Tag: primato

19 Novembre 2018 0

Ritorna in testa la Longobarda, Janula e Belmonte non mollano il primato

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cambia il vertice della classifica del torneo di Eccellenza. Tordoni perde lo scontro diretto, sul terreno di casa, con Borussia per 1 a 2 e anche la vetta della classifica. Del passo falso della ex capolista ne approfitta la Longobarda che nonostante il pareggio a reti inviolate sul campo del Moscuso si porta in testa alla classifica a quota diciassette punti con il Borussia. Match combattuto fino al triplice fischio quello fra Canceglie e DS Dodici vinto dai padroni di casa per 4 a 3 che consente alla formazione volsca di occupare la terza posizione in classifica, a quota tredici punti insieme a Collecedro che supera i padroni di casa dell’Ateltico Pontecorvo per 1 a 2 e a Caira che, se pur sconfitta 2 a 1, da Cervaro mantiene il terzo posto.

Nel girone “A” di Promozione resta saldamente in testa al torneo Janula, a quota ventidue punti, dopo la vittoria per 1 a 3 sui padroni di casa di Niemoslive. Pareggio a reti inviolate fra Amatori Aquino e Real Nuova Piedimonte che consente alla formazione della città di San Tommaso di restare al secondo posto in classifica. Importanti tre punti per Amatori Pignataro sul campo di Friends for Football per 0 a 1 che vede la formazione di Pignataro al terzo posto in classifica a quota quattordici punti. Nello scontro diretto fra Cerreto e Sordella la spuntano gli ospiti che battono i padroni di casa di Cerreto con un 2 a 4.

Nel girone “B” tre le formazioni impegnate a contendersi il primato in classifica. Nella nona giornata resta in testa Belmonte (nella foto), a quota venti punti, dopo la vittoria 3 a 0 su Viticuso. Seguono AM Castelnuovo che supera agevolmente, 3 a 0, Drink Team Duff e AM Piedimonte che batte di misura, 1 a 0, Real Castelnuovo. Il prossimo turno vedrà di fronte Caffè Reale, vittorioso, nell’agevole confronto che lo vedeva opposto ai padroni di casa del Monticelli, per 1 a 2, e la capolista Belmonte.

5 Novembre 2018 0

Longobarda sconfitta perde il primato, Janula e Belmonte restano in vetta ai loro gironi

Di redazionecassino1

Brutta sconfitta per 3 a 1, nel settimo turno di Eccellenza, per la capolista Longobarda rimediata nel derby contro Tordoni. La capolista perde anche il primato in classifica in favore proprio di Tordoni precipitando al terzo posto dietro al Borussia Porcmund vittorioso nel confronto con DS Dodici. Sconfitta, di misura, anche per Collecedro contro i padroni di casa di Cervaro. Sconfitta casalinga per Canceglie nel match contro Caira che se lo aggiudica per 2 a 1. Nello scontro diretto fra Isotopi e Moscuso a spuntarla è la formazione di Pontecorvo per 2 a 1. Nel torneo ora quattro formazioni si contendono, a pochi punti dalla capolista, il diritto ad insediarne il primato.

Nel girone ‘A’ del torneo di Promozione resta saldamente in testa alla classifica, a quota sedici punti, Janula dopo la vittoria sui padroni di casa del Cerreto per 2 a 1. Non molla Amatori Aquino a sole tre lunghezze dalla capolista con la vittoria casalinga per 3 a 0 contro Sordella. Importante la vittoria esterna di Niemoslive sui padroni di casa Felcese Pignataro. Solo una lunghezza divide, in classifica, Niemoslive da Amatori Pignataro costretto al pareggio, 2 a 2, da Villa Santa Lucia.

Nel girone ‘B’ di Promozione sono tre le formazioni che lottano per contendere il primato alla capolista Belmonte (nella foto) reduce dalla vittoria fra le mura domestiche, per 3 a 1, contro AM. Piedimonte che deve accontentarsi, ora, della terza posizione superato da AM Castelnuovo. La formazione aurunca agguanta un punto con un pareggio a reti inviolate nel match con AM Colfelice. Tre punti importanti per l’altra formazione aurunca, Real Castelnuovo, che consentono alla formazione di spingersi a ridosso del gruppo delle squadre che occupano i piani alti della classifica. Real Castelnuovo batte, infatti, in trasferta agevolmente, 3 a 0, Drink Team Duff. Terzo posto con dodici punti per Caffè Reale, che però deve accontentarsi di dividerlo insieme alla formazione di Piedimonte, dopo la brillante vittoria, 2 a 4, ottenuta sui padroni di casa di Terelle.

F. Pensabene

5 Marzo 2018 0

Il maltempo non ferma un Collecedro da primato, ma solo il torneo di Eccellenza

Di redazionecassino1

Il maltempo nel weekend ha pesantemente condizionato le gare del torneo di Eccellenza, dove solo due incontri si sono riusciti a disputare. Nel primo Isotopi supera 5 a 3 Cervaro 2012, nell’altro Caira supera i padroni di casa di Amatori Cerreto per 2 a 5. Diverso, invece, lo scenario del torneo di Promozione, graziato dal maltempo, dove si sono svolti regolarmente tutti gli incontri in programma nella 20esima giornata. Proprio in questo campionato Collecedro prosegue la marcia in testa alla classifica con 49 punti. La formazione di Sant’Angelo non deve faticare per avere ragione di Drink Team Duff battuto per 6 a 0 riuscendo ad allungare il vantaggio su Labbirra (nella foto)fermata da un pareggio a reti inviolate sul terreno del Pignataro. Nella 20esima giornata, tuttavia, il risultato di rilievo è quello ottenuto da Moscuso che, vincendo il confronto sul terreno di Belmonte per 1 a 4, porta la formazione campana a due sole lunghezze dalla seconda posizione in classifica occupata proprio da Labbirra. Il prossimo turno sarà, infatti, decisivo proprio per Labbirra che dovrà affrontare la capolista Collecedro. Più agevole, invece, il match che opporrà in casa Moscuso ad Amatori Piedimonte. Sicuramente un cambiamento in classifica potrebbe verificarsi nel prossimo turno soprattutto nelle posizioni dietro la capolista Collecedro.

F. Pensabene

 

28 Febbraio 2018 0

Ducato e Canceglie mantengono il primato, Collecedro sempre più solo in vetta

Di redazionecassino1

 Dopo la 19esima giornata, la quarta del girone di ritorno, in Eccellenza proseguono la loro marcia in vetta alla classifica le due formazioni di Sora, entrambe vittoriose in trasferta. Ducato Sora, conquista i tre punti battendo 1 a 2 Amatori Cerreto, mentre Canceglie (nella foto) supera 2 a 3 i padroni di casa dei Tordoni. Mantiene la terza posizione la Longobarda fermata dal pareggio casalingo, 2 a 2, da Tibia e Peroni. Tornano alla vittoria Cervaro, 2 a 1, contro Viticuso e Caira, stesso risultato, contro Sordella. Il prossimo turno potrebbe vedere il Ducato prendere un leggero vantaggio, se riuscirà a superare lo scoglio Sangermanese, su Canceglie che osserva un turno di riposo. In Promozione sempre più saldo in vetta alla classifica Collecedro che con la vittoria ottenuta contro i padroni di casa del Real Castelnuovo per 1 a 4, mette una rilevante distanza con la diretta inseguitrice, Labbirra che deve recuperare il match contro Niemoslive. Torna alla vittoria Moscuso che supera 5 a 1 Sant’Ambrogio City e si riprende la terza piazza in classifica. Incontro “di cartello” nel prossimo turno quello fra Janula e Colfelice che potrebbe portare a qualche cambiamento in classifica, per tutte le altre formazioni di testa incontri relativamente tranquilli. Collecedro sarà impegnato contro Drink Team Duff, mentre Labbirra sarà impegnato in trasferta contro l’ostica formazione di Pignataro.

F. Pensabene

27 Novembre 2017 0

Ducato Sora e Labbirra mantengono il primato dei rispettivi tornei

Di redazionecassino1

 

La nona giornata del torneo di Eccellenza vede ancora in vetta alla classifica Ducato di Sora, a quota 24, dopo la vittoria ottenuta per 3 a 1 contro Isotopi Pontecorvo. Non molla Caira che resta saldamente al secondo posto, ad una sola lunghezza di distacco dalla capolista con la vittoria, 1 a 0, su San Giorgio. La Longobarda (nella foto) vince il confronto che la vedeva opposta alla Sangemanese per 1 a 0 e si porta ad una sola lunghezza dall’altra formazione volsca, Canceglie, fermata in casa dal pareggio a reti involate da DS Dodici. Anche Tordoni deve accontentarsi del pareggio casalingo, 1 a 1, contro Cervaro. Brutta sconfitta per Amatori Aquino, che subisce un pesante 5 a 2 da Amatori Cerreto. Il prossimo turno potrebbe portare cambiamenti alla classifica, con lo scontro diretto fra le “prime due della classe”, Caira e Ducato Sora. In Promozione allunga il vantaggio in testa al torneo, ora a quota 23 punti, Labbirra che supera 2 a 1 Amatori Piedimonte, approfittando del pareggio a reti inviolate di Collecedro contro Caffè Reale. Non c’è storia nel match fra Moscuso e Drink Team Duff vinto agevolmente, 1 a 5, dall’unica formazione campana del torneo. Vittorie casalinghe, anche per Janula che supera 2 a 1 Niemoslive e per Colfelice, 3° 0, contro Sant’Ambrogio City.

30 Ottobre 2017 Off

Caira e Collecedro primato solitario nei rispettivi gironi

Di redazionecassino1

Quinta giornata del torneo di Eccellenza caratterizzata dalla brutta sconfitta della Sangermanese, 3 a 1, subita nell’incontro che la vedeva opposta a Ducato Sora. La vittoria consente alla formazione volsca di superarla in classifica generale attestandosi al secondo posto ad una sola lunghezza dalla capolista Caira. Proprio la capolista battendo Cerreto per 1 a 0, prosegue a guidare la classifica del girone. Quinto turno che vede la vittoria di tutte tre le formazioni di Pontecorvo. Isotopi Pontecorvo (nella foto) conquistano tre punti sul terreno dei padroni di casa di Cervaro per 2 a 3; Tordoni supera, 1 a 0, la Sordella e infine la Longobarda prosegue la corsa verso i piani alti della classifica battendo 4 a 0, DS Dodici. Pareggio, 1 a 1, fra Amatori Aquino e Tibia e Peroni. Il prossimo turno metterà alla prova la formazione di Piedimonte che dovrà affrontare, in casa, la capolista Caira. I padroni di casa saranno chiamati a dare prova di riscatto se vorranno lottare per le prime posizioni della classifica. Giornata di conferme anche per la Longobarda che dovrà vedersela con Canceglie Sora per cercare di scalare ancora la classifica. Le due formazioni sono al quarto posto entrambe a quota sette punti. Sarà, quindi, un vero e proprio scontro diretto. Allunga il passo Collecedro, a quota quindici punti, sulle dirette inseguitrici dopo la facile vittoria, 0 a 5, in trasferta contro Drink Team Duff. La capolista approfitta del leggero passo falso di Terelle fermato in casa dal pareggio, 2 a 2, con Amatori Piedimonte. Tre formazioni a quota dieci punti si dividono il terzo posto in classifica. Moscuso che supera agevolmente in casa, 7 a 1, Amatori Belmonte. Amatori Pignataro che conquista i tre punti sul terreno di Labbirra, che nel prossimo turno dovrà affrontare la capolista Collecedro, per 0 a 1 nello scontro diretto.

F. Pensabene

25 Ottobre 2017 Off

Bridgestone, ecco le mosse per mantenere il primato internazionale nelle gomme

Di redazionecassino1

Redazionale – La casa produttrice leader al mondo continua a investire molto in ricerca e sviluppo, per assecondare le crescenti richieste degli automobilisti, soprattutto in Europa. Ecco le ultime mosse della Bridgestone per restare in cima alla classifica per fatturato e modelli.

È da anni ormai la regina incontrastata del mercato dei produttori di pneumatici, con un fatturato complessivo che, nell’ultima annualità, ha superato i 27 miliardi di euro (provenienti per circa l’83 per cento direttamente dal business delle gomme, per auto e moto): ma per restare in cima non bisogna mai fermarsi, e difatti la Bridgestone ha appena annunciato le prossime strategie per continuare lungo questa strada. 

Investimenti in Europa. Il primo focus è sul Vecchio Continente, dove il brand giapponese ha deciso di investire 266 milioni di euro per aumentare la capacità produttiva di tre fabbriche (Burgos in Spagna e Poznan e Stargrad in Polonia) nel corso dei prossimi cinque anni, con l’obiettivo di concludere i lavori entro l’inizio del 2022. Oltre all’espansione, il piano prevede di ottimizzare anche le linee produttive già presenti, utilizzando “la più avanzata tecnologia produttiva disponibile nei sistemi dei veicoli autonomi e con macchinari ad alta capacità”, come si legge nel comunicato ufficiale dell’azienda.

All in sulla Turanza T005. Questa mossa servirà a Bridgestone a rispondere in modo agile alla domanda in continua crescita di prodotti premium, a cominciare dalla gomma Turanza T005, il nuovo pneumatico touring su cui si sta concentrando l’attenzione dell’azienda, che non esita a definirlo un prodotto “fondamentale” destinato a rappresentare “la famiglia di punta per i prossimi cinque anni, andando ad equipaggiare veicoli con ruote da 14 a 21 pollici, ovvero berline, compatte e SUV“.

Le nuove tecnologie. Parola di Davide Viancino, Direttore Commerciale Consumer Products Bridgestone Europe South Region, che si è anche soffermato sulle prossime novità in cantiere, come la tecnologia Driveguard, che consentirà alle auto dotate di TPMS di proseguire il viaggio per altri 80 chilometri a una velocità massima di 80 chilometri orari dopo una foratura, e che dovrebbe essere presto adottata anche sulla gamma Turanza.

Uno sguardo al catalogo Bridgestone. L’obiettivo evidente è mantenere la leadership di mercato anche nei prossimi anni, rispondendo alle crescenti richieste ed esigenze degli automobilisti. Già oggi, la gamma del produttore nipponico riesce a coprire un’ampia fetta di mercato, anche dal punto di vista del budget, come si può vedere leggendo le informazioni tecniche e il listino proposto sulla pagina di euroimportpneumatici.com dedicata al catalogo delle gomme per auto Bridgestone.

Il legame con la Porsche. Tornando al tema “europeo”, bisogna anche sottolineare un’altra notizia che conferma e rinsalda il legame tra il gruppo giapponese e i produttori comunitari, perché la casa tedesca Porsche ha scelto proprio la Bridgestone come fornitore di pneumatici per la terza generazione del modello Porsche Cayenne, uno dei più diffusi SUV del Vecchio Continente. Per la precisione, la colossale vettura calzerà delle gomme Dueler H/P Sport con cerchi di misure da 19” e 20”: la differenza di dimensione assicura, secondo le spiegazioni di Porsche, a migliorare la stabilità e la dinamica di guida in curva.

Un riconoscimento di prestigio. Il vicepresidente di Bridgestone OE Europe, Christophe De Valroger, ha dichiarato che l’azienda è orgogliosa della scelta in primo equipaggiamento per “questa auto iconica. Portare a termine questo progetto per uno dei produttori di auto più esigenti a livello mondiale è per noi un grande riconoscimento. Questo è un esempio della qualità dei nostri prodotti, della nostra leadership nelle tecnologie per lo sviluppo dei pneumatici e della forza della nostra partnership con Porsche”.

 

 

 

23 Ottobre 2017 Off

Caira e Sangermanese guidano in Eccellenza, Collecedro si gode il primato in Promozione

Di redazionecassino1

Cominciano a delinearsi le posizioni nella classifica del torneo di Eccellenza. Guidano a dieci punti il torneo due formazioni, Caira e la Sangermanese nonostante i pareggi imposto rispettivamente, ai primi, dai padroni d casa dalla Sordella e alla Sangermanese dal San Giorgio in entrambi i casi a reti inviolate. Buona la prestazione della Longobarda che vince sul terreno di Tibia e Peroni per 2 a 4 che permette alla formazione di Pontecorvo di abbandonare i piani bassi della classifica. Torna alla vittoria Ducato Sora, 3 a 0, contro Cerreto. Vittoria anche per Cervaro, 0 a 2, che conquista i tre punti sul campo di Viticuso. Si gode il primato solitario in classifica di Promozione, a quota dodici punti, Collecedro forte della vittoria, 2 a 0, contro Real Castelnuovo. A due sole lunghezze dalla capolista, Labbirra e Amatori Terelle. Labbirra conquista i tre punti con la vittoria esterna, 1 a 3, nel match che la vedeva opposta al Niemoslive. Non va oltre il pareggio a reti inviolate Terelle contro Caffè Reale. Belmonte, batte 3 a 2 Amatori Piedimonte e conquista i primi tre punti che lo allontanano dalle posizioni di fondo classifica. Senza storia il confronto fra Amatori Pignataro e Drink Team Duff, finito con un punteggio tennistico, 6 a 0, per i padroni di casa. Non vanno oltre il pareggio, a reti inviolate, Moscuso (nella foto) e S. Ambrogio City e Amatori Castelnuovo e Colfelice.

F. Pensabene

 

21 Novembre 2016 0

In Promozione cambio al vertice, Guaranà perde il primato ad opera di Labbirra

Di redazionecassino1

Resta immutata la classifica del torneo di Eccellenza dopo la settima giornata. La Longobarda mantiene il primato a quota diciannove punti nonostante il pareggio casalingo, 1 a1, cui l’ha costretta Colfelice. Stessa situazione per 03039 Sora ch rimane a due lunghezze dalla capolista dopo che la formazione volsca pareggia sul terreno di Caira con il medesimo risultato di 1 a 1. Vittoria casalinga per Extravaganti Formia, 3 a 2, contro Cover Yammo.it e di Real Valle, 1 a 0, contro Tiffany Isotopi Pontecorvo. Nello scontro diretto di fondo classifica fra Tordoni Pontecorvo e Viticuso, la spuntano i padroni di casa per 1 a 0 sul fanalino di classifica Viticuso. Nel girone “A” di Promozione mantiene la testa della classifica, a quota 15, Cerreto bloccato dal pareggio reti inviolate imposto da Cervaro alla capolista. Si avvicinano alla vetta, ormai a solo una lunghezza a quota 14 punti, la Sangermanese, che ha gioco facile contro La Cartiera, quest’ultima, sconfitta in casa per 0 a 5 e Amatori Aquino che conquista i tre punti sul terreno di Colfelice battuto per 1 a 2. Lontano dalla vetta Castrocielo battuto, 1 a 0, da Tecnocasa. Nel girone “B” la novità di rilievo della 7ma giornata del torneo dove Guaranà Caffè perde il primato in classifica dopo lo scontro diretto con LaBBirra (nella foto). La capolista soccombe, in casa, per 2 a 0 contro la diretta inseguitrice che con i tre punti conquistati la supera e si gode il primato a quota 15 punti, in classifica. Non approfitta del passo falso di Guaranà il Collecedro fermato da un pareggio, 1 a 1, da Niemoslive 99. F. Pensabene

25 Marzo 2010 1

Calcio a 5: Corsa a tre per il primato, però a Montecifalco sfuma la leadership assoluta

Di redazionecassino1

Nella corsa a tre verso la vittoria del campionato, il Montecifalco sfuma una ghiottissima occasione per il primato assoluto. Ospite del Ristorante Al Boschetto, a riposo da due turni, il team di Vincenzo Patrizi non riesce ad entrare per niente in partita ed è costretta a subire una dura sconfitta per 7 a 1. Il Virtus Spigno, al contrario, con un’altra vittoria, aggancia il Volkswagen Cassino che però ha giocato una partita in meno.   Mortalmente ferita questa volta la Longobarda Pontecorvo  trafitta da dieci colpi. Niente da fare per il Pro Loco Terelle contro il Rocca d’Evandro. La squadra casertana realizza tredici reti, di cui sei del solo Giuseppe Marandola. Sul campo del Hotel Rocca, il Bar Centrale Olivella è obbligato a fare spallucce e a lasciare la vittoria al Bar La Cortiglia che ora lo guarda da una sola lunghezza di distacco. Finisce un po’ inaspettatamente 6 a 4 la gara tra l’Agrisport e l’MDG Serramenti. Il team di Palmieri incorre nel secondo passo falso consecutivo dopo una tornata di partite assolutamente positive. Torna finalmente in campo il Volkswagen Cassino. E fremono i piedi dell’attuale capocannoniere Francesco Piras che potrà riprendere a “sparare” i suoi colpi migliori contro le porte avversarie. Il Volkswagen affronta il Montecifalco per una gara delicata in cui tutto potrebbe accadere. L’MDG Serramenti ospita il Rocca d’Evandro  determinato ad aggiungere altri tre punti al proprio palmares. Turno un po’ più agevole per il Virtus Spigno opposto al Pro Loco Terelle. La penultima in classifica, nonostante il rientro del suo bomber Roberto Nardoianni, non impensierisce più di tanto i ragazzi di latina che però non hanno alcuna intenzione adesso di mollare la presa sul primato. Il Ristorante Al Boschetto, attualmente quinto, va a far visita al Bar La Taverna per una partita quasi ad armi pari. Certo non lascerà niente al caso la squadra cassinate che col campionato di calcio a 5 si sta togliendo qualche sassolino dalla scarpa recuperato nel campionato di calcio a 11. A riposo il Bar Centrale Olivella e lo Yammo.it, nelle altre gare sono protagoniste il Bar La Cortiglia contro l’Agrisport e la Longobarda Pontecorvo con il Duedì Multiservizi. Nella classifica marcatori, oltre al già citato Francesco Piras del Volkswagen Cassino a quota 59, spiccano Antonio Ferritto dell’MDG Serramenti con 38 reti e Lorenzo Imondi dello Yammo.It con un bottino di 36 gol. Ancora lungo il girone di ritorno, le squadre che si contendono il titolo sono tutte lì a una manciata di punti.

Patrizia Gallaccio