pubblicato il28 giugno 2013 alle 16:14

L’assessore Salera a Firenze per discutere della situazione finanziaria degli enti locali

“È stato un incontro molto proficuo nel corso del quale sono stati affrontati una serie di temi riguardanti la difficile situazione della finanza locale con particolare riferimento all’inasprimento della pressione fiscale sugli enti locali.” A dichiararlo è stato l’assessore al bilancio del Comune di Cassino, Enzo Salera, di ritorno da Firenze dove nella giornata di mercoledì ha preso parte al primo incontro degli assessori al bilancio, denominato “Una fase difficile per la Finanza Locale”, convocato dall’assessore al bilancio del capoluogo Toscano ed al quale per la provincia di Frosinone erano presenti oltre al comune della città martire, il comune di Isola Liri. “A questo incontro hanno partecipato circa 70 assessori al bilancio – ha continuato Salera – provenienti dai comuni di tutta Italia ed oggetto della discussione, durato oltre 4 ore, è stata la difficile situazione economica degli enti locali aggravata ancora di più dalla politica di austerity adottata dal governo centrale; politica che ha un notevole impatto sulla finanza degli enti locali sia in termine di riduzione dei trasferimenti che in termini di aumento della pressione fiscale a livello comunale. Dall’incontro è emersa la necessità di creare un gruppo di lavoro che possa veicolare, attraverso l’Anci, le istanze degli amministratori locali ormai fortemente penalizzati ed esposti in prima linea a contrastare la pesante situazione economica che attanaglia i cittadini, arrecando un notevole disagio sociale.” Proprio sulla necessità di alleggerire questa pressione fiscale locale si è concentrato l’intervento dell’assessore Salera, trovando il riscontro positivo del presidente nazionale dell’Anci, nonché sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo, il quale ha ribadito l’urgente necessità di intervenire a livello centrale per invertire la rotta sulle politiche dell’austerity. “L’incontro si è concluso – ha sottolineato Salera – con l’impegno di tutti nel voler creare un tavolo permanente degli assessori al bilancio d’Italia per far sentire la propria voce al governo centrale al fine di trovare soluzioni che possano essere meno penalizzanti per le amministrazioni locali e quindi per i cittadini.”

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07