Tag: Autostrade per l’Italia

11 aprile 2013 0

Autostrade, sciopero esattori: domani possibili disagi ai caselli dell’Emilia Romagna e dell’A13 Bologna-Padova

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Autostrade per l’Italia informa che domani, venerdì 12 aprile, potrebbero verificarsi disagi ai caselli dell’Emilia Romagna e dell’A13 Bologna-Padova per uno sciopero proclamato dai sindacati locali. In ogni caso, saranno garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti automatici per il pagamento del pedaggio che, si ricorda, è dovuto per legge. Per qualsiasi informazione sulle condizioni di viabilità è attivo il numero verde 840.04.21.21.

6 aprile 2013 0

Autostrade, sciopero esattori: domani possibili disagi ai caselli della Lombardia

Di admin

Autostrade per l’Italia informa che domani, domenica 7 aprile, potrebbero verificarsi disagi ai caselli della Lombardia per uno sciopero del personale turnista proclamato dai sindacati locali. In ogni caso, saranno garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti automatici per il pagamento del pedaggio che, si ricorda, è dovuto per legge. Per qualsiasi informazione sulle condizioni di viabilità è attivo il numero verde 840.04.21.21.

27 febbraio 2013 0

Autostrade per l’Italia per la seconda volta Top Employers

Di admin

Autostrade per l’Italia si conferma Top Employers. Per il secondo anno consecutivo ha ottenuto la Certificazione Top Employers Italia ed entra così a far parte dell’élite delle aziende eccellenti dove l’ambiente di lavoro è ottimo, il prendersi cura dei propri dipendenti è un valore primario, e le politiche HR sono all’avanguardia. Autostrade per l’Italia è tra le 45 aziende certificate Top Employers Italia 2013, premiate il 26 febbraio durate l’Award Gala Dinner alla sala Colonne del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci a Milano. Monica Cacciapuoti, Responsabile Risorse Umane di Autostrade per l’Italia accoglie il prestigioso riconoscimento dichiarando: «Siamo un’azienda capace di guidare il “cambiamento” integrando e dando valore all’esperienza, al know-how specialistico ed alla spinta all’innovazione, attraverso politiche e sistemi volti a riconoscere, valorizzare le “idee” e trattenere i migliori talenti. La nostra azienda premia fattori come l’innovazione, l’efficienza e la multifunzionalità del lavoro» Nel ritirare l’Award dalle mani di David Plink, CEO di CRF Institute, Cacciapuoti sottolinea : “Siamo orgogliosi di contribuire allo sviluppo dei talenti del Paese attraverso il progetto Autostrade per la Conoscenza, iniziativa che prevede la collaborazione con i migliori Politecnici e Atenei italiani per valorizzare, sviluppare e diffondere la conoscenza e dare agli studenti “più meritevoli” la concreta possibilità di emergere” La aziende eccellenti nella gestione delle strategie e politiche HR, ottengono l’ambita Certificazione dopo un severo processo di analisi e verifica, improntato a criteri di oggettività, trasparenza, indipendenza e basato sull’analisi di 5 criteri di valutazione aziendali: retribuzione; condizioni di lavoro e benefit; formazione e sviluppo; opportunità di carriera; cultura aziendale. Solo le Aziende che raggiungono i più alti punteggi richiesti dalla Certificazione sono riconosciute e certificate come Aziende Top Employers e ottengono il marchio di Qualità della Certificazione Top Employers Top Employers Italia è giunto, nel 2013, alla 5° edizione e conferma l’eccellenza delle Aziende italiane, quest’anno 45. «Un trend in crescita e un dato significativo che sottolinea l’impegno e la qualità delle Aziende di eccellenza, anche in un momento economico difficile e segnato dal perdurare della crisi», ha osservato Alessio Tanganelli, country manager Italia CRF Institute.

Le 45 Aziende certificate Top Employers Italia 2013 In ordine alfabetico: Abbott – Accenture – adidas – Autostrade per l’Italia – avanade – Birra Peroni – BNL Gruppo BNP Paribas – British American Tobacco Italia – Capgemini – Cariparma – Chiesi Farmaceutici – Conforama Italia – Datalogic – Dedagroup ICT Network – Electrolux – Elica – Enel – Ernst & Young – Finmeccanica – Goodyear Dunlop Tires Italia – Gruppo Hera – Istituto Europeo di Oncologia – Indesit Company – ING Direct – JT International Italia – Mediamarket – Novartis Farma – Olympus Italia – PepsiCo – Philip Morris Italia – Samsung Electronics Italia – Sanofi Italia – SAS – SIA – Sigma-Aldrich – Starwood Hotels and Resorts – Techint Group – Technip Italia – Telecom Italia – Tenaris – Tetra Pak – UniCredit – Valeo – Vitec Group Imaging Division – Volkswagen Group Italia.

Il profilo completo di Autostrade per l’Italia, con le motivazioni e i criteri della certificazione, è visitabile su www.topemployers.it

18 gennaio 2013 0

Da oltre 2 giorni nevica su gran parte del nord del Paese senza disagi sulle autostrade

Di admin

Da oltre 48 ore sono in atto precipitazioni nevose a tratti intense, anche a basse quote, in Liguria, Piemonte, Lombardia, Friuli, Emilia Romagna e Toscana con interessamento di circa 800 km di autostrade di competenza di Autostrade per l’Italia. La percorribilità sulla rete di Autostrade per l’Italia è stata sempre garantita, senza alcun disagio, grazie al piano operativo che ha coinvolto circa 500 mezzi e 1.500 operatori sulle tratte interessate. Anche nella mattinata di oggi, nonostante l’intensificarsi delle precipitazioni sul tratto dell’A1 tra Modena e Bologna e sull’A13 tra Ferrara ed il capoluogo emiliano, non si è registrato alcun disagio alla circolazione. Al momento le nevicate più intense interessano i seguenti tratti autostradali: – A1 Milano-Napoli, tra Parma e Barberino – A14 Bologna-Taranto, tra Bologna e Faenza e nella diramazione per Ravenna Nell’arco della serata si prevede una persistenza dei fenomeni nevosi sull’area padana centro-orientale e sull’appennino tosco-emiliano. In relazione alla situazione in atto Autostrade per l’Italia consiglia ad automobilisti e autostrasportatori che devono mettersi in viaggio nelle aree interessate: · di informarsi preventivamente e continuamente sulle condizioni della circolazione sui tratti autostradali interessati dalle perturbazioni nevose · di intraprendere il viaggio solo se adeguatamente equipaggiati, possibilmente con pneumatici invernali · ove si disponesse delle sole catene da neve evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo le corsie di emergenza o di marcia per evitare gravi rischi per la sicurezza delle persone e intralcio ai mezzi antineve (l’operazione è consentita solo in Area di Servizio e di Parcheggio) Continui aggiornamenti sulla situazione della circolazione sulla rete di Autostrade per l’Italia sono forniti tramite RTL 102.5 FM, ISORADIO 103.3 FM, i pannelli a messaggio variabile, il sito internet www.autostrade.it e il network TV INFOMOVING in Area di Servizio.

16 gennaio 2013 0

Da ieri sera nevica su circa 800 chilometri di rete autostradale

Di admin

Dalla serata di ieri sono in atto precipitazioni nevose a tratti intense, anche a basse quote, in Liguria, Piemonte, Lombardia, Friuli, Emilia Romagna e Toscana con interessamento di circa 800 km di autostrade di competenza di Autostrade per l’Italia. Il modello operativo di Autostrade per l’Italia è attivo con circa 500 mezzi e 1.500 operatori su tutto il territorio coinvolto, garantendo la piena percorribilità della rete. Al momento le nevicate più intense interessano i seguenti tratti autostradali: – A1 MILANO-NAPOLI, tra Casalpusterlengo e Barberino del Mugello – A14 BOLOGNA-TARANTO, tra l’all. A1/A14 e Castel S. Pietro – A23 PALMANOVA-TARVISIO, tra Carnia e Confine di Stato – A27 VENEZIA-BELLUNO, tra Vittorio Veneto Nord e SS51 Alemagna Nell’arco della giornata si prevede una persistenza dei fenomeni nevosi sull’area padana centro-orientale e sull’appennino tosco-emiliano. Da segnalare inoltre forti temporali tra Lazio e Campania con possibili grandinate. In relazione alla situazione in atto Autostrade per l’Italia consiglia agli utenti che devono mettersi in viaggio nelle aree interessate: · di informarsi preventivamente e continuamente sulle condizioni della circolazione sui tratti autostradali interessati dalle perturbazioni nevose · di intraprendere il viaggio solo se adeguatamente equipaggiati, possibilmente con pneumatici invernali · ove si disponesse delle sole catene da neve, che pur ammesse dal Codice della Strada sono un dispositivo non idoneo al transito sulle arterie autostradali, evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo lecorsie di emergenza o di marcia per evitare gravi rischi per la sicurezza delle persone e intralcio ai mezzi antineve (l’operazione è consentita solo in Area di Servizio e di Parcheggio) Continui aggiornamenti sulla situazione della circolazione sulla rete di Autostrade per l’Italia sono forniti tramite RTL 102.5 FM, ISORADIO 103.3 FM, i pannelli a messaggio variabile, il sito internet www.autostrade.it e il network TV INFOMOVING in Area di Servizio.

14 dicembre 2012 0

Maltempo, da ieri sera nevica fino a quote di pianure su vaste aree del nord Italia

Di admin

Dalla serata di ieri sono in atto precipitazioni nevose a tratti intense, anche fino a quote di pianura, in Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli, Emilia Romagna e Toscana, con interessamento di circa 1000 km di autostrade di competenza di Autostrade per l’Italia. Il modello operativo di Autostrade per l’Italia è attivo con circa 500 mezzi e 1.500 operatori su tutto il territorio coinvolto, garantendo la piena percorribilità della rete. In Liguria e Piemonte, dove si concentrano i fenomeni più intensi, sono in atto provvedimenti di regolazione della circolazione dei mezzi con massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, secondo lo specifico Protocollo condiviso con Viabilità Italia e Polizia Stradale. In mattinata è attesa una attenuazione dei fenomeni nevosi sull’area piemontese e ligure, mentre permarranno, per tutta la giornata odierna, precipitazioni nevose su Lombardia, Veneto, Friuli ed Emilia Romagna occidentale. Al momento le nevicate più intense interessano i seguenti tratti autostradali: – A07 MILANO-GENOVA, tra Serravalle Scrivia e Genova; – A10 GENOVA-VENTIMIGLIA, tra il bivio con la A7 e Genova Voltri – A12 GENOVA-ROSIGNANO, tra il bivio con la A7 e Genova Nervi – A26 GENOVA VOLTRI-GRAVELLONA TOCE, tra il bivio con la A10 e il bivio con la SS 33 del Sempione – DIRAMAZIONE GALLARATE-GATTICO – DIRAMAZIONE PREDOSA-BETTOLE – DIRAMAZIONE STROPPIANA-SANTHIA Nevica inoltre, ma con minore intensità su: – A01 MILANO-NAPOLI, tra Milano e Terre di Canossa – A04 MILANO-BRESCIA, tra Nodo di Pero e il Bivio con la A21 – A08 MILANO-VARESE, tra Nodo A8/A4 Torino-Trieste e Varese – A09 LAINATE-CHIASSO, tra Bivio A9/A8 Milano-Varese e Chiasso – A10 GENOVA-VENTIMIGLIA, tra Genova Voltri e Savona In relazione alla situazione in atto Autostrade per l’Italia consiglia agli utenti che devono mettersi in viaggio nelle aree interessate: · di informarsi preventivamente e continuamente sulle condizioni della circolazione sui tratti autostradali interessati dalle perturbazioni nevose · di intraprendere il viaggio solo se adeguatamente equipaggiati, possibilmente con pneumatici invernali · ove si disponesse delle sole catene da neve, che pur ammesse dal Codice della Strada sono un dispositivo non idoneo al transito sulle arterie autostradali, evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo le corsie di emergenza o di marcia per evitare gravi rischi per la sicurezza delle persone e intralcio ai mezzi antineve (l’operazione è consentita solo in Area di Servizio e di Parcheggio) Continui aggiornamenti sulla situazione della circolazione sulla rete di Autostrade per l’Italia sono forniti tramite RTL 102.5 FM, ISORADIO 103.3 FM, i pannelli a messaggio variabile, il sito internet www.autostrade.it e il network TV INFOMOVING in Area di S

16 novembre 2012 0

Maltempo, azione legale di Autostrade per l’Italia contro chi viola i blocchi alla circolazione sulla rete decisi per l’incolumità pubblica

Di admin

Tolleranza zero sulla sicurezza. Autostrade per l’Italia procederà in ogni sede opportuna nei confronti di coloro che non rispetteranno i blocchi alla circolazione sulla propria rete, decisi per tutelare l’incolumità pubblica. Per questo motivo, l’azienda adirà le vie legali contro il cliente che la mattina del 13 novembre scorso ha violato gli obblighi di uscita obbligatoria sull’A1Milano-Napoli all’altezza di Valdichiana, proseguendo la marcia su un tratto autostradale chiuso per allagamenti a causa dell’alluvione che ha stravolto la bassa Toscana e l’Umbria. Nonostante i divieti, puntualmente segnalati, l’automobilista infatti ha continuato il suo viaggio ed è rimasto bloccato all’altezza del km. 427 dell’A1 dove, a causa dell’esondazione del fiume Paglia, per circa 300 metri il livello delle acque nelle campagne esterne aveva superato di oltre 80 cm la quota della piattaforma autostradale. E’ stato necessario l’immediato intervento del personale di Autostrade per l’Italia per soccorrere l’automobilista ed evitare che questa imprudenza si trasformasse in tragedia. Si è trattato di un comportamento deprecabile, che ha messo in pericolo la vita dello stesso automobilista, dei soccorritori e ha distratto risorse e attenzioni in un momento altamente critico.

13 novembre 2012 0

Sciopero trasporti, domani possibili disagi ai caselli autostradali

Di admin

Autostrade per l’Italia informa che nella giornata di domani 14 novembre potrebbero verificarsi disagi per lo sciopero dei trasporti pubblici e privati proclamato dalla CGIL in adesione alla giornata europea di mobilitazione proclamata dalla Confederazione Europea di Sindacati. Saranno garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti per il pagamento del pedaggio che, si ricorda, è dovuto per legge. Per qualsiasi informazione sulle condizioni di viabilità è attivo il numero verde 840.04.21.21

25 agosto 2012 0

Controesodo, miglioramento atteso nel tardo pomeriggio

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che il traffico si mantiene intenso sulla propria rete soprattutto lungo le direttrici A1 Milano-Napoli e A14 Bologna-Taranto verso nord, pur registrando un miglioramento, rispetto alla mattinata di oggi. Alle 15:30 le tratte autostradali con i maggiori flussi di traffico sono le seguenti: A1 Milano Napoli, dove per percorrere il tratto tra Firenze Scandicci e Barberino occorre circa 1 ora; A14 Bologna -Taranto, nel tratto della riviera romagnola, dove per percorrere il tratto tra Fano e Rimini in direzione nord occorre 1 ora e 10 minuti; mentre più a nord , tra Faenza ed Imola si registrano tempi di percorrenza di circa 30 minuti; Un più deciso miglioramento della situazione potrà verificarsi solo dal tardo pomeriggio di oggi; mentre per domani, domenica 26 agosto, la giornata sarà di nuovo caratterizzata da traffico intenso dal sud verso le grandi città. Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare fino alle 23 di oggi e tra le 7 e le 24 di domani. Resterà attivo, fino al completamento della fase dei rientri prevista per la fine del mese, il piano operativo di Autostrade per l’Italia, con oltre 6.000 operatori, 2.000 pannelli a messaggio variabile e più di 1.000 telecamere per garantire assistenza ed informazione ai clienti in viaggio. Per assicurare la massima fluidità della circolazione rimarranno inoltre sospesi lungo i principali itinerari tutti i cantieri di lavoro. Autostrade per l’Italia raccomanda ai viaggiatori una condotta di guida prudente nel rispetto delle norme del Codice della Strada. È importante fermarsi in Area di Sosta o di Servizio ai primi accenni di stanchezza; allacciare le cinture di sicurezza, anche sui sedili posteriori; assicurare i bambini agli appositi seggiolini; rispettare i limiti di velocità e le distanze di sicurezza. Per conoscere la situazione aggiornata del traffico sulla rete autostradale, si consiglia di viaggiare sintonizzati su RTL 102.5 o Isoradio FM 103.3; per ulteriori informazioni è possibile contattare anche il Call Center di Autostrade per l’Italia al numero 840.04.21.21, che fornisce notizie in tempo reale sulle condizioni di viabilità, oltre che sul network TV INFOMOVING in Area di Servizio.

25 agosto 2012 0

Traffico intenso dalle prime ore del mattino sulle autostrade per il secondo week-end di rientri

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che il traffico è intenso sulla propria rete, sin dalle prime ore del mattino, confermando quanto indicato nelle previsioni che riportavano il bollino rosso nella giornata di oggi e per quella di domani. Le principali direttrici di questo secondo week-end di rientro dalle località di villeggiatura, sono sopratutto l’A14 Bologna Taranto e l’A1 Milano-Napoli, in direzione nord. Questa la situazione con i maggiori flussi di traffico alle ore 12:30: A1 Milano- Napoli: dove per percorrere l’area fiorentina da Scandicci a Barberino in direzione nord, occorrono circa 50 minuti; A14 Bologna-Taranto: dove per percorrere il tratto tra Roseto e San Benedetto del Tronto in direzione nord, occorre circa 1 ora; più a nord nella riviera romagnola, occorre circa 1 ora e 50 minuti per percorrere il tratto tra Fano e Rimini ed infine nell’area Bolognese, tra Castel San Pietro ed il bivio con l’A1 si registrano tempi di percorrenza di 1 ora. In considerazione della situazione che si registra sull’A14 in direzione Nord, sin dal tratto abbruzzese, si consiglia per chi fosse diretto dalla Puglia, Molise ed Abruzzo verso Nord, di posticipare le partenze al tardo pomeriggio o in serata. Nelle prossime ore è previsto traffico con flussi molto elevati. Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare fino alle 23 di oggi e tra le 7 e le 24 di domani. E’ attivo il piano operativo di Autostrade per l’Italia con oltre 6.000 operatori, 2.000 pannelli a messaggio variabile e più di 1.000 telecamere per garantire assistenza ed informazione ai clienti in viaggio. Per assicurare la massima fluidità della circolazione sono stati inoltre rimossi tutti i cantieri di lavoro. Autostrade per l’Italia raccomanda ai viaggiatori una condotta di guida prudente nel rispetto delle norme del Codice della Strada. È importante fermarsi in Area di Sosta o di Servizio ai primi accenni di stanchezza. Per conoscere la situazione aggiornata del traffico sulla rete autostradale, si consiglia di viaggiare sintonizzati su Isoradio FM 103.3; per ulteriori informazioni è possibile contattare anche il Call Center di Autostrade per l’Italia al numero 840.04.21.21, che fornisce notizie in tempo reale sulle condizioni di viabilità.