Pasqua amara per i 280 operai e impiegati della CMA

Pasqua amara per i 280 operai e impiegati della CMA

4 aprile 2015 0 Di redazionecassino1

Sarà una Pasqua amara per i 280 operai e impiegati della CMA di Cassino con cinque stipendi arretrati da prendere. Sono ormai quindici giorni che presidiano i cancelli dell’azienda in attesa di un incontro presso il Ministero del Lavoro o presso la Regione Lazio che non arriva mai!
Questo, infatti, era previsto per venerdì 3 aprile tra azienda e l’A.S.La COBAS, presso la Direzione Territoriale del Ministero del Lavoro di Frosinone, ma è saltato tutto per il rinvio chiesto dall’azienda.
I lavoratori continueranno a scioperare e a mantenere il presidio dinanzi ai cancelli, Liliana Errante dell’A.S.La COBAS si è attivata presso la DTL di Frosinone per chiedere una nuova convocazione. Il Dott. Vincenzo Lucarelli, direttore dell’Ufficio del Ministero competente ha preannunciato che rinvierà la convocazione lunedì 13 o martedì 14 aprile. I duecento ottanta lavoratori, intanto, attendono la convocazione da parte della Regiona Lazio dopo l’incontro avuto con l’on. Buschini.