Tag: negozio

17 settembre 2018 0

Assalto alla gioielleria Valente di Cassino, negozio svaligiato in pochi minuti

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Un assalto velocissimo quello effettuato questa notte da malviventi alla gioielleria Valente di Cassino.

Alle 4.15 circa l’allarme ha squarciato il silenzio di Corso della Repubblica mentre un gruppo di tre persone incappucciate si accanivano contro la serranda dell’attività commerciale. Pochi secondi per forzarla ed erano dentro mentre i residenti lanciavano l’allarme alle forze dell’ordine.

Pochi minuti, forse cinque ma non più di dieci, i ladri hanno divelto le vetrine interne e quelle esterne arraffando tutti gli oggetti preziosi che contenevano.

Un colpo studiato e che voleva essere rapido ed efficace dato che i ladri non hanno neanche tentato di mettere mano alla cassaforte. Si sono accontentati di ciò che era a portata di mano scappando a bordo di una vettura scura portando via un bottino di alcune migliaia di euro.

Sul posto sono arrivati gli agenti di polizia diretti dal vice questore Raffaele Mascia dirigente del commissariato di Cassino che hanno dato il via alle ricerche e alle indagini.

Ermanno Amedei  

14 giugno 2018 0

Ruba intimo in un negozio ma non passa inosservata, ragazza denunciata a Cassino

Di admin

CASSINO – Gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Cassino hanno denunciato una giovane donna, che aveva tentato di guadagnare l’uscita senza passare per le casse, dopo aver nascosto capi di abbigliamento intimo nello zaino.

La ragazza aveva finto di non essere interessata a nessuno dei capi esposti ma, in realtà, la scelta l’aveva fatta ma non intendeva pagare.

Abilmente aveva  rimosso etichette e applicazioni adesive dell’antitaccheggio; tutte tranne una. Scatta l’allarme.

Dopo gli accertamenti di rito, la merce è stata riconsegnata all’avente diritto.

23 marzo 2018 0

Negozio della marijuana, sequestrato un chilo di droga e denunciato commerciante

Di admin

CASSINO – Vendeva marijuana direttamente nel negozio in centro a Cassino ma gli agenti del commissariato di Cassino hanno sequestrato lo stupefacente e hanno denunciato il commerciante. Gli agenti del commissariato diretto dal vice questore Alessandro Tocco hanno sequestrato oltre un chilogrammo di marijuana, in un negozio di “Cannabis Light”.

Le certificazioni prodotte dal commerciante, non erano sufficienti a scongiurare il sequestro da parte degli agenti della Polizia di Stato ed il Suo deferimento all’A.G.. Infatti, le etichette riportate sui prodotti sequestrati, richiamavano la Legge n. 242 del 2016 (c.d. Legge Canapa), che permette agli agricoltori di coltivare cannabis con una soglia di THC fino allo 0,6 % senza alcuna ripercussioni.

Detta legge, però, è destinata esclusivamente alla coltivazione e non alla libera commercializzazione. Inoltre la cannabis sequestrate, avrebbe un THC > a 0,2 ed < a 0,6, rendendola quindi, una vera e propria sostanza stupefacente, ovvero marijuana. E’ stato inoltre verificato che il commerciante immetteva sul mercato, un prodotto proveniente dall’estero e senza essere in grado di indicarne le varietà di origine della canapa commercializzata, elementi indispensabili per certificare la legalità della “cannabis”.

Inoltre, gli agenti rilevavano un altissimo contenuto di CBD presente nel prodotto commercializzato, rendendolo un vero e proprio farmaco, quindi nella impossibilità di commercializzarlo in libera vendita, a danno della salute pubblica, in ragione della normativa vigente che vieta la commercializzazione in Italia, di farmaci sprovvisti dell’autorizzazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Il commerciante è stato denunciato per detenzione ai fini dello spaccio.

Sono in corso ulteriori indagini sulla vicenda.

6 marzo 2018 0

Custodia cautelare in carcere ad una 45enne per furto in un negozio di abbigliamento

Di redazionecassino1

CASSINO – I poliziotti del Commissariato di Cassino, diretti dal vice Questore Alessandro Tocco, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Napoli, nei confronti di una 45enne che, agli arresti domiciliari, si era resa responsabile di furto, in concorso, in danno di un negozio di abbigliamento.

La donna era stata “incastrata” dalle immagini del sistema di videosorveglianza, che aveva anche ripreso l’auto con la quale si era data alla fuga dopo il colpo.

Il veicolo, come da accertamenti, risulterà nella disponibilità della ladra che, nonostante fosse stata più volte sottoposta a misure di prevenzione, aveva continuato a condurre una vita “sregolata” e a frequentare persone “pregiudicate”.

A richiedere la custodia cautelare in carcere è stata la Corte di Appello di Napoli nei confronti di una 45enne che aveva posto in essere comportamenti e frequentazioni che avevano evidenziato la recrudescente indole criminale, dopo le risultanze investigative degli inquirenti del Commissariato di Cassino.

 

7 febbraio 2018 0

Ruba telefoni in un negozio di Frosinone e dimentica il suo, 27enne rintracciato e denunciato

Di admin

FROSINONE – In seguito a segnalazione giunta sulla linea di emergenza 113 della Questura, la Squadra Volante interviene nella zona bassa del capoluogo, in un negozio di telefonia, dove era stato perpetrato un furto.

Asportato il registratore di cassa ed alcuni telefonini.

Nel corso dell’atto illecito però, il distratto ladro lascia “traccia” del suo “passaggio”, notata immediatamente  dagli agenti: un telefonino munito di sim card.

Si risale all’identità del malvivente,  un 27enne dell’ hinterland frusinate, che dovrà pertanto rispondere del reato di  furto.

Sono in corso accertamenti per risalire all’identità dei suoi complici.

7 febbraio 2018 0

Articoli carnevaleschi irregolari sequestrati in negozio cinese a Frosinone 

Di admin

FROSINONE  – Oltre 270 confezioni di articoli carnevaleschi  tra vestiti, maschere, sciabole, spade, scudi e pistole in plastica, accessori scherzosi di maschere nonché glitter per truccare il viso sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas di Latina comandati dal capitano Egidio Felice, in un negozio gestito da cittadini cinesi a Frosinone.

La merce era posta in vendita senza etichette o con etichette prive delle indicazioni obbligatorie in lingua italiana relative alla sicurezza ed alle modalità d’uso.

La merce sequestrata ha un valore di circa 1500 Euro. Per tale violazione oltre al titolare dell’attività sarà sanzionato l’importatore in Italia dei prodotti  irregolari rivenduti nel negozio di Frosinone, per un importo totale di oltre 2000 euro.

 

11 ottobre 2017 0

Furto in centro a Cassino, malviventi forzano ingresso negozio di abbigliamento

Di admin

CASSINO – Furto, questa notte, in pieno centro a Cassino. I malviventi hanno fatto visita, ovviamente sgradita, al negozio di abbigliamento Florenzia in Corso della Repubblica, all’incrocio con via Bari. Questa mattina, la proprietaria dell’attività commerciale ha trovato la porta forzata. Dal locale mancava il contenuto del registratore di cassa. Un bottino ancora da quantificare ma che non supererebbe i 100 euro. Del caso se ne stanno occupando gli agenti del commissariato di Cassino diretti dal vice questore Alessandro Tocco. Utili sono certamente le immagini registrate dalle telecamere della video sorveglianza. Ermanno Amedei

23 agosto 2017 0

Fumo antifurto fa scattare allarme antincendio in negozio a Cassino

Di admin

CASSINO – Fumo antirapina fa scattare l’allarme incendio a Cassino.

Erano le 23 circa, ieri sera in viale Dante quando i passanti hanno notato una densa coltre di fumo fuoriuscire da un negozio di ottica.

Inevitabile per loro è stato lanciare l’allarme ai vigili del fuoco e una squadra, quella del distaccamento di Cassino, arrivata sul posto convinta di domare le fiamme, ha dovuto constatare che a causa di un guasto al sistema di allarme, era scattato il dissuasore fumogeno.

Quindi, oltre al falso allarme incendio, si è trattato anche di un falso allarme furto.

Ermanno Amedei

1 luglio 2017 0

Tenta rapina in negozio di giocattoli a Cassino, arrestata 38enne lituana

Di admin

Cassino – Nella tarda mattinata di ieri, la Squadra Volante del Commissariato di Cassino interviene presso un’attività commerciale della città per segnalazione di tentata rapina ad opera di tre persone.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti riescono a fermare una donna mentre le atre 2 persone si erano già allontanate.

Gli agenti accertano che, poco prima, due uomini e una donna si erano introdotti nel negozio di giocattoli fingendosi interessati all’acquisto di alcuni articoli esposti sugli scaffali, nella circostanza la donna cercava di distrarre il titolare mentre i due uomini si dirigevano verso la cassa tentando di forzarla.

Il titolare si avvedeva della manovra e si dirigeva verso la cassa cercando di fermarli; ne scaturiva una colluttazione ma i due uomini riuscivano a fuggire prima dell’arrivo della Polizia.

Sono in corso indagini per risalire all’identità dei due fuggitivi, mentre la donna, una 38enne lituana, è stata tratta in arresto per tentata rapina in concorso.

15 aprile 2017 0

Assalto al negozio di biciclette di Cassino, in 4 con pistola rapinano locale in via Casilina

Di admin

Cassino – Rapina a mano armata, non in banca, ma in un negozio di biciclette di Cassino. È accaduto questa mattina in una rivendita sulla via Casilina a Cassino.

Sarebbero quattro le persone, due della quali armate di pistola, che alle 12.45, sono entrate nell’attività commerciale e sotto la minaccia dell’arma, si sono fatti consegnare circa mille euro, una decina di biciclette e sono fuggiti portando via anche la Mercedes del proprietario.

All’arrivo sul posto, le forze dell’ordine hanno raccolto gli elementi per iniziare le indagini.