Ballottaggio primarie del centrosinistra: a Cassino Bersani vince con il 59%. Renzi si attesta al 41%

2 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Secondo turno delle Primarie del centrosinistra a Cassino, giornata di voto per il ballottaggio fra Matteo Renzi  e Pierluigi Bersani, per la scelta del candidato premier del centro sinistra. Anche oggi notevole l’afflusso di votanti  alla biblioteca comunale ‘P. Malatesta’ di via del Carmine. Già dalle prime ore di questa mattina in molti si sono presentati ai due seggi allestiti dai volontari del Pd, complice anche la giornata più fredda, ma soleggiata e dall’assenza di pioggia. In molti hanno voluto partecipare alla scelta del candidato premier del centro sinistra anche se l’affluenza è stata lievemente inferiore al primo turno di circa il 12%. Alle 20, alla chiusura dei seggi, infatti, avevano votato solo 990 elettori, rispetto a circa i 1200 del primo turno, domenica 25 novembre. Nel primo seggio al termine dello scrutinio, dopo circa un’ora dalla chiusura dei seggi, sostanzialmente le percentuali dei due candidati erano in linea con quelle nazionali, Bersani ha ottenuto, nel primo seggio, 264 voti, pari al 59%, mentre Renzi ha ottenuto 181 preferenze, pari al 41%. Solo due le schede nulle.  Nel secondo seggio il totale dei votanti è stato di 544 e Bersani ha ricevuto 318 preferenze, pari al  58,5 %,  mentre Renzi  ha avuto 224 preferenze, pari al  41,5 %. In totale la percentuale per Bersani resta confermata al  59% con  582 voti mentre quella di Matteo Renzi si conferma al 41% con 405 voti. Il segretario del Partito democratico, Bersani, a Cassino vince il ballottaggio e se queste percentuali verranno confermate o accresciute a livello nazionale sarà il candidato premier per il centrosinistra.

F. Pensabene