Moretti (PD): Si presenta agli elettori, in corsa per la Pisana

14 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

Un bagno di folla ha fatto da cornice, nei locali del bar-ristorante “Maria “Cristina”, alla prima iniziativa elettorale del Sindaco di Esperia, Giuseppe Moretti, candidato al rinnovo del Consiglio regionale del Lazio per il Partito Democratico.

“Sono commosso – ha esordito Moretti davanti ad un numeroso pubblico – per questo segno di attenzione nei miei confronti. Siete tantissimi. Leggo nei vostri occhi apprezzamento e soddisfazione per quello che sto facendo e la cosa mi rincuora perché significa che avevano ragione tutti quegli amministratori, quei dirigenti del mio partito e le persone comuni che hanno sollecitato l’accettazione della candidatura”

“Colgo l’occasione – ha proseguito Moretti – per sottolineare che la mia candidatura nasce perché sollecitata da tanti e non vuole essere in contrapposizione ad altri validi aspiranti che sono stati esclusi. Ribadisco che è una mia candidatura che oltre ad avere una valenza territoriale, in quanto rappresentativa di questo territorio,  è sostenuta in tanti  centri piccoli e grandi della Provincia dove sono noto a tutti per la mia attività professionale e per quello che ho fatto come politico e come amministratore”.

“Non è mio costume – ha proseguito Moretti – millantare crediti per accrescere consensi verso la mia persona. Conosco Zingaretti, il nostro grande candidato Presidente, da anni e, proprio perché lo conosco, non mi azzardo a dire che tra i quattro candidati del Partito democratico che concorrono alle elezioni regionali io sia il suo prediletto o il suo predestinato alla vittoria. Siamo una squadra forte in cui ognuno se la giocherà. Personalmente credo di potercela fare. Ho una storia alle spalle che mi consente, in un momento così critico per la politica, di poter chiedere con umiltà e serenità  il consenso ed il sostegno  da tutti coloro che vogliono moralizzare la gestione della cosa pubblica ed affidarla a persone oneste e competenti per le quali la politica è un mezzo per migliorare gli interessi della Comunità e non per fare quelli propri”.

Dopo aver affrontato i problemi del lavoro, dello sviluppo, della Sanità, dei rifiuti, della scuola e dei trasporti, Moretti si è soffermato molto sulle problematiche che affliggono gli enti locali. “Sono uno di quei tanti Sindaci – ha proseguito il Primo cittadino – impegnato quotidianamente a difendere la propria Comunità dal depauperamento di servizi basilari. E’ ora di invertire rotta. Serve una Regione capace di ascoltare , di capire i grandi problemi e di risolverli di concerto con gli amministratori locali. Basta con gli sprechi e con le ruberie, è ora di quantificare le risorse disponibili e di spenderle tenendo conto di scelte maturate in ambiti democratici secondo rigidi criteri di priorità. Partendo da Esperia cercherò di raggiungere tutti i Comuni della Provincia, incontrando la gente, ascoltandola e stando tra loro”.