Tag: caramadre

12 novembre 2017 0

XVI “Premio solidarietà Paola Sarro” a Roberto Caramadre e ai comuni di Camerino, Norcia e Amatrice

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Pontecorvo – Si è svolta, nei giorni, scorsi la XVI edizione del “Premio solidarietà Paola Sarro”, ideato nel 1999 da Antonio Papa, organizzato dall’associazione Vigili del Fuoco delegazione di Pontecorvo, dall’associazione La Torre, dal centro dei servizi per il volontariato di Frosinone e dal Centro umanistico di Ciampino.

La giuria del premio, nell’edizione 2017, lo ha attribuito a Roberto Caramadre, comandante dell’Aipe comando territoriale Lazio – Campania per il suo impegno ultra trentennale nella tutela dell’ambiente. Altri riconoscimenti sono stati assegnati ai comuni di Camerino, Amatrice e Norcia. Premiati anche l’associazione nazionale Vigili del Fuoco di Capannelle (Roma), Felice Mosè Pulici (opinionista), il giornalista Rai Enrico Varriale. Il premio intitolato a Paola Sarro, medico che svolgeva la propria missione in aiuto delle popolazioni della ex Jugoslavia durante il conflitto dei Balcani, è fondato sull’impegno umanitario del medico di Pontecorvo tragicamente scomparsa in un incidente aereo mentre era di ritorno da una delle sue missioni. “La solidarietà sia esercizio quotidiano, sia un esempio per noi amministratori. Il mio pensiero è rivolto alla nostra concittadina Paola Sarro, medaglia d’oro alla memoria, per il suo grande senso di altruismo e solidarietà che ci ha lasciato” ha sottolineato il sindaco di Pontecorvo, Anselmo Rotondo. “Il pensiero – ha aggiunto il Primo Cittadino – lo rivolgo agli studenti della scuola Paola Sarro, presenti, affinchè cerimonie come queste rimangano scolpite nella memoria e che l’esempio di vita di Paola Sarro sia per voi una guida. Quest’anno – concluso il sindaco – non potevano non pensare ad una sezione speciale ed assieme agli organizzatori, Antonio Papa e Stefano Fumelli, abbiamo deciso di premiare i comuni di Camerino, Amatrice e Norcia”.

F. Pensabene