Il vice sindaco di Cassino Luigi Montanelli si dimette. Petrarcone: “Auspico un ripensamento”

6 maggio 2013 0 Di redazionecassino1

Si è dimesso il vice sindaco, l’avvocato Montanelli, lo ha fatto con una lettera inviata al Primo Cittadino, in cui rimette le deleghe assessorili e dalla carica di vice sindaco. “Ho appreso dalla voce, ancora prima che dalla comunicazione scritta, la volontà dell’assessore e vicesindaco di Cassino, Luigi Montanelli, di rassegnare le proprie dimissioni. Una decisione che rispetto, ma per la quale mi dichiaro profondamente addolorato dal momento che sono stato io a scegliere come Assessore e Vice Sindaco l’avvocato Luigi Montanelli quando si è trattato di formare la Giunta.” A dichiararlo è il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, in merito alla lettera di dimissioni presentata questa mattina dal Vice Sindaco, Luigi Montanelli, di cui di seguito si riporta il testo integrale.

“Signor sindaco, a causa di sopravvenuti e seri impedimenti strettamente personali, mi trovo nella oggettiva impossibilità di continuare a svolgere l’attività politico – amministrativa alla quale Lei, onorandomi, volle chiamarmi. Pertanto rassegno le dimissioni dagli incarichi Assessorili e di Vice Sindaco da me ricoperti. La ringrazio per la fiducia espressami. Con stima. Avv. Luigi Montanelli.”

“Sono addolorato – ha continuato il sindaco – della decisione presa dal Vice Sindaco, Luigi Montanelli, perché al di là dello spessore culturale, professionale e morale viene meno un caposaldo di questa Amministrazione che ha profuso energie ed entusiasmo a servizio della causa comune. I risultati che l’avvocato Montanelli ha ottenuto nei settori in cui è stato impegnato, oltre a quelli conseguiti da tutta l’Amministrazione cui ha contribuito, sono la migliore dimostrazione di quanto importante sia stata la sua azione ed il compito svolto nelle cariche da lui ricoperte. Proprio per queste ragioni e per il bene di questa Amministrazione e della città mi auguro che da parte del Vice Sindaco ci sia un ripensamento in merito alla decisione maturata; cosa che auspicano anche gli altri componenti della Giunta e l’intero gruppo consiliare di maggioranza. Dal punto di vista personale, infine, sono vicino all’amico Gino ed in ogni caso lo ringrazio per tutto quello che ha fatto e vorrà fare in futuro per il bene della nostra città.”