Tag: fugge

11 luglio 2018 0

Provoca incidente in autostrada e fugge, denunciato dalla Polstrada un 71enne

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone,   in  servizio di vigilanza autostradale, interviene   su un  incidente avvenuto tra due autovetture.

Sul posto gli agenti constatano la presenza di un solo veicolo  con entrambi gli occupanti feriti.

Dopo aver provveduto ai primi soccorsi, i poliziotti raccolgono  tutti gli elementi utili al fine di ricostruire la dinamica del sinistro;  accertata la responsabilità di una Mercedes, il cui conducente si era dato alla fuga.

A seguito di un’intensa attività di indagine, coordinata dal responsabile dell’ufficio incidenti della Sottosezione Polstrada di Frosinone, si riesce ad identificare il fuggitivo, un 71enne nato e residente in provincia di Potenza.

Viene denunciato all’A.G. con l’ accusa di omissione di soccorso e lesioni colpose.

17 dicembre 2017 0

Provoca un incidente e fugge, denunciato dalla polizia un 28enne in possesso di coltello a serramanico

Di redazionecassino1
Frosinone – Un incidente sulla SR 156 ed un veicolo che fugge: la circostanza viene segnalata da un utente sulla linea di emergenza 113 della Questura. La nota viene prontamente diramata alle Volanti presenti sul territorio, che nel giro di pochi istanti intercettano l’auto. L’uomo alla guida è residente nell’hinterland frusinate ed ha 28 anni, con precedenti anche per rapina. Nell’atto del controllo documentale, l’occhio attento degli agenti intravede un “tondino” di acciaio lungo 53 cm dal diametro di 3.5 cm. Si procede a perquisizione veicolare: rinvenuto anche un coltello a serramanico. Scatta la denuncia. foto di repertorio
13 ottobre 2017 0

Fa il pieno in A1 e fugge…ma non agli agenti della Polstrada che scoprono anche materiale rubato

Di redazionecassino1

Cassino – Fa il pieno e fugge…ma non agli Agenti della  Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, grazie alla segnalazione da parte del gestore del distributore AGIP sito nell’Area di Servizio Casilina Ovest dove, pochi minuti prima, un furgone ha fatto  rifornimento dandosi poi alla fuga senza pagare il corrispettivo.

Gli operatori in servizio si sono posizionati in un punto strategico del tratto stradale di pertinenza, in attesa del transito del mezzo segnalato; ed infatti, al km.679, il furgone, con a bordo solo un uomo, è stato “agganciato” da due unità operative.

L’ uomo, di anni 52, nato e residente a Napoli con precedenti di Polizia, ha dichiarato agli operatori di trasportare materiale ferroso di scarto, ma alla successiva  ispezione del mezzo, la Polizia ha riscontrato la presenza di numerose batterie e di scale a quattro piedi nonché  attrezzi rivestiti con materiale isolante.

Alla richiesta di documentazione attestante il trasporto del materiale, il fermato ha cominciato a fornire una serie di versioni contradditorie: a seguito di accertamenti esperiti, infatti, il materiale in suo possesso è risultato essere quello provento di furto rinvenuto giorni prima dagli uomini della Polizia Stradale.

Date le circostanze dubbiose e l’ incerta provenienza del suddetto materiale, l’ uomo è stato accompagnato presso gli uffici della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino dove è stato deferito all’ A.G. per il reato di ricettazione. Il materiale rinvenuto, ovvero 62 batterie di grosse dimensioni, 3 scale ed attrezzi vari, sono stati sottoposti a sequestro.

28 agosto 2017 0

Fugge in moto con la droga sull’A1 tra Cassino e Ceprano inseguito dalla Polstrada

Di admin

CASSINO – Folle corsa in moto con la droga sull’A1 da Cassino a Ceprano per fuggire ai controlli della polizia stradale.

Protagonista è un 31enne di Latina che alla fine è stato arrestato.

Sbato pomeriggio, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, nel corso di predisposti servizi di vigilanza nel tratto autostradale di competenza, nel territorio del comune di Castrocielo (FR), direzione NORD, intima l’alt, per un controllo, ad un motoveicolo in transito con due persone a bordo: il conducente del mezzo ed una donna come passeggero. L’uomo, però, non curante dell’alt di polizia, inizia la fuga, zigzagando nel traffico a quell’ora molto intenso. Gli agenti si lanciano immediatamente all’inseguimento, allertando, nel frattempo, la centrale operativa, per l’ausilio di un’altra pattuglia. Durante l’inseguimento, al Km 640 nord dell’A1, nel territorio del comune di Ceprano (FR), gli operatori della Polizia Stradale si accorgono che il conducente lancia un involucro sul margine della carreggiata. Prontamente recuperata, la confezione contiene panetti solidi di sostanza scura, presumibilmente stupefacente di tipo hashish. Una volta arrestata la folle corsa del fuggitivo, l’uomo viene identificato : è un 31enne residente nella provincia di Latina che, sottoposto a perquisizione personale, viene trovato in possesso di un altro piccolo pezzo di droga custodito all’interno della tasca destra del pantalone, mentre la donna che viaggiava con lui risulta estranea ai fatti. Dalle prime verifiche effettuate sui circa 400 gr. di sostanza recuperata si accerta che si tratta di hashish e pertanto si procede all’arresto del 31enne in flagranza del reato di detenzione al fine dello spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti decidono, inoltre, di effettuare anche una perquisizione presso l’abitazione del predetto che da esito positivo. Vengono rinvenute, infatti, due riproduzioni di armi e precisamente una pistola semiautomatica Beretta 92 FS ed una pistola a tamburo “POWER ALARM”. Lo stupefacente e le armi giocattolo vengono sequestrate.

9 luglio 2017 0

Tragedia su strada a Baia e Latina, 22enne fugge senza prestare soccorso

Di redazionecassino1

Una tragedia stradale quella consumatasi nel pomeriggio di ieri verso le 16.30 in Baia e Latina (CE), all’altezza del cimitero locale, terminata con la morte dell’automobilista travolto e aggravata dall’omissione di soccorso. Un giovane alla guida di un trattore con cisterna, per cause in corso di accertamento, ha in quel tratto tagliato la strada alla Kawasaki ninja condotta dalla vittima, un 38enne residente a Dragoni (CE), causandone l’uscita dalla carreggiata e un duro impatto frontale con la cabina elettrica dell’ “Enel”, posta sul margine. Il fautore dello scontro, di appena 22 anni, ha omesso di prestare soccorso allontanandosi dal luogo indicato, per poi lasciare la cisterna abbandonata in un terreno limitrofo tentando di far perdere le proprie tracce.

I Carabinieri della Stazione di Pietramelara (CE) hanno quindi proceduto al suo arresto in flagranza di reato per omicidio stradale ed omissione di soccorso, ma per il malcapitato non c’è stato nulla da fare: quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, il corpo era già inerme, deceduto sul colpo.

Il reo è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, le indagini restano in corso.

Giulia Guerra