Tag: ambulatori

11 agosto 2017 1

Ospedale di Cassino, ambulatori chiusi per ferie e sala gessi a numero di utenza limitato

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – “Si avvisano i signori utenti della sala gessi che le consulenze di pronto soccorso vengono effettuate il martedì e il venerdì (massimo 35 visite)”. Il messaggio all’utenza è affisso alla sala gessi dell’ospedale di Cassino, per cui, se siete il 36esimo, anche se nei giorni prefissati del martedì o del venerdì; anche se ad inviarvi per consulenza è il pronto soccorso, perdete le speranze perché troverete chiuso.

Girando per l’ospedale si trovano altre comunicazioni dello stesso genere. “Si comunica che l’ambulatorio divisionale di Ortopedia rimarrà chiuso dal 31/7/2017 al 2/9/2017 causa carenza di organico e usufruizione ferie” è la comunicazione riportata sempre all’interno del Santa Scolastica di Cassino, sulla porta della citato ambulatorio.

E’ un po’ l’andazzo del Paese. Per carità, nulla da obiettare al personale medico e al sacrosanto diritto alle ferie, anche se forse un intero mese non è poco; resta quindi rivolgere le solite ed ormai inutili critiche alla sanità pubblica e alla ormai “normalmente” cronica carenza di personale.

Ermanno Amedei

24 marzo 2017 0

Ceprano, alla “Casa della salute” nuovi ambulatori: gastroenterologia ed epatologia

Di redazionecassino1

Ceprano – Il 16 Marzo 2017, presso la Casa della Salute di Ceprano, è partito un nuovo ambulatorio di Gastroenterologia ed Epatologia. Il giovedì e venerdì, i cittadini possono fruire dei Pacchetti Ambulatoriali Complessi (PAC): “un insieme di prestazioni multidisciplinari da erogare entro un arco temporale mensile” in base alle agende Recup. Queste prestazioni (visite specialistiche, esami strumentali e di laboratorio), vengono proposte dal medico di medicina generale o dal medico specialista che, utilizzando un ricettario regionale, richiede una valutazione al medico referente. Quest’ultimo decide (o meno) l’attivazione del PAC, segnalando le prestazioni ritenute più opportune, inviando successivamente al medico del paziente la relazione finale e i referti. Qualora il PAC non venisse approvato, è comunque garantita una visita gastroenterologa o epatologica con relative prescrizioni.

I PAC di Gastroenterologia comprendono:

PAC diagnostico per la Celiachia; PAC di diagnosi e di sorveglianza per le malattie croniche dell’intestino; PAC per le diagnosi e il follow up delle malattie croniche del fegato e delle vie biliari.Novità queste che mirano ad abbattere le liste d’attesa grazie a tempi più ristretti e facilitano l’utente nei percorsi di visite, esami e ritiro referti. Il servizio è articolato su tutta la giornata e per due giorni consecutivi per una pianificazione più semplice dell’attività.