pubblicato il12 giugno 2013 alle 18:10

I Cavalieri di “Sua Maestà Elisabetta II” in bike lungo la Linea Gustav, sui luoghi della Memoria

faccedivita.it

Significativa iniziativa per ricordare le atrocità e le gesta valorose di tanti soldati britannici durante l’ultima guerra sul fronte di Cassino e dell’intera  Linea Gustav.  In questi giorni, infatti, il Rocca Hotel, di via Sferracavalli, ha promosso una particolare e suggestiva iniziativa con quarantacinque   HOUSEHOLD  CAVALRY  REGIMENT, Guardie della Regina, che hanno visitato i luoghi in cui hanno operato i soldati di Sua Maestà durante la II Guerra Mondiale. In particolare il pacchetto storico-turistico, organizzato dal Rocca Hotel, aveva lo scopo di far conoscere a questi giovani Cavalieri del Regimento  i luoghi in cui hanno combattuto per liberare il nostro Paese dalla barbarie nazista, quelli in cui i valorosi soldati del Regno Unito  e gli Alleati hanno sacrificato le loro giovani vite per un alto e nobile ideale. L’iniziativa ha riguardato una ‘tre giorni’ di memorie e rievocazioni effettuate in sella alle mountain bike. Sport, turismo e memoria lungo la Linea Gustav.  La prima giornata si è sviluppata nella visita della Valle di Comino con la degustazione dei prodotti tipici, per poi passare nelle zone di Vallerotonda, Scapoli e Rocchetta al Volturno sui luoghi dove più cruenta è stata la lotta per contro ple formazioni germaniche. Terza ed ultima tappa, ricca di emozioni, il comune di Sant’Elia e la frazione di Valleluce dove i Cavalieri hanno potuto visitare l’edificio in cui i loro colleghi impegnati sulla linea Gustav erano tenuti prigionieri e costretti ai lavori forzati dalle truppe tedesche nello scavo delle trincee e delle postazioni contro gli Alleati. Particolarmente significativo e commovente l’incontro con gli abitanti della frazione di Valleluce e con uno degli ultimi reduci, l’ottantottenne Sabatino di Cicco, che ha voluto racchiudere in un bel volume dal titolo “Diario dello sfollamento di Valleluce” la sua esperienza e le sue emozioni  con i militari britannici durante quel triste periodo.  Un tripudio di persone ha voluto salutare e stringersi intorno ai Cavalieri di Sua Maestà, in particolare i bambini della scuola materna, il consigliere comunale Angela Di Cicco, figlia di Sabatino, e tutte le maestre. Una festa della gente di Valleluce per quei giovani discendenti  dei soldati dell’esercito britannico che hanno combattuto e sofferto accanto alle popolazioni di allora contro la barbarie della guerra e delle atrocità naziste. Un percorso, quello organizzato dal Rocca Hotel, per promuovere il nostro territorio, le sue bellezze naturalistiche e la sua storia. Domani The Life Guards e The Blues e Royals ripartiranno per Londra, ma siamo certi che porteranno un ricordo di ospitalità, di fratellanza e di sincera riconoscenza delle nostre popolazioni per  loro e per i loro colleghi del ’44 che in queste zone  hanno combattuto e sacrificato le loro giovani vite per la nostra libertà!

F. Pensabene

Foto A. Ceccon

I Cavalieri della Regina 020 I Cavalieri della Regina 018 I Cavalieri della Regina 026 I Cavalieri della Regina 054 I Cavalieri della Regina 075 I Cavalieri della Regina 088 I Cavalieri della Regina 091 I Cavalieri della Regina 092 I Cavalieri della Regina 093 I Cavalieri della Regina 114 I Cavalieri della Regina 119 I Cavalieri della Regina 125

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07