Tag: istituti

19 aprile 2018 0

“XXXVII Coppa Speranze Fiat Cassino”: 1407 alunni da 25 Istituti, di 42 comuni della provincia

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO –  Prenderà il via venerdì 27 aprile 2018 la 37a edizione della Coppa Speranze Fiat, manifestazione sportiva di corsa campestre riservata alle scuole medie inferiori della provincia di Frosinone e Latina. Teatro di gara sarà come sempre lo splendido centro sportivo dello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino, all’interno del quale sarà allestito un circuito di metri 1.000. Sei le categorie, tre femminili (prima, seconda e terza media) e tre maschili (prima, seconda e terza media). Si preannuncia anche per questa edizione una partecipazione numerosissima. Sono iscritti infatti 1.407 alunni, in rappresentanza di 25 istituti scolastici di 42 Comuni della provincia di Frosinone e Latina. La Coppa Speranze Fiat nata proprio a Cassino nel 1982, ha coinvolto in questi trentasette anni decine di migliaia di giovani, dando la possibilità a tutte le scuole di partecipare con un numero illimitato di alunni, per una filosofia di promozione che da sempre ha come obiettivo quello di diffondere valori come l’amicizia, l’associazione, la lealtà, l’incontro sociale, ma soprattutto la possibilità per tutti di avvicinarsi allo sport. La squadra da battere, in virtù dei titoli conquistati negli ultimi tre anni, è l’istituto “Donna Lelia Caetani” di Sermoneta, fortemente intenzionato a conquistare l’ambito trofeo per la quarta consecutiva, presentando alla linea di partenza 100 alunni. Da segnalare anche l’istituto comprensivo di Isola del Liri e Castelliri che sarà presente con 89 alunni, contro gli 83 alunni della “Conte” di Cassino e gli 84 alunni dell’istituto comprensivo 2 di Pontecorvo, Pico e San Giovanni Incarico. Ricordiamo che lo scorso anno la scuola di Sermoneta ha vinto con punti 694 sulla Scuola Media “Sebastiani” di Minturno, seconda con punti 902, terza piazza per l’Istituto Comprensivo “Cicerone” di Arpino con punti 996.Secondo quanto previsto dal regolamento tecnico sarà redatta sia una classifica individuale che una a squadre. Quest’ultima sarà determinata dalla somma dei migliori 24 piazzamenti che ogni scuola otterrà (4 nella prima media femminile, 4 nella seconda media femminile, 4 nella terza media femminile, 4 nella prima media maschile, 4 nella seconda media maschile, 4 nella terza media maschile). Tutti gli studenti al termine della gara riceveranno un premio, mentre la premiazione ufficiale si terrà nel mese di maggio presso lo stabilimento Fiat Chrsyler Automobiles di Cassino. Le gare prenderanno il via a partire dalle ore 10.00 con la prima media femminile e poi continueranno fino alle ore 12.30, orario previsto per il termine di questa giornata di atletica leggera. La manifestazione è organizzata dall’ASD Sport Promotion di Formia, in collaborazione con la Direzione dello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino, gli uffici scolastici di Frosinone e Latina, la Federazione Italiana di Atletica Leggera e il Coni. Notevole infine la copertura mediatica, garantita soprattutto dal sito internet www.atleticafiatformia.it (il sito ufficiale della manifestazione), all’interno del quale tutti i partecipanti e non, potranno scaricare i risultati e le foto della manifestazione.

foto edizione 2017

 

Questa la sintesi dei partecipanti per ogni scuola:

SCUOLA CITTA’ TOT. 1 D’Alfonso Cervaro, San Vittore del Lazio 75 2 Istituto Comprensivo 1 Pontecorvo 49 3 Istituto Comprensivo 2 Pontecorvo, Pico, San Giovanni Incarico 84 4 Istituto Omnicomprensivo Roccasecca 62 5 Ist. Comprensivo Ceprano 50 6 Istituto Comprensivo 1 Minturno, Spigno Saturnia 50 7 Donna Lelia Caetani Sermoneta, Norma 100 8 Ist. Comprensivo Ceprano 52 9 Ist. Comprensivo Atina, Villa Latina 52 10 Ist. Comprensivo Ripi, Torrice 59 11 Ist. Comprensivo Arpino, Fontana Liri, Santopadre 70 12 Ist. Comprensivo Isola del Liri, Castelliri 89 13 Don Minzoni Piedimonte San Germano, Villa S. Lucia 37 14 Ist. Comprensivo Arce, Strangolagalli 51 15 Istituto Comprensivo 3 Frosinone 30 16 Istituto Omnicomprensivo Alvito, San Donato Val Comino,Casalvieri 70 17 Ist. Comprensivo Castro dei Volsci, Vallecorsa,Pofi 47 18 Ist. Comprensivo Esperia, Coreno Ausonio, Ausonia 49 19 Pollione Formia 46 20 Alighieri Formia 47 21 Ist. Comprensivo Amaseno 43 22 Ist. Comprensivo San Giorgio a Liri 18 23 Conte Cassino 83 24 Diamare Cassino 60 25 Gorga Broccostella, Campoli Appenino 34 1.407

 

5 dicembre 2017 0

Controlli antidroga in tre Istituti scolastici di Cassino. Il fiuto di Neki scova hashish nelle cassette antincendio

Di redazionecassino1

Cassino – Questa mattina personale del Commissariato di Cassino, diretto dal Vice Questore Alessandro Tocco, unitamente ai reparti cInofili della polizia di Nettuno hanno effettuato controlli antidroga in tre istituti scolastici della Città Martire. L’attività rientra nell’ambito dei controlli diretti a scoraggiare l’uso di sostanze stupefacenti fra i giovani e in tutta la città. I controlli degli uomini del commissariato di via Ausonia hanno consentito di sequestrare 20 grammi di hashish e mariujana, divisa in stecche pronte per lo spaccio. L’attività degli uomini del Commissariato di Cassino ha riscontrato anche una diversa modalità di custodia degli stupefacenti fra gli studenti. Si è, infatti, scoperto che le sostanze non vengono portate direttamente in classe, ma custodite altrove per essere spacciate e consumate altrove, nel tentativo di eludere la scoperta da parte dei cani antidroga.Le dosi, tuttavia, non sono sfuggite all’infallibile fiuto di Neki, che le  ha individuate, suddivise in dosi e stecche, nelle cassette dell’impianto antincendio ed in quelle dei servizi igienici. I controlli sono proseguiti per tutta la giornata ed hanno interessato anche il casello autostradale, alcune zone della città in cui è più frequente l’attività di spaccio e nel quartiere San Bartolomeo. E’ stato sottoposto a sequestro un autoveicolo che circolava privo di assicurazione.

1 febbraio 2017 0

Scuole e stazione ferroviaria di Cassino passate al setaccio dalla polizia, denunciata 19enne – LE FOTO

Di redazionecassino1

Cassino – Scuole e stazione ferroviaria di Cassino passate al setaccio dagli agenti di polizia del commissariato di Cassino alla ricerca di droga. Gli uomini diretti dal vice questore Alessandro Tocco che si sono avvalsi anche dell’infallibile fiuto delle unità cinofile che hanno “annusato” pendolari, e studenti alla ricerca di sostanze illecite.

Il problema della droga, a Cassino come altrove, è dilagante e lo sforzo delle forze dell’ordine si concentra proprio nelle prossimità dei giovani. Sorprendere un giovane con uno spinello, significa mostrare il problema a chi gli è intorno nella speranza che lo si riesca a recuperare prima che sia troppo tardi.

Questa mattina gli agenti hanno controllato due istituti scolastici: l’istituto Alberghiero e l’Agrario senza trovare tracce di droga. A finire nella rete dei controlli della polizia, però, è stata una 19enne di Cassino, che alla Stazione è stata trovata in possesso di alcuni grammi di hashish e pertanto è stata segnalata al Prefetto di Frosinone per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti.

Ermanno Amedei 

Foto antonio Nardelli

19 dicembre 2016 0

Consegnati agli Istituti Comprensivi i 50 alberi provenienti dal Parco degli Aurunci

Di redazionecassino1

Cassino – Il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro insieme all’assessore alle Attività Produttive, Tullio di Zazzo e ai consiglieri comunali Francesca Calvani e Gianrico Langiano hanno consegnato, questa mattina, presso gli istituti comprensivi della città i cinquanta alberi provenienti dal Parco degli Aurunci che saranno messi a dimora entro breve tempo. “E’ fondamentale che i cittadini, soprattutto quelli più piccoli, siano educati a maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali e al buon governo del territorio. – ha detto il primo cittadino, D’Alessandro – Uno dei modi migliori per ridurre l’inquinamento nelle città è affidarsi anche all’opera degli alberi. Grazie al loro contributo nella lotta alle emissioni, filtrando le particelle di particolato derivanti dall’inquinamento possono essere sicuramente alleati per il contrasto alle criticità ambientali della nostra città. Prossimamente saranno messi a dimora altri 50 alberi in grado di assorbire le polveri sottili e riqualificare ulteriormente la qualità dell’aria. Sappiamo benissimo che con queste iniziative non possiamo risolvere tutti i problemi legati all’inquinamento atmosferico di Cassino. Ma è attraverso una serie di interventi, delle volte anche accortezze e alla collaborazione dei cittadini potremo ottenere dei buoni risultati per riuscire a modificare le condizioni odierne della nostra città. “Voglio ringraziare il Commissario Straordinario del Parco dei Monti Aurunci Michele Moschetta per la disponibilità dimostrata nel fornirci i cinquanta piccoli arbusti che faranno diventare un po’ più verdi le nostre scuole in città – Ha detto l’assessore Di Zazzo – Un progetto portato avanti con convinzione da questa amministrazione che vuol puntare in maniera decisa sull’educazione ambientale. Gli alberi che saranno piantumati nelle quattordici scuole della città saranno accuditi dagli studenti. Molti sono i progetti che gli istituti scolastici hanno attivato e vanno in questa direzione. Stiamo lavorando per far si che presto ci siano iniziative anche al di fuori della scuola per il benessere di tutti i cittadini e quindi per il contenimento dell’inquinamento atmosferico”.