Autore: Ermanno Amedei

21 Febbraio 2020 0

Raggirano un’anziana e le portano via i gioielli, in tre arrestati a Cassino

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – Hanno truffato un’anziana a Biella ma sono riamastri imbrigliati nella rete dei controlli dell polizia stradale del sottosezione di Cassino.

È accaduto ieri su tratto di autostrada che attraversa la cittá Martire nei pressi dello svincolo. Gli agenti hanno proceduto al controllo di un’autovettura Fiat Panda con tre persone a bordo.Le persone fermate sono apparse in palese stato di agitazione e non sono state in grado di fornire alcuna documentazione del veicolo, intestato ad una società di noleggio.

I tre, tutti di origine campana, essendo pregiudicati per reati contro il patrimonio, in special modo truffe ai danni di anziani perpetrate nel Nord Italia ed avendo accertato dal biglietto autostradale la loro provenienza da Carpi (Mo), sono stati sottoposti ad una più accurata perquisizione personale e veicolare.

Gli agenti hanno così rinvenuto, occultato sotto un sedile, un sacchetto contenente numerosi oggetti d’oro, vari preziosi, un orologio, oltre a due telefoni cellulari, di cui nessuno dei tre fermati si attribuiva la proprietà fornendo tra l’altro versioni contrastanti.

Attraverso una verifica ed una scrupolosa ricerca degli eventi delittuosi verificatisi nella zona di provenienza delle persone, che fossero compatibili con il rinvenimento della merce, gli investigatori sono risaliti ad una truffa subita da un’anziana signora residente a Biella, che, con la collaborazione della locale Squadra Mobile, riconosceva, tramite foto, gli oggetti rinvenuti come quelli a lei sottratti.I preziosi sono stati sequestrati e le persone denunciate per il reato di ricettazione.

21 Febbraio 2020 0

Raffica di furti in chiese e scuole ad Alatri, arrestato 40enne

Di Ermanno Amedei

Alatri – P.G., un uomo 40 anni di Alatri, è stato arrestato per furto e danneggiamento dai carabinieri della compagnia di Alatri. All’uomo sono ricondotti 4 furti, tutti nel corso della notte appena trascorsa, 3 in alcune chiese del circondario di Alatri e l’ultimo all’interno di una scuola. Si è introdotto all’interno delle strutture utilizzando un arnese “piede di porco”, rubando i soldi dagli offertori e dalla macchinetta di distribuzione delle bevande nel caso della scuola, racimolando circa 100 euro. Nei vari furti è stata notata da testimoni un’autovettura di piccola cilindrata scura, che i militari sono riusciti a rintracciare nel corso dell’ultimo atto predatorio. Hanno infatti visto l’autovettura parcheggiata nei pressi di una scuola e intervenuti immediatamente hanno trovato l’uomo all’interno che si stava dando alla fuga. Arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.Immagine

21 Febbraio 2020 0

Appartamento in fiamme a Cisterna di Latina, due persone intossicate e tre cani morti

Di Ermanno Amedei

Cisterna di Latina – Due persone sono rimaste intossicate e tre cani sono rimasti uccisi nell’incendio di appartamento che si è verificato nella tarda mattinata di oggi a Cisterna di Latina.

Il rogo si è sprigionato al terzo piano di una palazzina su sette livelli nel quartiere San Valentino. Sul posto sono arrivati per primi i vigili del fuoco di Velletri coadiuvati poi da altre squadre, dall’autoscala e un mezzo chiamato A-Trid da Lattina, utile sia per attaccare l’incendio e sia per l’evacuazione di alcune persone rimaste bloccate sui balconi a piani superiori.

Cinque persone sono state portate in salvo, due con principi di intossicazione. Nulla da fare per tre cani.

Una situazione di emergenza che ripropone la necessitá di dotare il distaccamento di Velletri di una autoscala. Il territorio e ampio, e in caso di necessitá, il mezzo deve arrivare da Roma.

20 Febbraio 2020 0

Ancora un grosso ordigno bellico in viale Di Biasio a Cassino

Di Ermanno Amedei

Cassino – I lavori per la realizzazione della stazione in via Gaetano Di Biasio a Cassino continiano a riportare alla luce ordigni bellici risalenti al secondo conflitto mondiale.

Quello trovato oggi da una ditta privata sembra essere una bomba di aereo rimasta inesplosa di circa 60 centimetri.

Anche in questo caso sono dovuti intervenire gli esperti per la rimozione. L’ ordigno sembrerebbe ben conservato e la terra ha mantenuto intatto il suo potenziale.

Inoltre, pare che nello stesso cantiere possano esservene ancora altre.Ermanno Amedei

20 Febbraio 2020 0

Vincita della discordia a Lariano, gratta vince e scattano le coltellate

Di Ermanno Amedei

Lariano – La vincita di poche centinaia di euro fatta ad una  lotteria istantanea ha scatenato una lite tra due cittadini stranieri residenti a Lariano, degenerata in pugni e coltellate.

I protagonisti sono T.V.C. di 31 anni e R.I. di 63 anni entrambi romeni. Il 63enne ha “grattato” il biglietto vincente e il piú giovane, approfittando della disponibiltà di danaro dell’amico, ha chiesto indietro una piccola somma di danaro che gli aveva precedentemente prestato. L’altro ha rifiutato per cui è nata una lite finita male per il 63enne che è stato picchiato e privato dell’intera somma di danaro vinta.

A quel punto l’uomo si sarebbe armato di un coltello da cucina con cui ha accoltellato al fianco il 31enne. Una ferita grave per la quale sono state necessarie le cure dei sanitari dell’ospedale di Velletri. I medici hanno richiesto l’intervento degli agenti di polizia del commissariato Veliterno che, dopo aver indagarto e ricostruito la vicenda, anche costatando il referto medico di 20 giorni,hanno denunciato T.V.C. per il reato di rapina aggravata, mentre R.I. per lesioni volontarie aggravate dall’uso di un arma.

20 Febbraio 2020 0

Allarme killer dei cani in centro a Cervaro, si ipotizza l’uso di un potente veleno

Di Ermanno Amedei

Cervaro – E’ allarme avvelenamento cani a Cervaro. Gli animali barcollano, tremano e dopo alcuni minuti cadono e muoiono.

E’ la sorte toccata a due dei cani che ieri pomeriggio, hanno sostato nella piazzetta in centro a Cervaro; dei tre solamente uno è sopravvissuto. Due sarebbero cani randagi ed uno di proprietà.

I volontari dell’Enpa (Ente nazionale protezione animali) lancia l’allarme anche dopo aver sentito il parere del veterinario della Asl di Frosinone chiamato a valutare gli episodi.

Qualunque cosa sia, però, la causa delle morti è nei giardinetti della piazza dove giocano anche tanti bambini. Sorprende come la morte sopraggiunga in pochi minuti lasciando i corpi immediatamente irrigiditi. Della vicenda, oltre al veterinario della Asl, sono stati informati dai volontari anche i carabinieri e la polizia municipale.       

“Si tratterebbe – dice una delle volontarie – di un veleno liquido molto tossico.  Due sono morti subito, uno è riuscito a sopravvivere. La scorsa settimana altri due avvelenamenti ma in una zona periferica di Cervaro. Per avere la certezza di cosa sia accaduto, però, bisogna attendere l’esito degli esami e dell’autopsia”.

Ermanno Amedei

19 Febbraio 2020 0

Antenna 5G a Campo Barile, “impianto non attinente all’agricoltura” e comune di Frosinone ordina la sospensione dei lavori

Di Ermanno Amedei

Frosinone – A seguito della richiesta proposta dal sindaco, Nicola Ottaviani, di svolgere accertamenti di natura urbanistica, i tecnici del Comune di Frosinone, unitamente al comando della polizia municipale, hanno effettuato un sopralluogo sull’area interessata dall’intervento del gestore dell’antenna 5G, in zona Capo Barile.

“Come già evidenziato in occasione della installazione di altre antenne e ripetitori, infatti, – si legge in una nota del comune di Frosinone – i Comuni non hanno competenze sulla materia delle autorizzazioni alla realizzazione ed attivazione degli impianti di telefonia, ma possono verificare il rispetto delle normative urbanistiche ed edilizie, come avviene per ogni altro edificio o manufatto, da parte dei privati. In data odierna, quindi, l’arch. Elio Noce, dirigente del settore urbanistica e pianificazione, a seguito dei rilievi effettuati da parte dei tecnici comunali, ha emesso un provvedimento di diffida alla effettuazione di nuovi interventi sulla strada di cantiere, invitando l’impresa a ripristinare lo stato dei luoghi, in quanto, in zona agricola, come previsto dall’articolo 54 della legge regionale n.38/99, non è ammessa l’apertura di strade interpoderali, se non attraverso specifiche procedure attinenti allo svolgimento di attività integrate e complementari all’agricoltura”.

19 Febbraio 2020 0

Si spacciano per emissari del parroco e tentano vendita statue di Padre Pio

Di Ermanno Amedei

Trevi del Lazio – Stavano vendendo statuette di Padre Pio di Pietrelcina sostenendo falsamente di essere stati autorizzati dal parroco.

Si tratta di due cittadini campani giunti nel centro storico di Trevi del Lazio proponendo con insistenza e prepotenza agli anziani l’acquisto dei manufatti. Tentativi di vendite aggressive tali che qualcuno ha informato i carabinieri i quali hanno fermato e identificato i due: un 51enne, già noto per furto in abitazione, truffe, resistenza a pubblico ufficiale ed un 21enne, pregiudicato per reati per estorsione, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, stupefacenti e guida senza patente.

Nei loro confronti è stata inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Trevi nel Lazio per tre anni.

Foto tratta dal profilo Intagram dei Carabinieri

19 Febbraio 2020 0

Intestatario di 169 auto, Polstrada individua a Frosinone “testa di legno”

Di Ermanno Amedei

Frosinone – Una “testa di legno” intestataria di 169 autovetture è stata scoperta dagli agenti della polizia stradale di Frosinone.

Dopo mesi di indagini ed accertamenti svolti dagli investigatori si è arrivati ad un 49enne campano che aveva a suo nome intestate fittiziamente tutte le automobili che evidentemente erano utilizzate da altre persone.

A suo carico aveva oltre 9mila euro di multe non pagate. Dal momento che lo stesso non ha provveduto nei tempi previsti al pagamento delle sanzioni è stata avviata la procedura di cancellazione dei veicoli dal (Pra) Pubblico registro automobilistico.

17 Febbraio 2020 0

Cade in casa a Cassino, anziana salvata dai vigili del fuoco

Di Ermanno Amedei

Cassino – Una donna di 80 anni è stata salvata, questa sera, dai vigili del fuoco a Cassino.

I pompieri, infatti, sono dovuti interverire alle 20 circa, su segnalazione di alcuni residenti preoccupati per l’anziana che ai lamentava ma che non apriva la porta.

Quando i soccorritori sono entrati, hanno trovato la donna per terra, ferita ma vigile, e l’hanno affidata agli operatori del 118.