Giorno: 10 marzo 2010

10 marzo 2010 0

Niente soldi dall’ex marito e si incatena davanti al tribunale

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Protesta eclatante, questa mattina, a Cassino. Una donna di Coreno Ausonio (Fr) si è incatenata all’ingresso del tribunale di Cassino perché da tempo l’ex marito non le versa il mantenimento. Lei sosteneva di aver denunciato più volte la cosa alle forze dell’ordine senza, però, che si si prendessero provvedimenti. Per cui, stamattina, armata di catena e lucchetto, si è incatenata al cancello del palazzo di giustizia. Inutili i tentativi per convincierla a desistere, la 48enne ha accettato di aprire il lucchetto solamente quando il procuratore capo Mario Mercone l’ha invitata nel suo ufficio per discutere della questione. Un’altra protesta, circa un’ora dopo, è stata inscenata nel comune di Cassino dove una famiglia di indigenti ha assaltato l’ufficio del sindaco. Chiedevano sostegno economico.

10 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Frosinone, Abbruzzese incontra i cittadini della frazione cassinate di Sant’Angelo

Di redazione

Tantissimi i consensi e gli attestati di stima e fiducia che Mario Abbruzzese continua a ricevere nel corso della sua campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale del Lazio. Martedì sera l’esponente di punta del Popolo della Libertà ha incontrato i cittadini di Sant’Angelo in Theodice, all’interno del ristorante “Bettolieri” di via Mezzanotte, nella popolosa frazione cassinate. Un successo annunciato l’incontro promosso ed organizzato dall’assessore municipale Franco Evangelista, a sostegno della candidatura di Abbruzzese alle prossime elezioni del 28 e 29 marzo. Oltre cinquanta simpatizzanti del Pdl hanno preso parte alla riunione che, intorno alle ore 21, ha visto il candidato pidiellino illustrare i punti cardine del suo programma politico-elettorale. A presentare ai convenuti Abbruzzese ci ha pensato, in maniera a dir poco egregia, l’assessore Evangelista che, nel corso del suo intervento introduttivo ha più volte sottolineato l’importanza di sostenere Mario al Consiglio regionale del Lazio. “Abbruzzese è l’unico politico della nostra terra ad avere tutti i requisiti per ricoprire un importante incarico, strategico e prestigioso, come quello di consigliere alla Pisana. E lo dico con grande convinzione, perché conosco personalmente Mario Abbruzzese da tantissimi anni e so quanto tiene alle sorti della nostra terra”, ha affermato con grande convinzione Evangelista. “Dobbiamo continuare a spingere con forza, casa per casa, per sostenere il più possibile la sua candidatura. E’ ormai noto a tutti che Abbruzzese nella sua pluri-ventennale esperienza politica ed amministrativa ha sempre dimostrato di essere umano e vicino alle esigenze dei cittadini di tutto il cassinate”. L’attestato di stima e fiducia è stato solo l’ultimo in ordine di tempo che Abruzzese ha raccolto nel suo tour elettorale. “La mia candidatura – ha detto il candidato – è protesa verso una società migliore, fondata sul lavoro, sul merito e sulle capacità che ciascuno ha e deve mettere in pratica. Bisogna sfruttare al massimo ogni opportunità per restituire nuova dinamicità alla nostra Provincia e ai tutti i suoi abitanti. I politici della Provincia di Frosinone devono iniziare a fare azioni di lobby e farsi portavoce delle esigenze del mondo del lavoro e delle aziende, direttamente nelle aule decisionali, influenzando le scelte legislative delle Istituzioni, indirizzandole verso le reali esigenze del nostro territorio”. Alla serata di martedì era presente anche il consigliere comunale di Ceprano, Gianni Sorge, e Quirino Ciolfi, due fra i massimi sostenitori in Provincia di Frosinone della candidatura di Mario Abbruzzese.

10 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese incontra i volontari di Anpana e Fataa e annuncia il suo impegno per modificare la legge regionale sugli animali da affezione e randagismo

Di redazione

Mario Abbruzzese, candidato al Consiglio regionale del Lazio, continua a tamburo battente nel suo tour elettorale, fatto di tantissimi incontri con i cittadini dei 91 Comuni della Provincia di Frosinone. Nella serata di martedì scorso, l’esponente politico del Popolo della Libertà si è confrontato, a Cassino, con i responsabili e gli iscritti di due associazioni animaliste ed ambientaliste, l’Anpana e la Fata, sodalizi che da anni sono impegnati nella salvaguardia e tutela della fauna e dell’ambiente. L’incontro è iniziato intorno alle 20, nelle sale dell’Hotel Edra, nei pressi del casello A1 della Città Martire. L’appuntamento politico-elettorale è stato anche un’occasione per raccogliere fondi da destinare alle attività dei due sodalizi provinciali. Randagismo e animali da affezione: i temi cardine affrontati nel corso della serata dal candidato Pdl con i volontari delle due associazioni. Mario Abbruzzese ha preso un impegno chiaro e concreto con i referenti, Franco Altieri, Anna Lisa Bortone e Vincenzo Del Sordo. “Una volta eletto in Regione – ha detto l’esponente del Popolo della Libertà – mi adopererò sin da subito per abbattere le grandi distanze che attualmente ci sono fra le associazioni del territorio e le Istituzioni, intese come amministrazioni locali, Asl, forze dell’ordine. Poi provvederò a chiedere la modifica della legge regionale 34/97, quella che regolamenta la tutela degli animali da affezione e prevenzione del randagismo. E, infine, chiederò alla Asl di accelerare l’iter di istituzione di un ambulatorio veterinario, oggi inesistente in città, che dovrà ottemperare agli obblighi previsti dalla legge in questione. Per controllare il fenomeno del randagismo – ha affermato Abbruzzese – bisogna mettere a disposizioni delle associazioni mezzi utili per fare maggiore informazione, formazione, prevenzione e controllo. Bisognerà anche predisporre campagne di sterilizzazioni degli animali da affezione, e realizzare, cosa fondamentale, una anagrafe canina regionale, sfruttando il sistema del microchip”. Soddisfatti i tre ambientalisti, che hanno ribadito, nel corso dei loro discorsi, alla presenza di un centinaio di intervenuti ed associati, “l’importanza di sostenere un candidato come Mario Abbruzzese – hanno affermato Altieri, Bortone e Del Sordo – uomo politico di spessore e diretta espressione della nostra terra. Se Mario verrà eletto, diventerà sicuramente un punto di riferimento per le esigenze non solo delle nostre associazioni, ma di tutto il territorio”.

10 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Frosinone, i giovani di Forza Cassino inaugurano il comitato pro-Abbruzzese

Di redazione

C’è grande attesa per l’evento inaugurale della sede dei giovani di Forza Cassino a sostegno della candidatura alle prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo di Mario Abbruzzese. Venerdì prossimo, a partire dalle ore 19, in via Secondino Pagano, verrà aperto ufficialmente il comitato elettorale. La sede sarà gestita direttamente dai sostenitori del movimento politico giovanile, che da ormai anni sono vicini alla politica del “fare” promossa dal consigliere provinciale Mario Abbruzzese. “Per l’occasione – ha affermato il coordinatore Gianluca Pistore – stiamo organizzando un vero e proprio party. Ci sarà tanta musica, spazio per ballare, per divertirci e per dare, ancora una volta, l’idea che la politica è qualcosa di molto vicino ai giovani. Voglio invitare tutti, giovani e non a partecipare a quello che sarà – ha detto Pistore – un momento carico di energia e di passione. I giovani non rappresentano un grande bacino di voti, ma sono certamente la più grande spinta motivazionale che si possa avere. Venerdì sprigioneremo una forte energia, perché siamo certi di vincere queste elezioni e vogliamo che Mario Abbruzzese sia il primo degli eletti in Provincia di Frosinone”.

10 marzo 2010 1

Regionali 2010 / Frosinone, Abbruzzese interviene su sviluppo e nuovi progetti di energie rinnovabili

Di redazione

“Su ambiente, energie rinnovabili e gestione del ciclo dei rifiuti la politica del centrodestra intende operare una svolta”. Ad affermarlo è Mario Abbruzzese, candidato alle prossime elezioni regionali del Lazio del 28 e 29 marzo. “La difesa dell’ambiente – ha continuato l’esponente del Popolo della Libertà – rappresenta una miniera di opportunità lavorative e la politica, in questo particolare momento di crisi economica, deve assolutamente guidare il processo di cambiamento per far scoprire al nostro territorio una miniera di opportunità, utili a rilanciare la nostra economia e a creare nuovi posti di lavoro. Dati recenti – ha affermato Mario Abbruzzese – ci dicono che decine di nuove professioni di alto profilo sono strettamente legate alle questioni ambientali. In Europa sono oltre 400mila le persone impiegate in questo settore, anche se in Italia, rispetto alle decine di migliaia impiegate in Germania, Spagna e Danimarca, ci si ferma solo a 1700 lavoratori nel fotovoltaico e a circa 3000 nel solare termico. Dobbiamo assolutamente tornare a salvaguardare l’ambiente e ad incrementare le energie alternative, che devono diventare, anche nella nostra zona, un investimento che investa nuove competenze in tema di formazione e lavoro. Il risparmio energetico deve cominciare dalle nostre case, applicando le innovazioni che l’architettura e l’ingegneria moderna hanno elaborato negli ultimi anni. Sono personalmente convinto – ha continuato l’esponente del Pdl – che il decollo del Piano casa rappresenta una grande occasione per intervenire non solo sulle nuove costruzioni, ma anche su quelle già esistenti, attraverso una riqualificazione fondata sulla demolizione e ricostruzione sulla base di criteri di bioarchitettura. Sono sempre di più i pannelli fotovoltaici installati dai privati che, oltre a produrre energia pulita, si sono liberati del peso della bolletta dell’elettricità”. Abbruzzese ha le ide molto chiare in merito, è per questo che uno dei punti cardine del suo programma politico-elettorale è incentrato sulle energie pulite e rinnovabili. “Vi sono altre energie, di grande potenzialità, oggi sottoutilizzati e di cui ora si sta iniziando a comprendere il valore ed i possibili vantaggi. Le biomasse, ad esempio, sono una delle “scelte” su cui l’Unione Europea ha deciso di investire molto per ridurre la propria dipendenza energetica dalle importazioni extra comunitarie. Il ciclo integrato dei rifiuti è, in questo momento, la priorità che richiede un impegno serio sulla raccolta differenziata e scelte responsabili per quanto riguarda la realizzazione di termovalorizzatori a basso impatto ambientale”.

10 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Antonio Di Pietro a Isola del Liri

Di redazione

Venerdi 12 marzo alle ore 20,30 ad Isola Liri, località Carnello presso il ristorante Mingone ci sarà un incontro pubblico con l’0norevole Antonio Di Pietro Interverranno: il senatore Stefano Pedica, segretario Regionale IdV, Viviana Fuoco Segretario Provinciale IdV, i candidati alle regionali: Romolo Rea, Francesco Pio Battisti, Giuseppina Bonaviri, Aldo Germanelli, Anna Maria Tedeschi, e i candidati IdV al comune di Isola Liri. Sabato 13 marzo 2010 alle 12,30 a Roma in piazza del Popolo ci sarà una grande manifestazione Nazionale contro le azioni del Governo ed in particolare l’approvazione del D.L. salva liste. Tutti gli attivisti IdV della provincia di Frosinone saranno mobilitati per partecipare alla Manifestazione Nazionale.

10 marzo 2010 0

La Fiaccola di San Benedetto accolta dal Papa

Di redazione

Questa mattina la Fiaccola di San Benedetto partita da Colonia e diretta a Cassino nella millenaria abbazia ha fatto tappa a Roma ed è stata accolta dal santo Padre. A seguire un emozionante fuori programma: non era previsto che il Corteo sfilasse, eppure tante sono state le richieste della folla all’uscita dall’Aula delle Udienze dove la delegazione era entrata con tanto di tamburi, che è stato improvvisata una suggestiva sfilata sia sulla piazza della Basilica di San Pietro che lungo il colonnato.

10 marzo 2010 0

Dagli operatori sanitari delle ambulanze un’importante proposta

Di redazionecassino1

Un’importante proposta viene dal web in caso di incidente stradale per aiutare i soccorritori ad avvisare i familiari dei feriti. Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto spesso, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile, ma gli operatori non sanno chi contattare tra la lista interminabile dei numeri salvati nella rubrica. Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l’idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d’urgenza sotto uno pseudonimo predefinito. Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (In Case of Emergency). E’ sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona che operatori delle ambulanze, polizia, pompieri o primi soccorritori potrebbero contattare. In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare la definizione ICE1, ICE2, ICE3, etc…. Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile. E’ una buona idea ed è anche promossa dalle autorità preposte al soccorso.

10 marzo 2010 0

Meteo, gelo al nord e neve al centro sud

Di redazione

Proseguiranno nelle prossime ore gli effetti della perturbazione in atto, con nevicate a quote collinari, rovesci o temporali sui settori tirrenici e venti sostenuti dai quadranti occidentali, in particolare sulle regioni centro-meridionali. Al nord, intanto, le nevicate andranno a esaurirsi nel corso della notte, mentre una progressiva diminuzione delle temperature favorirà gelate anche in pianura. Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quello già diffuso nei giorni scorsi e che prevede sulle regioni centro-meridionali della Penisola nevicate a quote collinari, con quantitativi localmente moderati. Sui settori del basso tirreno si prevedono, inoltre, venti forti dai quadranti occidentali con possibili mareggiate lungo le coste esposte e precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni temporaleschi, localmente di forte intensità, potranno essere accompagnati da attività elettrica e forti raffiche di vento. Alla luce della prevista evoluzione meteorologica, con gelate al nord e neve al centro-sud, si consiglia a quanti dovranno mettersi in viaggio nelle prossime ore di continuare ad informarsi attraverso i consueti canali dedicati sulla percorribilità dell’itinerario che si intende seguire. È inoltre importante, in ogni caso, guidare con particolare prudenza, moderando la velocità e rispettando le distanze di sicurezza, e assicurarsi di viaggiare con le catene a bordo o con i pneumatici termici. Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

10 marzo 2010 0

Eroina in dosi, giovane coppia in manette

Di redazione

Sono stati fermati nei pressi del casello A1 di Cassino e arrestati per droga. Nella loro auto, una Fiat Punto, i carabinieri della compagnia di Cassino agli ordini del capitano Adolfo Grimaldi e del capitano Francesco Maceroni hanno hanmno trovato eroina e, per questo hanno stretto le manette ai polsi di Emanuele C., 24 anni e Jessica D.E. 30 anni, entrambi di Atina (Fr). Per loro l’ipotesi di reato è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La coppia, infatti, è stata trovata in possesso di dieci grammi eroina già suddivisa in dosi. Il veicolo e la droga sono stati sottoposti a sequestro. Ad espletate formalità di rito gli arrestati venivano associati rispettivamente presso la Casa Circondariale di Cassino e quella di Roma-Rebibbia.