Giampaolo 4, Benincasa 4, Guiducci 7, Pagnanelli 11, Costantini 2, Bini 9, Martucci 2. All. Bramonti Ass. Rossi

30 Ottobre 2017 Off

Basket C Silver: Vittoria “di carattere” per la Pallacanestro Veroli contro la Fox Roma

Di redazionecassino1

La gara che si è disputata presso la struttura capitolina della Fox termina con il risultato di 67-72 a favore dei giallorossi. Ancora una vittoria in rimonta per la Pallacanestro Veroli che nel primo quarto parte con un quintetto d’emergenza vista l’assenza per infortunio di Vinci. Rotondo mette in campo Mauti da play, i fratelli Fiorini da guardia con Celani e Frusone sotto il tabellone. Fox parte fortissimo nel primo periodo: spinge in contropiede e difende veramente bene sugli esterni ciociari. Frusone e Celani soffrono troppo i lunghi avversari e Rotondo inizia con le rotazioni ma la Fox chiude il quarto sul +8 (25-17). Nel secondo quarto Fox continua a tenere i ritmi alti e Veroli non riesce ad imporre il proprio gioco, soprattutto in attacco, dove la palla si muove con difficoltà e l’area dei padroni di casa sembra impenetrabile. Il secondo quarto infatti si conclude con il punteggio di 35 – 24 e Veroli fa registrare solo 7 punti realizzati in attacco. Alla ripresa dall’intervallo lungo Veroli torna in campo con il quintetto con cui aveva chiuso il secondo quarto (Iannarilli, Velocci, Fiorini M, Celani, Frusone) ma le difficoltà dei ciociari sembrano persistere. Fox sembra poter controllare la gara ma a due minuti dalla fine del terzo quarto, scatta la reazione dei ciociari che iniziano a recuperare un possesso alla volta. Fox inizia a sentire il “fiato sul collo” dei verolani che iniziano a giocare una pallacanestro veramente pulita in attacco ed in difesa inizia a prendere le misure agli avversari: ottime giocate in contropiede in cui Velocci e Celani trovano spesso grandi spazi ed fratelli Fiorini iniziano a bucare da oltre l’arco la difesa romana con continuità, chiudendo addirittura in vantaggio di 2 punti il terzo quarto (48-50). Veroli gestisce meglio la palla e la Fox non riesce più a rimettere la testa avanti. I romani raggiungono quasi subito il bonus falli e Veroli dalla lunetta questa volta è quasi infallibile. Finale di gara sul punteggio di 67-72 per Veroli. Ancora una volta la Pallacanestro Veroli 2016 tira fuori una prestazione di carattere dimostrando di saper gestire anche i momenti complicati delle gare, in un campionato veramente molto equilibrato.

 

Fox vs Pallacanestro Veroli 2016 67 – 72

Pallacanetsro Veroli 2016: Velocci G. 9, Fiorini M. 19, Celani D. 11, Fiorini G. 13, Iannarilli N. 4, Mauti G. 3, Frusone C. 13, Lella L., Lauretti N., Igliozzi M., Fontana G. All. Rotondo

 

Fox: Spadafora 2, D’Acunto 3, Chirico 12, Mariani 1, Chirichilli 24, Casoni , Salucci 8, Cappadozzi 4, Masserizzi , Fiori 2, Teofili 11. All.: Micarelli. A.All.: Di Bucchianico

27 Ottobre 2017 Off

Big match al Pala Iaia: la Virtus Cassino affronta la Pallacanestro Palestrina

Di redazionecassino1

Una sfida dalle mille insidie e dai mille pericoli, quella a cui andrà incontro la BPC Virtus Cassino in una questa 5° giornata del campionato nazionale di Serie B girone D, che si troverà davanti la favorita numero uno alla vittoria finale della competizione cadetta.

La Pallacanestro Palestrina, infatti, oltre ad avere concesso il passo alle sue avversarie una sola volta in questo inizio di stagione, rispetto alla Virtus Cassino, che di sconfitte ne ha accumulate ben due, può contare su elementi di estremo ed indiscusso valore, nonché giocatori di esperienza e di notorietà nella categoria, che inevitabilmente gli consegnano i favori del pronostico della Serie B 2017-18.

Vecchie conoscenze, comunque, per gli uomini di coach Vettese, a partire dal coach prenestino Lulli, che affronterà le “V” rossoblù tra playoff e regular season per la sua undicesima volta. Il parziale dei confronti è in questo momento in situazione di perfetta parità, cinque infatti le vittorie conquistate dal sodalizio cassinate, come altrettante sono quelle conseguite dal sodalizio del patron Cilia.

 

In regular season, però, la Virtus Cassino non ha mai portato a casa la vittoria in trasferta al Pala Iaia. Difatti, l’unica vittoria esterna dei lupi rossoblù in terra prenestina deve portare indietro la mente dei tifosi cassinati, all’oramai lontana stagione 2015-16, dove in gara 1 delle semifinali playoff, Carrizo e compagni, espugnarono l’allora imbattuto campo della super corazzata arancio-verde. Oltre al match sulle panchine, ci sarà un match decisamente combattuto anche sul campo, dove i due neo-arrivi in maglia preneste, Barsanti e Visnjic, ritrovano sul loro cammino, dopo la semifinale dello scorso anno, le “V” rossoblù, con quella fame e voglia di ripetere quello che di straordinario hanno portato a termine nell’annata scorsa con la maglia del Cuore Napoli Basket. Altra vecchia conoscenza virtussina, è il playmaker Filippo Alessandri, che dopo la stagione di A2 in maglia Jesi e quella in B a Falconara, aveva battuto da avversario i lupi rossoblù nel primo anno di serie B nei quarti di finale playoff con la casacca della Poderosa Montegranaro, eliminata poi nella semifinale dalla poi promossa Rieti (stagione 2014-15, ndr). Si passa poi a Gianmarco Rossi, uno dei due superstiti e fedelissimo arancio-verde dopo la rivoluzione di questa stagione, che sempre ha fatto male con le sue percentuali da 3, con la sua velocità e imprevedibilità, alla Virtus Cassino. Andiamo, quindi, di nuovo sotto le plance, dove Paesano, neo-promosso con Montegranaro, la fa da padrone insieme al suo compagno di reparto Visnjic, aspettando Gatti infortunato, per poi concludere con Duranti, anche lui finalista con Campli lo scorso anno, e Molinari, altro confermato da “ottavo senior” negli schemi di coach Lulli. Tutti giocatori, insomma, veterani ed esperti della categoria, che, come non è possibile nascondere, tenteranno con tutte le armi e tutte le loro possibilità, al grande salto di categoria, costruendo le basi proprio dalla prossima partita contro la BPC Virtus Cassino.

Queste le parole di Visnjic, rilasciate alla Lega Nazionale Pallacanestro prima della partita che andrà in scena domenica alle ore 18.00: “Sicuramente aver cambiato maglia, non ha distolto la mia attenzione dagli obiettivi che sempre perseguo: fare meglio rispetto all’anno precedente. Sono dimostrazione di ciò, anche le due doppie/doppie nelle prime giornate di questa stagione. Veniamo da una bella vittoria nel derby contro Valmontone, dove abbiamo realizzato davanti al nostro pubblico ben 100 punti, che stanno a significare, che ci stiamo compattando come gruppo e che stiamo trovando quell’amalgama tale, che ha permesso a ciascuno di noi di uscire completamente soddisfatto dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto. Anche per i tifosi e il resto della società era importante portare a casa i due punti, e noi lo abbiamo fatto condendo il tutto con una bellissima prestazione. Adesso andiamo incontro ad un altro derby importante e di alta classifica contro Cassino, formazione che porto a cuore dallo scorso anno per avermi regalato delle gioie infinite con la maglia di Napoli. A Palestrina, questo match è sentito ancor di più rispetto all’ambiente napoletano, per la maggior vicinanza che c’è a livello territoriale con la formazione rossoblù, ed è per questo che tutti noi non vediamo l’ora di scendere in campo per dare tutto e portare i due punti a casa”.

Dal canto suo, l’ala piccola cassinate Manuel Carrizo, presenta così il match: “Sono molto contento di essere ritornato a Cassino, perché è una squadra che avevo lasciato un anno fa con degli obiettivi importanti, che poi ho ritrovato con la stessa fame e con la stessa voglia di emergere. Tuttavia, non sono particolarmente contento del mio inizio di stagione, ed è per questo che lavoro giorno dopo giorno per trovare la forma migliore. Voglio dare una mano ai miei compagni che tanto si stanno impegnando in questo inizio di stagione e tanto ‘vogliono portare a casa’ alla fine di questa annata. Dobbiamo però migliorare su diversi aspetti relativi al nostro gioco. Uno di questi è sicuramente l’approccio alle partite fuori casa, dove abbiamo di certo ‘toppato’ l’atteggiamento avuto nelle prime battute, sottovalutando i nostri avversari e credendo di essere più forti senza alcun motivo. Stiamo lavorando per essere più quadrati e più duri mentalmente, ma credo che la strada intrapresa sia quella giusta, per arrivare poi nei momenti che contano al top della forma e al top dell’espressione del nostro gioco. I nostri obiettivi sono quelli di fare il meglio possibile, il massimo. Lotteremo e lottiamo per tutto, ma sappiamo al contempo, che Palestrina in questo girone sarà la squadra da battere. Per noi, dunque, già dalla prossima sarà una partita importante per capire a che punto siamo rispetto a loro. Non partiamo sconfitti, vogliamo andare lì a fare la nostra gara, a viso aperto, esprimendo il nostro gioco, consapevoli che se disputiamo il match al massimo delle nostre possibilità possiamo vincere con chiunque”.

Partita da non perdere, dunque, quella che andrà in scena domenica al Pala Iaia alle ore 18.00. Un derby dalle mille emozioni tra due squadre importanti, che a detta anche del duo Visnjic-Carrizo, tanto bene vorranno fare in questa stagione solamente iniziata.

Sugli altri campi, la Tiber Roma affronta Catanzaro, mentre Barcellona, prossima avversaria nel turno infrasettimanale della Virtus Cassino, affronterà in uno scontro di alta quota, l’altra imbattuta Luiss Roma. Salerno, affronta un’altra trasferta insidiosa, contro la Stella Azzurra Roma, con l’obiettivo di rialzarsi dopo i due stop consecutivi. Cagliari ospita Costa D’Orlando, mentre Scauri sfiderà Venafro, alla ricerca ancora dei suoi primi due punti in questa stagione. Infine, Isernia affronterà Patti, anche lei a secco ancora in queste prime quattro giornate, mentre Valmontone ospita Battipaglia.

Al Pala Iaia, invece, l’appuntamento è fissato domenica 29 Ottobre, palla a due alle ore 18:00. Collegamento via web-radio a partire dalle ore 17.45 in diretta su “Virtus Cassino Radio”.

 

ROSTER PALLACANESTRO PALESTRINA: Vojislav, Alessandri, Mattei, Rossi G., Barsanti, Duranti, Galuppi, Rossi F., Fiorucci, Pochino, Bolozan, Paesano, Molinari, Cecconi, Visnjic.

 

ROSTER VIRTUS CASSINO: Banach, Di Poce, Panzini, Petrucci, Del Testa, De Ninno, Guglielmo, Cena, Sergio, Carrizo.