Giorno: 8 maggio 2016

8 maggio 2016 0

Elezioni Amministrative 2016: Presentate le ventinove liste a sostegno dei sette candidati sindaco per Cassino

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – Presentate nella giornata di ieri le liste a sostegno dei sette candidati a sindaco e a consigliere comunale per il rinnovo della massima Assise cittadina di Cassino. Sono ventinove le liste e oltre seicentottata i candidati che aspirano ai ventiquattro scranni dell’aula “G. Di Biasio” di piazza De Gasperi. Quasi 29 mila i votanti che dovranno esprimere le loro preferenze agli aspiranti alla fascia tricolore.

Sette i candidati alla poltrona di Primo Cittadino di Cassino, il sindaco uscente Giuseppe Golini Petrarcone (area centrosinistra) con 8 liste (Petrarcone sindaco, Io democratico, Bene Comune, Socialisti Riformisti, Di Più, Cassino Città Nostra, Obiettivo Cassino, Unione).

Il candidato sindaco del M5S è il medico Giuseppe Marrocco con una sola lista composta da 21 candidati di cui 7 donne.

Riscossa Popolare presenta candidato sindaco Vincenzo Durante con una sola lista di 18 candidati.

A sostenere il candidato di centrodestra Carlo Maria D’Alessandro sette liste (Io e te, Insieme Cassino, Reazione, Msi, Forza Italia, Noi con Salvini e Fratelli d’Italia). Sono 168 i candidati consiglieri.

Per l’area moderata candidato sindaco Tullio Di Zazzo con 5 liste (Scegli Cassino, Idea comune, Movimento Popolare, Cassino cambia, Officina democratica).

Francesco Mosillo (Progetto civico) è sostenuto da 7 liste ( Cassino cambia colore, Progetto comune, E se noi, Cassino nel cuore, Solo di Cassino, Cassino prima di tutto-Cuori italiani, Sinistra per Cassino). Questi i candidati delle singole liste.

È il M5S, primo a presentare l’unica lista a sostegno di Giuseppe Marrocco a sindaco.

Candidati consiglieri: Caputo Francesco, Chirico Vincenzo, Delicato Annarita, Della Corte Bruno, Di Giorgio Rosalba, Ferrara Vladi, Franchitto Marcello, Gigante Carlo,Giuliani Antonella, Lanni Giancarlo, Lanterni Massimo, Palmiero Marcello, Patini Paolo, Procino Aurelio, Rizzi Antonio, Rossi Sylvana, Ruscillo Giuseppina, Saltarelli Pina, Sambucci Leo, Terenzi Francesco, Terilli Annamaria.

Riscossa Popolare, candidato sindaco Vincenzo Durante.

Candidati consiglieri: Venturi Emiliano, Vella Claudia, Melaragni Mario, Procino Gemma, Azzoli Piero, Vacca Daniela,Tarallo Gennaro, Pittiglio Lucia,Colavecchio Maurizio, Guarino Cinzia, D’Aliesio Bruno, Manetta Alessandra, Statuti Bruno, De Marchis Chiara, De Maria William, Gargano Rolando, Papa Francesco, Velardo Marco. A sostegno del sindaco uscente, Giuseppe Golini Petrarcone le liste:

Petrarcone Sindaco: candidati a consigliere saranno Danilo Picano, Enzo Salera, Antoine Tortolano, Gennaro Fiorentino ,Giuseppe Canale, Gloria Di Nuzzo, Stefania Di Pasquale, Mario Facchini, Lorena Fardelli, Antonio Fargnoli, Enrica Gradini, Carlo Alberto Liguori, Roberta Mazzarella, Emiliano Mignanelli, Ferdinando Montagner, Antonella Passaretta, Enzo Pellegrino, Paola Sofia Persechino, Luciano Petrone, Adele Somma, Loriana Stabile, Edilio Terranova, Manuele Valente, Fabio Vizzacchero

Io democratico: Anna D’Onofrio, Marieta Bomi, Laura Borraccio, Monica Campione, Fabio Capraro, Giovanna Caschera, Umberto D’Agostino, Alessandro D’Ambrosio, Enzo De Luca, Irma Di Stasio, Vittorio Miele, Bernardo Pirollo, Ernesto Polselli, Daniela Pontone, Fortunato Redi, Carmine Ricciardi, Armando Russo, Valeria Santini, Addolorata Santo, Gianni Testa, Umberto Tramonte, Andrea Velardocchia, Antonio Vizzaccaro, Paola Zegarelli.

Bene Comune: Igor Fonte, Riccardo Consales, Luigi Di Marco, Claudio Donatelli, Rosario Iemma, Annamaria Imbriglio, Vincenza Simeone, Giampiero Bianchi, Elisabetta Magnani, Carmine Pinchera, Abdelali Soufri, Barbara Miele, Sergio Tamburrini, Paolo De Magistris, Yuliya Ninko, Rita Giorgio, Gianfranco Camasso, Ivana Fontana, Mara Arti, Lucia Miele, Vincenzo Mauro, Chiaro Tanzilli, Ferdinando Miano, Roberto Manzi.

Socialisti Riformisti; Gino Ranaldi, Stefania Di Russo, Antonella Spiridigliozzi, Guglielmo Basso, Raffaella Casale, Roberta Costantini, Michele De Simone, Maurizio De Vincenzis, Pamela Del Sordo, Derna Di Ponio, Michele Faro, Giovanni Mastrocicco, Enrico Nicoletti, Michaela Olariu, Annarita Pace, Daniela Paglia, Francesco Paliotta, Michele Pasquariello, Camilla Pontone, Carmine Pontone, Margherita Pontone, Lio Sambucci, Giorgio Verrecchia, Gianluca Viola.

#di più: Gabriele Picano, Marilena Abbruzzese, Antonio Arpino, Martina Bevilacqua Sauchella, Valentina Colella, Fabio Cristiano, Barbara D’Agostino, Edda Delicato, Rosario Di Netta, Marco Di Sarra, Fioravante Di Silvio, Marcello Di Stasio, Veronica Evangelista, Sonia Ferrelli, Monya Forte, Veronica Gaviano, Emiliano Iorio, Adelaide Midolo, Sergio Miele, Laura Ombres, Lorenzo Pittiglio, Concetta Russo, Fulvio Sierchio, Luigi Tomassi.

Obiettivo Cassino: Massimo Caiazzo, Alessia Campana, Alessandrina Caputo, Simone Cardillo, Valentina Cascarino, Domenico D’Aliesio, Enrica Falese, Fausto Di Bella, Vincenzo Di Tomasso, Paola Faccenda, Jole Falese, Antonio Famiglietti, Rocco Lorini, Valerio Oliva, Luca Ortino, Simone Petrucci, Martina Pittiglio, Cesare Pomella, Michele Posillipo, Massimo Savastano, Giovanni Trotta, Pietro Vallerotonda, Angelica Ventura, Laura Viscardi.

Unione: Rosamaria Carbone, Marco Castellano, Gabriele D’Aliesio, Renato Di Sano, Niki Dragonetti, Donatella Fella, Simone Gradini, Sabrina Grossi, Elio Lepore, Mario Marcello, Giulia Marchiò, Loretta Maria Panaccione, Carlo Perna, Alessandro Pescosolido, Roberto Petrillo, Laura Pirollo, Ornella Rodi, Monica Rosito, Andrea Saragosa, Antonio Rodi, Aurora Tasciotti, Debora Valente, David Varlese, Attilio Velardo.

Cassino Città Nostra: Danilo Salvucci, Tony Carlino, Elisa Colicci, Gianni Coppola, Ivonne D’Agostino, Nerino Del Maestro, Massimo Di Nallo, Benito Di Zazzo, Valentina Giordano, Ilaria Maria Lo Presti, Claudia Lucciola, Sonia Mancini, Chiara Mangiante, Laura Matrundola, Alessandro Minci, Anna Moscarelli, Aurelio Patini, Alessio Yuri Pontone, Raffaele Lino Rotondo, Lucia Scibilia, Vincenzo Tiseo, Melania Tomassi, Mario Valente, Emanuele Zompatori.

A sostenere il candidato sindaco Tullio Di Zazzo, saranno le liste:

Scegli Cassino: Mario Venturino, Angela Arcaro, Simmaco Baldassarre,Antonella Bolletti Francesco D’agostino, Alessandro Donatelli, Simona Evangelista , Fabiola Ferrandico, Achille Gallaccio, Luigi Gentile, Aniello Graziano, Ernesto Antonio Iannetta, Marika Oralli Carcone , Ernesto Panaccione, Maria Pia Pellecchia, Salvatore Piazzese, Maurizio Russo, Pasquale Sarro, Elisabetta Simeone, Tina Reale,Monia Teoli, Daniela Torrice , Francesca Vendittelli, Livio Vettese.

Officina Democratica: Elio Cadoro, Daniela Agarsi, Salvatore Bianco, Camillo Bozzella, Valerio Calcagni, Bruna Caruso, Stefano Cavacece, Laura Ciaiola , Armando De Silvio, Giovanni Favoccia , Elisabetta Filippi ,Manuel Folco , Anna Lombardo, Melania Martucci ,Giuseppe Antonio Mascio , Carmine Morelli, Roberto Pinchera, Annachiara Pomella, Anna Rosciardi , Aurelia Mariana Stanciu, George Julian Stanciu , Matteo Visciotti, Pietro Vittiglio, Valentina Vittiglio.

Idea Comune: Michele Leva, Diego Calce, Assunta Cataldi , Concetta Coletta , Francesco De Falco , Patrizia Di Ruzza , Tonino Di Stefano, Oreste Di Zazzo, Augusto Ferretti , Nadia Grissino, Antonio Iacquaniello, Ernesto Minelli, Luana Morelli , Giovanni Luigi Negri, Nicola Pascale , Paola Russo , Antonella Ricci , Emanuele Riccio , Roberto Sacchetti , Lavinia Simeone , Anna Rosa Valente , Massimiliano Valerio , Antonio Velardo , Ilaria Volpe.

Liberi- Movimento Popolare Per Cassino: Giovanni Violo , Angela Abbatecola , Antonio Baggi , Francesca Carnevale , Margherita Cornacchia , Fabio Cesaretti , Ernesto Carucci , Giuseppe Cataldo , Enzo D’alessandro , Vincenza De Martino , Silvana Di Mambro , Alessandra Di Meo , Isidoro Isidori , Massimo Leonardi , Monica Martino , Gionni Munzi , Michele Pilato , Patrizia Ponari , Silvio Pontone , Luigi Speranza , Simona Tedesco, Gianluca Terenzio , Michele Vacca, Marco Vizzaccaro.

Cambia Cassino: Ada Balletta, Maddalena Buonuomo, Sonia Buonuomo , Marta Capraro , Angela Maria Carlino , Stella Carlino , Francesco De Falco , Maria Di Lucia , Michele Di Mario , Romina De Silvio , Cristian Grimaudo , Annalisa Guarino , Leonardo Iaconelli , Monica Lautieri , Enzo Minchella , Nicandro Vittiglio , Francesco Pietrantuono , Cristian Pinchera , Pamela Guerini , Mauro Santamaria , Massimiliano Soave , Licia Vano , Daniele Varlese , Fabio Ventura.

Carlo Maria D’Alessandro sarà sostenuto da:

Io e Te: Benedetto Maria, Bruno Desireè, Calvesi Claudio, Cancelliere Ilaria, Carcone Elisabetta, Chiofalo Domenico, Cresci Piero, De Petrillo Sara , De Santis Emiddio Detto “Superemiddio”, Flammia Giuseppina Detta “Giusy”, Franchitto Rosario, Garofali Angelo, Giovinco Gaspare Detto “Rino”, Mastronardi Giulio, Neri Piero, Oliva Antonio, Pastore Rosa, Picano Fabian, Sebastianelli Giuseppe, Serrecchia Luigi, Simic Christy, Tedesco Giuseppe , Valente Valentina Giovanna, Varone Massimo.

Insieme Cassino: Abbate Roberta, Capraro Tiziana, Colella Meryl, D’annolfo Amerigo, Di Mambro Carmine, Di Meo Edoardo Detto “Eddy”, Di Palma Elena, Ingino Francesca, Lullo Giovanni, Malafronte Francesco, Marsella Antonio, Martino Riccardo, Mastrangelo Davide, Matera Vincenzo, Mazzonna Elvio, Milone Luigi Detto Gino, Pallucci Aurelio, Piacentini Edda Oliva, Raeta Serafina, Ranaldi Alessio, Riccio Davide, Tolla Monica, Trupiano Francesco, Verdone Osvaldo.

Reazione: Di Mascio Giuseppe , Abbatecola Maria Luisa, Bracci Mario, Candelaresi Fabio, Caraccio Nicandro, Castellucci Antonio, Colapietro Domenico, Di Cicco Giuseppina, Ferri Massimiliano, Lanni Antonio, Loffredi Tiziano, Mancone Olga, Marrone Vincenzo, Mastromattei Antinea, Miele Manuela, Nardelli Rita, Panaccione Angelo, Papa Beniamino, Preziosi Claudio, Salera Veronica, Scalice Claudia, Sinagoga Elena, Valente Albano Peter, Vecchione Felice Antonio.

Noi con Salvini: Monticchio Claudio, Marsella Robertino Detto “Roberto”, Caiazzo Rosa, Gallozzi Sara, Angelosanto Sonia, Cavaliere Valeria, Coletta Deborah, Conti Maria Grazia, D’avino Carla, De Renzi Adelaide,Di Paola Antonia, Di Zazzo Alessia, Esposito Salvatore, Galardo Giovanni, Germani Bernardo, Liburdi Arianna, Massaro Roberto, Molto Pavone Marzia Maria, Neri Giuliano, Picazio Maddalena, Soave Stefania, Teti Marcello Antonio, Vittiglio Vincenzo, Palombo Carmelo Geremia.

Destra Nazionale: Vizzaccaro Dario, Maffey Raffaele, Avella Salvatore, Biondi Benedetta, Conte Viorel Nelus, Costa Danny, Curcio Lucia, Di Sotto Cristian , Errichiello Irene , Ferrero Patrizia, Leone Rocco, Lupo Alessandro, Mancini Cinzia, Mangiante Massimiliano Detto “Draghetto”, Mascio Emilio, Massaro Roberto, Messore Antonio Detto “Tonino”, Santoro Aniello Detto “Nello”, Tagliaferri Tamara, Varone Antonietta, Valente Roberto, Vecchio Alessandro, Velardo Emanuela, Verrecchia Maurizio.

Forza Italia: Arcaro Mario, Calvani Francesca, Candice Giuseppe, Cangiano Cosimo, Chiusaroli Rossella, Cioffi Angelo, Di Vetta Giovanni, Diodati Pasquale, Giangrande Giulia, Giannetti Erminia, Langiano Gianrico Detto “Bibi”, Marandola Romina, Martucci Raffaella Detta “Raffa”, Matassa Annamaria, Matera Sara, Mazzarella Giuseppe, Mentella Luciano, Miele Simone, Pragliola Martina, Secondino Dino, Tartaglia Gianluca, Tauwinkelova Dana Detta “Dana”, Tedesco Riccardo, Evangelista Francesco.

Fratelli d’Italia: Valente Antonio, Kola Ahmed Bouazza, Adiutori Giovanni, Caira Antonio, Casertano Maria, Cecilia Daniele , Cenciarelli Carla, Chiummiello Massimiliano, Conetta Angela, De Monaco Alberto, Di Cicco Antonio Detto “Antonello”, D’Onofrio Francesco, Leone Massimo, Lolli Marcello, Maraone Loren, Masi Sonia, Merucci Remo, Pagnani Claudia, Palleschi Massimo, Palumbo Andrea, Parisi Monica, Risi Danilo, Sacco Ilaria, Vincitorio Alessandro.

Francesco Mosillo avrà a sostegno

“Cassino cambia colore”: Cangiano Antonio, Capizzi Carmine, Colantonio Martina, De Cesare Raffaele , Di Rollo Barbara , Esposito Vincenzo , Giannandrea Antonio , Grieco Sarah Ljiljanic Elisa detta Elisa, Marrocco Tommaso, Palladino Luca, Panaccione Mario , Pascarella Nicola, Petrillo Maria Rita, Pinchera Fabio, Pontone Angelica, Ricci Marco, Savelli Mirco, Talamini Florinda, Tortolani Alessio, Trotta Claudio, Valente Luca, Valente Giovanni Detto Gianni, Visco Luca Carmine.

“E Se Noi…”: Luciano Gianfranco, Di Cosimo Paola, D’Avino Gennaro, Di Cicco Maria, Consales Giulia Giovanna, Tedesco Francesco, Norcia Vincenzo, Donatelli Maria Luisa, Teoli Dario, Gaglione Fabio, De Maria Gianluca, Fortuna Paola, Di Vetta Luca, Albano Jessica, Vizzaccaro Antonio Detto Bambinone, Sangermano Stefania, Pannella Mariagrazia, Pellegrino Noemi, Cesareo Anna Paola, Spagnoli Simonetta, Caucci Lucia, Di Ponio Alessia, Borrelli Marco, Marras Romilda.

Solo Di Cassino: Merlino Martina, De Maria Michele, Perreca Thomas, Cavaliere Giampiero, Ferrara Emilia, Cozzolino Diego, Arpino Elena, Torrice Alessandro, Pesaturo Alessandro, Grimaudo Claudia, Prevete Valeria, Velardo Marco, Civitillo Chiara, Capraro Emanuela, Giardina Maurizio, Mastronardi Ivan, De Clemente Rosalba, Longo Daniele, De Rosa Samanta, Pallucci Cosimo, Prisco Giammarco, Gaglione Sabrina, Cardillo Marco, Evangelista Francesco.

Cassino Prima Di Tutto Cuoritaliani: D’aguanno Annalisa, Amato Alessandro , Aniello Tommaso, Buongiovanni Riccardo, Chirico Federico, Conti Lucia, D’agnese Raffaele, Di Mambro Sara, Di Muccio Ernesto, Di Zenzo Marcello, Fardelli Elbio, Grossi Nicola Detto Niki, Lato Gianluca, Laudazio Antonella , Laurenzano Serena, Lena Fabrizio, Mariani Rita, Mazzarella Antonio, Mulattieri Casetti Mario, Notarangelo Anthea, Rizza Antonio, Sellone Angelo, Tedesco Maria, Tedesco Remo.

Sinistra Per Cassino: Salera Fausto, Avella Simona, Ciaraldi Pasquale, Antonucci Luca, Di Cicco Pietro, Del Greco Elio, Evangelista Giuliana, Costanzo Francesco, Fargnoli Giuseppe, Gattamelata Antonio , Iannacone Valentina, Panaccione Gianmarco, Procino Marco, Fella Salvatore, Sacco Erminio, Serra Isabella, Marsella Tiziana, Riccio Lavinia, Vacca Erika Filomena, Mignanelli David, Martini Emilio, Crispino Alessandra, De Falco Loredana, Cavacece Marco.

Cassino Nel Cuore: Massimiliano Mignanelli, Valente Mario, Barbato Sergio, D’affinito Dario Antonio , Di Cicco Chiara Alessandra , Di Marco Lina, Di Vaio Tiziana, Ferrari Massimo, Fionda Roberta, Iannarelli Luana, Imondi Luana, Lanni Davide, Leone Sabina, Mancini Paolo, Marocco Italo Maximiliano, Marsella Bruno, Nardone Benedetta detta Betty, Persichini Roberto, Pizzo Antonio, Raia Rita, Rizza Ermanno, Rotondo Luana, Vecchio Vincenza, Vendittelli Marina.

Progetto Comune: Volante Iris, Gerarda Vaccarella Vincenzo Detto Enzo, Di Mambro Danila, Pontone Pierluigi , Nardone Marianna, Esposito Isacco, Germani Monica, Guadalupo Mariano, Marchetta Giuseppe, Nozzolillo Massimiliano, Messore Angelo, Adamo Franco, Marsella Nikita, Valle Sergio, Matrundola Francesca, Vellucci Bruno, Fratarcangeli Marika detta Cirillo, Del Greco Eugenia , Forte Remo, Fuoco Simone, Risi Simone, Granata Gilda, Vecchio Fabio, Lanni Mirko.

A sostenere Alessio Carlino due liste, di cui non si conoscono i nomi dei candidati al consiglio comunale, “Meritocrazia Italiana” e “Società Civile Italiana”.

8 maggio 2016 0

Basket serie B: La Virtus Cassino sbanca Scafati e vola in semifinale dei playoffs

Di redazionecassino1

La Cassino cestistica vive una serata storica , non di manzoniana memoria. La Virtus Cassino sbanca il Pala Mangano di Scafati nella gara di ritorno dei quarti di finale dei playoffs di “Lega tre” di basket (serie B Nazionale), serie al meglio delle tre gare , fissa il punteggio sul 2-0 e vola in semifinale dove affronterà Palestrina . Che non fosse una serata semplice lo si sapeva . Che non si sarebbe rivelata una gara di quelle da stagione regolare lo si sapeva . Scafati ha gettato il cuore oltre l’ostacolo , “commovente” a tratti , ma assolutamente impotente di fronte alla maturità psicofisica del team cassinate . Immenso Castelluccia , MVP , di serata si mette sulle spalle la fantastica banda Vettese ed espugna per la seconda volta consecutiva in stagione il Pala Mangano scafatese. Sì perché la BPC Virtus Cassino ha battuto la Cesarano Scafati ben tre volte su quattro in questa stagione agonistica di serie B Nazionale edizione 2015-16. Una volta in regular season e ben due volte nel corso di questa serie di playoff che si è chiusa dunque con il perentorio punteggio di 2 a 0 per i bancari . Una vera vittoria di gruppo quella ottenuta da Cassino al PalaMangano. “Sì una vittoria del collettivo e della volontà di approdare a questo traguardo storico per la città” afferma raggiante a fine gara coach Luca Vettese “Ne abbiamo sentite tante in questi giorni sul nostro conto , preferisco non rispondere e tenermi questo passaggio di turno. Ma noi fessi non siamo e rispondiamo sul campo a quanto viene scritto o riferito alla stampa . Il lavoro settimanale ha pagato enormemente . Abbiamo lavorato duramente sulle situazioni difensive e francamente tutto quello che abbiamo provato è stato ben assimilato dai miei uomini che continuano in questa crescita tecnico ma soprattutto tattica . Ci dicevano che non eravamo pronti in difesa , ebbene abbiamo risposto o no? “ chiede con una punta di malizia il coach cassinate . Infatti nel giorno in cui alcune delle stelle della Virtus non brillano capitan Carrizo, Luca Ianes e Simone Berti segnano 13 punti totali, coach Vettese trova risorse da altri protagonisti rossoblù stellati come Castelluccia e Ausiello. Trova ma oramai è una consuetudine il solito immenso apporto di Dri, Grilli e di uno scatenato Liburdi che giocano una gara di grande solidità e soprattutto di grande intelligenza tattica . Ai padroni di casa non basta il ritrovato , rientrava questa sera dalla squalifica , Vincenzo Di Capua, anche perché i laziali sono bravi a limitare lo “spauracchio” Cucco a soli 9 punti con una grande performance difensiva di tutto il team . Cassino parte con Ianes, Dri, Castelluccia , Grilli e Berti , risponde Iovino per la Cesarano Scafati con Mlinar, Sergio, Cucco , Di Capua e Carrichiello . La partenza è di quelle choc per la squadra ospite. Infatti sostenuta dal numeroso pubblico che affollava le tribune del Pala Mangano scafatese, i gialloblù locali volano in un amen sul 8 a1 . Cassino trova con estrema difficoltà la via del canestro ed appare poco precisa . Vettese però non interviene , lascia che i suoi uomini si sistemino in campo sotto la regia di un poco preciso Berti in fase offensiva ma solito maestro nel comandare le operazioni di gioco. La Cesarano Scafati dicevamo prova subito a mettere la testa avanti ma Dri e Castelluccia scaldano la mano e firmano il sorpasso cassinate . L’impeto dei rossoblù non si placa , l’ala forte abruzzese continua a martellare la retina e così gli ospiti “doppiano” i campani sull’8-16 in poco meno di 5 minuti . Coach Iovino ci parla sopra, ma ben presto a dar manforte al duo cassinate interviene anche la guardia di ferro Daniele Grilli che insacca la bomba del +11. Il match da questo momento in poi non cambierà più padrone. Cassino comanderà costantemente le operazioni di gioco , mai dando l’impressione di poter perdere la trebisonda e soprattutto l’inerzia del match stesso. Il primo quarto è fissato sul +7 per i rossoblù ospiti : 17-24 Scafati prova a riorganizzarsi nella seconda frazione . Ma è sempre Cassino ad aggiudicarsi anche questa frazione per un 15 a 20 di parziale . Iovino cambia qualcosa nell’alchimia tattica dei locali innestando una zona che non crea grossi problemi a Lovatti e compagni. I campani provano a ridurre lo svantaggio con i propri esterni, tornando vicini in avvio di secondo periodo. La Virtus , targata Banca Popolare del Cassinate, non molla di una virgola la presa . Si consolida in testa al match grazie ancora al solito Castelluccia e all’ottimo impatto di Ausiello che viene dalla panchina assieme a capitan Carrizo ,in forse fino all’ultimo . Sono loro a guidare i lupi sul 32-44 fino alla sirena dell’intervallo lungo . Nel terzo periodo Cassino subisce il rientro delle forze locali . Scafati sostenuta dal pubblico locale si porta anche fino al -5 . Ma Cassino non ci sta , si riorganizza a dovere dopo il time out di Vettese. Berti e soci arrivano anche a 16 lunghezze di vantaggio per una volta . Di Capua e Sergio con caparbietà si lanciano su ogni pallone e riportano i padroni di casa addirittura ancora una volta sul -5 . Stavolta è l’immenso Dri a spostare da solo l’inerzia con una bomba, poi Liburdi e un eccellente Castelluccia a ristabilire le distanze sul 48-62 con cui si va all’ultimo riposo. Durante l’ultimo dei quarti di gioco Scafati prova ancora a riavvicinarsi con Di Capua, ma quando i locali arrivano al -9 trovano sulla loro strada un canestro tagliente dalla lunghissima distanza , tagliente come una lama di un bisturi chirurgico di capitan Carrizo. Il campione argentino firma poi ancora un paio di canestri nel momento più delicato e dà la giusta sicurrezza ai suoi, che nel finale gestiscono bene il vantaggio accumulato. “Sono soddisfatto delle qualità di questa squadra ; qualità che si vanno mano a mano affinando” dichiara a fine gara un soddisfatto DS della BPC Virtus Cassino , dott. Leonardo Manzari “ Il nostro compito non era per niente agevole . Abbiamo reso più semplice in termini numerici un compito molto ma molto ostico contro un team ben organizzato e soprattutto di grande qualità. Adesso approcciamo alla difficilissima semifinale contro una blasonatissima avversaria . Vogliamo ben figurare ma Palestrina sarà un compito quasi impossibile per noi .” Semifinale guadagnata e meritata per la BPC VirtusCassino , che troverà come detto da Manzari sulla propria strada i rivali di Palestrina (2-0 con la Luiss ) per una serie che si preannuncia fin da subito infuocata. Una settimana di tempo per prepararla, dato che gara 1 è in programma il 15 maggio a Palestrina. Si giocherà al meglio delle cinque gare. Scafati – BPC Virtus Cassino 67-75 Parziali : 17-24, 15-20, 16-18, 19-13 Cesarano Scafati: Dieye Papa 2 (1/1 da due), Di Capua 23 (6/13, 3/7), Mlinar 4 (2/2 da due), Carrichiello 11 (4/12, 0/5), Forte 7 (2/2, 1/3), Marco, Roberto Malpede 6 (1/3, 1/1), Cucco 9 (3/5, 1/3), Sergio 5 (0/5, 1/8) Tiri Liberi: 8/14 – Rimbalzi: 46 35+11 (Sergio 12) – Assist: 15 (Cucco, Sergio 5) – Cinque Falli: Malpede Allenatore : Iovino BPC Virtus Cassino: Daniele Grilli 10 (0/2, 2/6), Luca Castelluccia 20 (1/3, 4/9), Giovanni Ausiello 7 (1/1, 1/1), Simone Berti 1 (0/3, 0/4), Luca Ianes 6 (0/7 da due), Manuel Antonio Carrizo Cordova 7 (2/3, 1/2), Fabio Lovatti, Filiberto Dri 11 (4/4, 1/4), Mauro Liburdi 13 (2/5, 2/4) Tiri Liberi: 22/28 – Rimbalzi: 40 34+6 (Luca Ianes 11) – Assist: 19 (Fabio Lovatti 4) Allenatore : Vettese

8 maggio 2016 0

Basket serie C/Gold: NB Sora 2000 fa sua anche gara 2 contro Anzio e vola in semifinale

Di redazionecassino1

La NB Sora 2000 ha giocato gara 2 dei quarti di finale contro Anzio Basket Club, imponendosi per 68 a 66 e conquistando così l’accesso alla semifinale del campionato di Serie B. E’ stata una partita strepitosa, giocata davanti ad un Palazzetto Santa Barbara dello sport di Nettuno gremito di tifosi, in cui entrambe le squadre hanno dato il massimo. I locali, guidati da coach Lico, sono entrati in campo decisi a ribaltare il risultato di gara 1. Le squadre hanno dato prova di saper giocare a ritmi molto elevati sia in fase di attacco che in fase di difesa. I volsci si presentano a Nettuno con l’annunciata assenza di Giorgio Fiorini (infortunio alla caviglia in gara1) decisi a chiudere la serie in 2 gare, ma consapevoli che non era una passeggiata. Gli starting five schierati dai due allenatori al fischio di inizio sono: per i padroni di casa, Nardi, Nwokoye,Margio, Lerro e Gabrielli; per la NB Sora 2000 il quintetto iniziale di gara 1, Pope, De Santis, Smith, Fiorini M., Iannarilli. I pontini entrano in campo compatti e ben serrati in difesa, il ritmo di gioco è da subito elevato, gli scambi sono veloci si gioca ogni palla allo stremo, Sora alle corde cede il passo consentendo così a Margio, sua una doppia, e Gabrielli a un 6-0 nei primi 4′. I ciociari reagiscono con Pope che recupera un rimbalzo in attacco dopo i due tiri liberi sbagliati da Smith. I locali sospinti dall’entusiasmo realizzano nuovamente con Gabrielli che sigla il canestro del 8-2. I volsci cercano di tamponare la falla aperta con De Pippo, entrato nel frattempo al posto di Pope carico già di due falli, che con due doppie porta i suoi sul -9 (17-8). Gli uomini di Lico spingono sempre di più alle corde i ciociari con una tripla di Nardi e le realizzazioni di Gabrielli e Lerro. Nel finire del periodo il Sora alza la testa e con Iannarilli 2/2 dalla lunetta e De Santis chiudono il primo quarto sul 19 11. Il secondo quarto si apre con la tripla di Smith che porta i biancocelesti ad inseguire 19-14. Fiorini realizza il canestro del -3 (19-16). Spinge Anzio con Margio, mentre Sora effettua un cambio rientra Pope per De Santis, che lo aveva sostituito dal finale del quarto precedente. Poi i locali provano la fuga con Gabrielli e Camillo, ma i volsci con capitan Fiorini prima e Pope successivamente ricuciono lo strappo arrivando a due solo lunghezze di svantaggio dai pontini (24-22). Coach Lico richiama i suoi in panchina per un minuto di sospensione. Al rientro quando il tabellone segna il sesto minuto di gioco, Camilli e Margio riportano sul +6 i locali (30-24); Sora accorcia con Pope che di forza sfonda il muro avversario realizzando il canestro del 26 a 30. Da quel momento in poi è solo Anzio, che con due triple del giovane D’alfonso porta i suoi sul 36 a 28. Sterile reazione del Sora con Reali che realizza, ma nell’azione successiva arriva il terzo fallo dell’americano Pope. Coach Spaziani si vede costretto a l’ennesimo cambio, entra De Santis e Sora soffre le scorribande dei vari Gabrielli e Margio, che realizza il canestro il 39° punto per i suoi. I ragazzi di coach Spazioni però rispondono dai 6.75 con una bomba di Iannarilli che chiude il primo tempo con i padroni di casa avanti 40-31. Ad inizio ripresa, complice il ritorno alla uomo nella metà campo difensiva, il Sora riesce a recuperare margine, i pontini calano di concentrazione e gli ospiti ciociari grazie al contributo di un ottimo Smith, autore di 8 punti nel quarto si riavvicinano con il punteggio di 37 a 44. A circa 2” dalla fine del periodo arriva il terzo fallo di Gabrielli e Smith realizza il canestro del -5 Sora. Anzio replica ancora dalla distanza con D’alfonso, vera spina nel fianco dei biancocelesti (49-41). Rimane solo il tempo per registrare il canestro di Margio e i due tiri liberi di Smith che porta le squadre a chiudere la frazione sul punteggio di 51 a 45. L’ultimo quarto parte col botto, Uno Smith scatenato (25 punti e 4 rimbalzi) regala ai volsci il meritato sorpasso, che avviene al minuto 3 dell’ultimo quarto dopo due triple e un tiro libero. Nel frattempo i padroni di casa rimediano un fallo tecnico fischiato alla panchina. Per Fiorini e compagni tutto gira alla perfezione, il ritmo di gioco si alza ulteriormente e si fa martellante, i ragazzi di coach Spaziani si capiscono bene e riacquistano lucidità a canestro, i passaggi sono veloci, precisi, la squadra è compatta, tutti insieme spingono come un treno in corsa e realizzano quasi ogni iniziativa intrapresa. Sora si conferma forte ed insidiosa con i padroni di casa alle corde, Smit non si tiene. I locali riagganciano l’avversario (alla faccia delle coronarie di gran parte del pubblico) e si riparte nell’estenuante punto a punto che ha caratterizzato le ultime fasi dell’incontro, Margio e Gabrielli gestiscono bene i palloni danno la speranza ai propri tifosi per un’eventuale gara 3 a Sora. Sul lato opposto le bombe di Iannarilli e Fiorini M. fanno ben sperare per i ciociari, ma è il jump, a 3” dalla fine, dell’americano nativo di Bakersfiled a far calare il gelo sul palazzetto Santa Barbara a Nettuno, dove i volsci guidati da coach Spaziani chiudono l’incontro con il punteggio di 66 a 68 conquistando l’accesso alla semifinale per la promozione in seri B. Grande festa al centro del rettangolo di gioco per Fiorini e compagni che si abbracciano felici del risultato e della partita giocata. Coach Tonino Spaziani: «Sapevamo che dopo la vittoria di gara uno, la seconda partita sarebbe stata più complicata in termini di intensità, difesa e tattica, in più orfani di Giorgio Fiorini. Da entrambe le parti abbiamo difeso forte e bene, sia perché sono partite di play-off e quindi tiratissime, sia perché Anzio è una signora squadra. Non è stato facile andare sul 2-0, però lo abbiamo meritato, in virtù di una buona resistenza fisica e mentale, che ci ha permesso di non far scappare Anzio, grazie all’aggressività, e di non far prendere fiducia agli avversari. La differenza l’hanno fatta le piccole cose, ma in generale la vittoria è stata della squadra, che ha giocato con il cuore, con grinta, determinazione, fiducia e compattezza. Se resteremo uniti, potremo vincere contro chiunque. Anche la ripartizione dei punti dimostra che abbiamo giocato bene e di squadra. “I miei personali complimenti vanno non solo a tutta la nostra squadra, ma anche alla squadra avversaria che ha lottato fino alla fine continuando a crederci. Abbiamo regalato alla città di Sora e e tutti i tifosi della palla a spicchi un traguardo che nella storia della pallacanestro a Sora non è stato mai raggiunto e cioè la semifinale per l’accesso alla serie B” dichiara soddisfatto il Dirigente Responsabile Damiano Carrozzo. Anzio Basket Club 66 – Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 68 Parziali: 19-11 / 21-20 / 11-14 / 15-23 Anzio Basket Club: Nardi 12, Oliveri 0, Innamorati n.e., D’Alfonso 16, Nwokoye 4, Minoccheri 1, Margio 14, Camillo 4, Cuco n.e., Lerro 4, Gabrielli 11; Coach: Lico Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000: Pope 14, De Santis 3, Reali 2, Alonzi 0, De Pippo 5, Smith 25,Fiorini M. 9, Iannarilli 10, Testa n.e.; Coach: Spaziani

8 maggio 2016 0

CSI: 03039 Sora ad un passo dal titolo di Campione Territoriale

Di redazionecassino1

Siamo ormai alle battute finali dei play off e nel primo girone, dopo la penultima giornata, sembra che la corsa al titolo di campione territoriale sia ristretta a due formazioni, 03039 Sora a quota 12 punti in classifica e Yammo.it, a 10 punti. L’ultima giornata, a meno di sorprese, dovrebbe incoronare la formazione volsca regina del torneo e proiettarla verso la gara di finale di campione regionale. Nella sesta giornata, infatti, la capolista ipoteca il titolo con una vittoria inequivocabile sul campo della Longobarda per 2 a 5. Successo anche della inseguitrice Yammo.it per 3 a 0 su Lenola che potrebbe far sperare, per la formazione cassinate, la vittoria nell’ultima giornata e un passo falso della capolista per conquistare un insperato spareggio con Sora. La settima ed ultima giornata del torneo, vedrà lo scontro diretto e l derby fra le due formazioni volsche, 03039 Sora e Cenceglie Sora che potrebbe riservare le sorprese sperate dall’inseguitrice Yammo. Più agevole, infatti, il turno per quest’ultima che dovrà affrontare Cassino Ovest Doc, ormai fuori dai giochi e che potrebbe vedere il successo di Yammo.it. Tutte ipotesi possibili, ma la capolista non è formazione che lascia nulla al caso e la sua forza e preparazione sono state costanti nel corso di tutto il torneo e le hanno consentito di guidarlo dall’inizio alla fine. F. Pensabene

8 maggio 2016 0

Controlli della polizia nel frusinate, tre denunce

Di admin

Frosinone – Nel conrso dei controlli della polizia sul territorio, una volante, ieri pomeriggio ha fermato un’auto con cinque persone a bordo che si aggirava nella parte bassa di Frosinone.

All’atto del controllo una delle persone è risultata sprovvista di documenti  per cui è stata accompagnata negli uffici della Questura per essere sottoposto a fotosegnalamento presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica.

L’esito degli accertamenti presso le banche dati interforze ha permesso di verificare che le persone, tutte di Napoli, annoverano numerosi precedenti di polizia ed in particolare tre di loro risultano avere il foglio di via dal comune di Frosinone.

I tre campani, rispettivamente di  25, 31 e 34 anni, sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria, mentre per gli altri due e scattato il procedimento per l’emissione del foglio di via obbligatorio.

Il bilancio complessivo della giornata ha portato all’ identificazione di  351 persone, al controllo di 243 veicoli, ad elevare 26 contravvenzioni al codice della strada, al sequestro di un veicolo e al ritiro di 2 documenti di circolazione.