Crisi nella maggioranza: Il Pd fa marcia indietro e rinnova il sostegno a Petrarcone

7 novembre 2014 0 Di redazionecassino1

Sembrerebbe tornato il sereno nella maggioranza che sostiene il sindaco Petrarcone dopo le dimissioni presentate dal Primo cittadino di Cassino solo qualche settimana fa. Alla vigilia dell’approvazione del bilancio, proprio il sindaco aveva chiesto un incontro con i gruppi che sostenevano la sua amministrazione, per capire se ci fossero ancora le condizioni per andare avanti nel governo della città. Nei mesi e settimane precedenti tante erano state le critiche all’attività della Giunta e alle scelte effettuate proprio dal sindaco nell’appoggiare la candidatura del sindaco di Ferentino alla Provincia di Frosinone. Proprio il maggior partito, il partito democratico, che sosteneva l’amministrazione Petrarcone era stato il più dura nelle critihe arrivando a chiedere l’azzeramento dell’intera Giunta. Gli incontri con i restanti gruppi consiliari, poi, avevano fatto il resto, inducendo il Primo Cittadino a rassegnare, nei giorni successivi, la dimissioni dalla carica. Ora sembra essere tornato il sereno con il partito democratico che in un comunicato a firma del capogruppo, Anna D’Onofrio, ha fatto marcia indietro e pare essere orientato a proseguire nel sostegno a Petrarcone. Proprio nella nota emessa oggi il gruppo Pd in consiglio comunale avrebbe ottenuto le rassicurazioni necessarie per continuare a sostenere l’Amministrazione. “L’esito dell’incontro che abbiamo avuto con il sindaco è stato molto positivo. Abbiamo parlato dell’attività politico – amministrativa da portare avanti da oggi fino alla fine naturale del mandato, condividendo i punti, che fanno parte del programma di Bene Comune, che il primo cittadino intende, insieme alla maggioranza, realizzare nei prossimi 18 mesi. Nel condividere quanto ci è stato illustrato dal sindaco Petrarcone, abbiamo rivendicato un maggiore coinvolgimento del nostro gruppo consiliare nell’attività amministrativa ed una maggiore interazione tra l’esecutivo ed i consiglieri, ragioni che nel recente passato ci avevano spinto a dichiararci indipendenti all’interno della maggioranza consiliare. Il sindaco ha ascoltato le nostre richieste, accogliendole e dandoci ampie garanzie che quanto da noi fatto presente troverà riscontro immediato. Pertanto il gruppo consiliare che rappresento torna ad essere parte integrante della maggioranza di governo e continuerà con impegno a sostenere l’amministrazione Petrarcone con lo spirito di collaborazione che ci ha sempre caratterizzato a servizio della collettività”. Certo bisognerà vedere l’orientamento degli altri gruppi per sapere se si potrà continuare ad andare avanti con questa amministrazione o tornare al voto anticipato. Quel che è certo che nei restanti diciotto mesi che rimangano alla scadenza naturale del suo mandato, Petrarcone e la giunta dovranno davvero dare prova di cambiamento nel modo di amministrare questa città. Vedremo come andrà a finire.
F. Pensabene