pubblicato il30 agosto 2012 alle 17:16

“Casinum Tempus Vincit”, un salto nella tradizione dell’antica Cassino

Sarà un weekend all’insegna della rievocazione storica della Cassino antica quello che si svolgerà nella villa comunale sabato e domenica prossimi, 1 e 2 settembre. Un viaggio nel tempo della nostra città al tempo dell’Impero Romano.“Il prossimo fine settimana, la splendida villa comunale di Cassino sarà lo scenario di un’altra prima edizione di reivocazione storica, ‘Casinum Tempus vincit’, che vedrà la Legio XIV esibirsi in quello che possiamo definire un viaggio nel tempo, alla scoperta della storia e della tradizione dell’antica Casinum.” E’ quanto afferma l’assessore alla cultura, Danilo Grossi.  “Si tratta – aggiunto grossi – di una due giorni di rievocazione storica, con ingresso gratuito, a cui prenderanno parte anche la ‘Legio X PFD’, protagonista tra l’altro delle ultime puntate di ‘Ulisse’ di Alberto Angela e la V Cohors Pretoria. Verrà, quindi, ricostruito, all’interno della villa comunale, un accampamento Romano all’interno del quale i legionari si addestreranno e vivranno nel corso dei due giorni la vita da campo. Ci saranno, inoltre, i Senatori, le Sacerdotesse di Cerere, le danzatrici e i personaggi storici di rilievo che hanno segnato la storia del nostro territorio, dal 40/ 50 a.C. al I sec. d.C.; in particolare si fa riferimento alle figure di M.Terenzio Varrone ed Ummidia Quadratilla e del padre Durmio. Saranno riproposti, a cura della Prof.ssa Rossana Spacagna, il cerimoniale del matrimonio nell’antica Roma, il rito degli ‘Initia’ con le sacerdotesse di Cerere, i quadri di vita quotidiana con Ummidia Quadratilla e presentata la figura storica e poco nota di Durmio Quadrato. Al di là di questo, poi, avranno luogo una serie di incontri letterari con lo scrittore Andrea Frediani, che presenta presso il Museo Archeologico di Cassino il suo ultimo libro ‘La Dinastia’, con la scrittrice Maria Teresa Cimino e lo scrittore Pietro Nelli. Sarà possibile esercitarsi con il tiro con l’arco storico, curato dall’Associazione Sportiva Arcadia di Cassino, mentre i più piccoli (in età compresa tra gli 8-12 anni) potranno iscriversi ai laboratori di archeologia curati dall’archeologa Ilenia Carnevale, avendo così modo di conoscere il mondo dei bambini romani, attraverso i vestiti, la scuola, lo sport, i giochi e i giocattoli più diffusi. Un ringraziamento particolare va, infine, alla Pro Loco di Cassino soprattutto nella persona del delegato a manifestazioni di rievocazione storica Michele Di Lonardo, per il costante impegno che mette in campo per la buona riuscita di eventi di questa natura.”Un programma ricco di appuntamenti che faranno tornare Cassino indietro nel tempo come confermato da Claudio Evangelista, responsabile della Legio XIV. “Sono veramente orgoglioso – ha dichiarato Evangelista – di portare a Cassino il meglio della rievocazione storica di epoca romana. Invito tutti a rivivere con noi il passato della nostra città, immeregendosi nelle musiche, nei giochi, nei combattimenti e nella letteratura. Tutto questo sarà possibile grazie alla partecipazione di gruppi storici e di tutti coloro che hanno collaborato con le proprie conoscenze in ambito storico, letterario ed archeologico.”

faccedivita.it

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07