Multiservizi: Vertice in Comune con le parti sociali, il sindaco chiederà un incontro con Zingaretti

6 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

L’amministrazione comunale ha sempre tenuto un atteggiamento vigile e costruttivo finalizzato a trovare la soluzione più giusta per il destino dei lavoratori della Società Multiservizi.

Per venerdì 8 marzo 2013 è stato convocato dal Sindaco un vertice con tutte le parti sociali per trovare un percorso condiviso che salvaguardi i livelli occupazionali. Inoltre, l’amministrazione comunale ha già inoltrato una comunicazione con richiesta di un incontro urgente al nuovo Presidente della Regione Lazio Zingaretti, per invitare l’ente regionale a fare la propria parte, in considerazione delle gravi difficoltà finanziarie in cui versano gli enti locali, soci della Multiservizi, per individuare forme e strumenti che consentano al Comune di Frosinone di fruire degli ammortizzatori sociali per le integrazioni salariali.

Del resto, considerate le ben note difficoltà di cassa e di liquidità del Comune che, di certo, non possono essere imputate a questa amministrazione, ogni soluzione dovrà comunque risultare compatibile con il quadro economico-finanziario dell’ente, come indicato dalla Corte dei Conti nel parere richiamato in questi giorni. E’ fin troppo chiaro, inoltre, che la precarietà che hanno dovuto vivere questi lavoratori per ben tre lustri non può essere di certo imputata alla nuova amministrazione comunale.

Infine, sarebbe opportuno, soprattutto in questa fase, evitare di surriscaldare gli animi e di buttare benzina sul fuoco in un momento in cui il senso di responsabilità deve imporre ad ognuno, nei differenti livelli istituzionali, di trovare soluzioni concrete, evitando di agitare i soliti spettri del disfattismo.