Cade durante una battuta di caccia, salvato dai volontari del Soccorso alpino

6 novembre 2010 0 Di redazionecassino1

Incidente ad un cacciatore nella zona di San Michele. Si tratta di un uomo sessantottenne di Cassino, dipendente comunale, che nelle prime ore di questa mattina si era avventurato nella zona, particolarmente impervia, per una consueta battuta di caccia. L’uomo per ragioni ancora sconosciute o per un cedimento del terreno ha messo un piede in fallo procurandosi la distorsione della caviglia. E’ rimasto diverse ore in quelle condizioni, prima di riuscire ad allertare i soccorsi. Le operazioni di recupero e di soccorso sono state particolarmente difficoltose per la grossa corporatura del ferito, ma soprattutto per la zona particolarmente impervia. In un primo momento, vista l’impossibilità degli operatori del 118 di raggiungere la zona stessa, si era pensato di fare ricorso all’eliambulanza. Si è infine deciso di far intervenire i volontari del Soccorso Alpino di Cassino. I soccorritori sono riusciti a raggiungere il ferito e a portarlo in salvo. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale Santa Scolastica per accertamenti.

F. Pensabene