Tag: priva

6 marzo 2018 0

Cassino, chiusa dal Comune una rivendita di auto usate priva di licenza

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Ancora un provvedimento del Comune di chiusura di un esercizio commerciale abusivo.  Il comune di Cassino ha emesso un’ordinanza di chiusura di una rivendita di auto usate con sede in via Casilina sud. L’attività era di proprietà di un 43enne di Sant’Elia Fiumerapido.

Il provvedimento emesso dall’Ente di piazza De Gasperi è nato da un accertamento dei carabinieri della Stazione di Cassino a carico del titolare dell’esercizio commerciale trovato privo della relativa licenza. L’illecito accertato dai militari dell’Arma è stato sanzionato dagli stessi ed il relativo verbale  notificato al comune di Cassino che ha adottato il provvedimento di chiusura.

Nel provvedimento del Comune, firmato nelle settimane scorse dal Segretario Generale del Comune, si fa notare che il rivenditore di auto non possedendo la regolare autorizzazione avrebbe potuto ottenere vantaggi dall’esercizio dell’attività abusiva e ne ha ordinato la immediata chiusura.

F. P.

Foto repertorio

 

24 luglio 2017 0

Ciacciarelli: “Contrada Termini di Pignataro Interamna priva del servizio idrico da due settimane, urgente ripristino”

Di redazione

“Da ben due settimane- afferma Pasquale Ciacciarelli- un’intera Contrada del comune di Pignataro interna, Contrada Termini, è priva del servizio idrico, nonostante gli appelli ed i solleciti degli utenti. Il disservizio è causa di forti disagi per i residenti nell’espletamento delle funzioni basilari della routine quotidiana, in particolar modo per i bambini e gli anziani che popolano l’area, anche alla luce della calura estiva e dell’ emergenza siccità. Ho scritto una lettera al gestore Acea Ato 5 in cui esorto un celere ripristino del servizio idrico, essendo la situazione insostenibile sotto il profilo igienico sanitario per i cittadini ivi residenti. L’acqua è un bene primario, ma dai costi odierni emerge tutt’altro, ossia che si tratti di un bene di lusso, inoltre il periodo prolungato che vede i cittadini in oggetto letteralmente in ginocchio, privati del servizio idrico, getta luce sulle inadempienze del gestore che abbandona in balia delle onde l’utenza. Ai costi esorbitanti – conclude nella nota- non corrisponde affatto la qualità del servizio”

12 febbraio 2017 0

Cassino – Minaccia una donna con la pistola priva di tappo rosso, denunciato 49enne

Di Antonio Nardelli

Cassino – Ieri, in Cassino, personale del NORM della Compagnia Carabinieri di Cassino, a conclusione di specifica attività info-investigativa, deferiva in stato di libertà, un 49enne del luogo (già gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio e la persona) poiché ritenuto responsabile del commesso reato di “esercizio arbitrario delle proprie ragioni”.

Nella tarda mattinata di venerdì 10 febbraio u.s., perveniva una chiamata da parte di una 42enne di Cassino, la quale richiedeva un intervento dell’Arma, per essere stata, poco prima, minacciata con una pistola da un suo conoscente.

I militari immediatamente intervenuti sul posto, dopo aver appreso che la donna era stata poco prima minacciata con un arma, per non aver onorato un piccolo debito contratto con il suo aggressore, si recavano presso l’abitazione dell’uomo, procedendo ad una perquisizione domiciliare, nel corso della quale rinvenivano una pistola a gas, di marca italiana, priva di tappo rosso e caricatore (apparendo quindi come un’arma vera), corrispondente sia nella forma che nella dimensione a quella descritta dalla vittima. Quanto rinvenuto veniva posto sotto il vincolo del sequestro probatorio mentre l’uomo veniva deferito alla competente A.G. poiché ritenuto responsabile del reato sopra indicato.