Elezioni 2013: SEL-Cassino, il partito punto di riferimento della sinistra e di Bene Comune

28 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Con i risultati delle elezioni politiche e regionali, Sinistra ecologia libertà si conferma come l’unico partito di sinistra e di governo organizzato nella città di Cassino.

Sia al Senato (723 voti) che alla Camera (828 voti) SEL, rispetto al dato nazionale e provinciale, registra una positiva affermazione (che si attesta attorno al 4% dei consensi), risultando uno dei migliori risultati tra i principali centri della provincia, superando i voti ottenuti alla vittoria delle amministrative del 2011 (664 preferenze). Con questo risultato Sinistra ecologia libertà, diventa la seconda forza politica elettorale del centrosinistra, confermando di essere una realtà politica consolidata a Cassino.

Alle regionali, nonostante i numerosi candidati locali e localistici, abbiamo raggiunto un risultato soddisfacente che si allinea con il dato provinciale del partito, triplicando rispetto alle ultime regionali i voti di lista nella città e contribuendo a raddoppiare il dato analogo sul piano provinciale.

Questi risultati sono il frutto di un lungo e appassionato lavoro dei tanti militanti impegnati nel lavoro sociale, nel partito e nelle istituzioni del circolo di Cassino e dei tanti compagni del cassinate, nonché di una scelta di affrontare una campagna elettorale difficile a mani nude, a cuore aperto, con pochi mezzi a disposizione, in una realtà dominata da sempre da pratiche clientelari e da un’ideologia reazionaria.

Questi risultati premiano l’impegno collettivo volto ad affermare idee e progetti nell’interesse del bene comune, e che, nella campagna elettorale, si è tradotto nel sostenere con forza tre voti alle liste di sinistra ecologia libertà.

Anche a Cassino, con queste elezioni, si registra un mutamento della geografia politica della sinistra e in modo particolare delle forze che hanno dato vita al progetto “BENE COMUNE per Cassino”.

In questo nuovo scenario Sinistra ecologia libertà, risulta essere l’unico partito politico che nel mantenere la sua identità si è organizzato e ha ottenuto risultati importanti e significativi nella città, diventando un punto di riferimento di coloro che hanno creduto e credono nel progetto e nel programma di Bene Comune.

 

Il circolo SEL di Cassino nel ringraziare tutti i propri elettori e sostenitori, continuerà ad impegnarsi nel rafforzare il fronte progressista e di sinistra, assieme a tutti gli uomini e le donne disponibili, per difendere la democrazia, i diritti di tutti i cittadini, il lavoro, l’ambiente e la legalità, nonché di sostenere il progetto di “Bene Comune” a Cassino e in Italia.