Nuove opportunità per imprese e privati, convegno alla facoltà di ingegneria

12 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

“Venerdì 14 dicembre si terrà un convegno dal titolo ‘Nuove opportunità per imprese e privati: i fondi interprofessionali per la formazione, l’apprendistato professionalizzante, lo star up aziendale’, nell’ambito del quale le aziende del territorio avranno modo di confrontarsi con nuove forme di organizzazione produttiva e professionale.” Con queste parole il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, ha presentato l’importantissimo convegno, organizzato dall’ufficio Cilo del Comune di Cassino con l’associazione Bios, che si svolgerà venerdì a partire dalle ore 9.00 presso l’Aula Magna della facoltà di ingegneria dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. “In un momento come questo –ha continuato il Sindaco – l’appuntamento di venerdì rappresenta un’opportunità importante per tutte le aziende che, a causa della crisi che sta investendo il nostro Paese, vivono un momento di grande difficoltà. Proprio in questo panorama diventa, quindi, fondamentale creare una vera e propria rete che comporta per le imprese una serie di vantaggi e di nuove opportunità, in particolare a livello organizzativo, produttivo e gestionale. Attraverso la rete le piccole e medie imprese hanno la possibilità di accrescere la propria forza contrattuale e di conseguenza la propria competitività sul mercato nazionale ed internazionale. Per la prima volta a Cassino avremo la possibilità di avere tre tra i principali Fondi interprofessionali italiani che parleranno della possibilità per le aziende di fare formazione, fornendo un validissimo momento di confronto finalizzato ad incrementare il dialogo per una più appropriata ed oculata fruizione delle opportunità formative finanziate attraverso risorse pubbliche e/o private. Credo che questa iniziativa sia la dimostrazione di quanto il Comune e gli Enti Locali siano vicini al mondo imprenditoriale ed occupazionale del territorio, fornendo la possibilità alle imprese aderenti di mantenere la propria natura e al contempo di crescere, competere e migliorare la propria produttività. Una giornata dedicata alle imprese del territorio, quindi, nella piena consapevolezza della necessità di elaborare una concertazione ed una programmazione a livello territoriale degli interventi che, rafforzando le competenze dei lavoratori e la competitività delle imprese, diminuisca il rischio di sprechi e di sovrapposizioni, attraverso strumenti rilevanti e la condivisione delle informazioni, in modo da realizzare programmazioni il più possibile coordinate e dunque efficaci. Proprio per questo venerdì verranno illustrate alle imprese partecipanti una serie di opportunità presenti ad oggi o sfruttabili nell’immediato futuro, attraverso gli interventi tecnici dei rappresentanti dei principali Fondi Interprofessionali nazionali, degli Esperti in tema di Apprendistato professionalizzante (che avranno modo di spiegare inoltre quanto previsto dalla nuova legge regionale in materia) e dei professionisti della formazione e dello start up aziendale che esporranno le modalità per cogliere i vantaggi derivanti da Bandi Provinciali, Regionali ed Europei.”