Parte il progetto “Nonni su internet”, alfabetizzazione digitale degli anziani

3 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

Nell’ambito degli assessorati alle Politiche Sociali e all’Istruzione e nel contesto  dell’educazione permanente, (life-long learning), abbiamo ritenuto fondamentale sperimentare la realizzazione di un progetto denominato “Nonni su Internet” il cui obiettivo è quello di promuovere l’alfabetizzazione digitale e l’acquisizione dell’uso dei nuovi strumenti multimediali e tecnologici degli anziani. Infatti, la realtà del nostro tessuto socio-culturale rende necessari interventi, già esperiti in altre Città, tesi a sostenere l’ “invecchiamento attivo”. Lo ha spiegato il consigliere comunale Maria Iannone, membro della Commissione servizi sociali.

La scarsa familiarità con le nuove tecnologie costituisce uno dei fattori di rischio per l’emarginazione sociale dell’anziano. L’acquisizione di nuovi linguaggi può concorre, invece, alla creazione di quel coinvolgimento e quella partecipazione necessari alla crescita di autostima ed integrazione del singolo cittadino.

L’idea nasce dalla possibilità di creare  una reale sinergia con le Scuole Medie Superiori del territorio le quali saranno le “partner” ideali per la realizzazione di tale progetto che verrà realizzato a costo zero.

I corsi si svolgeranno nelle aule informatiche delle Scuole resesi disponibili all’attività, i partecipanti saranno i cittadini senior della città e i docenti saranno i ragazzi delle scuole, coordinati da un insegnante esperto nelle tecnologie informatiche e telematiche. In tal modo gli alunni che parteciperanno al progetto , oltre ad arricchire la propria esperienza umana e professionale , potranno acquisire un credito formativo utile ai fini dell’attribuzione del credito scolastico che integri il punteggio dell’esame di Stato.

Durante le lezioni, che si terranno in orario pomeridiano, gli anziani impareranno l’abc del computer, dall’accensione alla navigazione in Internet.

Fiduciosi nella buona riuscita del progetto, siamo certi di fornire una risposta concreta alle richieste della fascia più anziana della popolazione della nostra città.

maria iannone