Tag: prosegue

4 agosto 2017 0

Frosinone, prosegue la valorizzazione immobiliare del Piano

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Proseguono gli interventi destinati alla valorizzazione immobiliare, previsti nell’ambito del Piano di Gestione “Fosinone Alta”. Ad annunciarlo una nota stampa. Il primo step, già annunciato lo scorso aprile con relativo avviso pubblico rivolto, inizialmente, a 10 partecipanti (8 le richieste giunte, 6 ammesse), si concretizzerà mediante cosiddetto staging, una tecnica di marketing che consiste nella promozione dell’immagine delle unità immobiliari per favorirne la vendita o l’affitto nel tempo più breve e al miglior prezzo. Il Piano, fortemente voluto dall’amministrazione Ottaviani allo scopo di riqualificare la parte alta della città, rilanciandone, nello stesso tempo, il tessuto economico, è stato realizzato da un gruppo di professionisti di concerto con gli uffici del settore della governance, del patrimonio, del bilancio e della cultura del Comune di Frosinone, coordinati dall’assessore Rossella Testa. La scadenza del nuovo avviso pubblico, rivolto ai proprietari di immobili siti al piano terra con classificazione catastale C1 nella zona inclusa nel Piano, è fissata al 16 ottobre. Verranno prese in considerazione le domande pervenute in ordine di acquisizione al protocollo; l’ammissibilità delle istanze verrà valutata da apposita commissione. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo 0775 265573 o 265603 oppure visitare lo spazio dedicato al Piano sul sito www.comune.frosinone.it. A conclusione della procedura, è previsto un Open day con i proprietari degli immobili ammessi all’intervento. “Con la concretezza che contraddistingue l’operato dell’amministrazione Ottaviani – ha dichiarato l’assessore al centro storico, Rossella Testa – stanno proseguendo, come programmato, gli interventi previsti dal Piano di Gestione. Lo staging costituisce un primo step che si aggiunge all’incentivo, mai realizzato prima, per favorire la locazione degli immobili commerciali: il Comune di Frosinone, con l’approvazione del bilancio 2017, ha infatti ridotto l’aliquota Imu dal 10,6 per mille all’8,6 per mille sui fabbricati già locati o che verranno locati, che insistono sull’area individuata dal Piano. L’obiettivo è chiaro: produrre sviluppo e rivitalizzare il tessuto economico, sociale e culturale dell’intera città”. “Il Piano di Gestione – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – si inserisce all’interno di una visione ampia e globale della riqualificazione del centro storico, partita nella precedente consiliatura. Dopo aver acquistato il teatro Vittoria, nel 2013, abbiamo riaperto ed acquisito anche il teatro Nestor, una delle realtà teatrali più grandi in assoluto dell’Italia centrale, con una serie di rappresentazioni ed eventi che generano utenza e frequentazione anche prima e dopo i singoli spettacoli. Il Teatro tra le Porte, rassegna teatrale estiva attualmente in corso in piazza Valchera in cui registra presenze da record, e il Festival dei Conservatori di musica, trampolino di lancio di levatura ormai europea apprezzatissimo dal pubblico, sono ormai entrati nel patrimonio collettivo culturale e sociale della parte alta e dell’intero capoluogo. La lista degli interventi è corposa e ancora lunga: basterebbe pensare alla istituzione e riqualificazione della sede permanente dell’Accademia di Belle Arti all’interno del palazzo Pietro Tiravanti o all’operazione di recupero e valorizzazione dei murales di via Ciamarra per avere la dimensione di come il grande cambiamento sia ormai consolidato”.

12 luglio 2017 0

Alatri: Non si ferma all’alt dei carabinieri e prosegue in una folle corsa con l’ auto. Inseguito ed arrestato un 25enne

Di redazione

Nella scorsa notte, i militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Alatri, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, traevano in arresto un 25enne, già censito per reati specifici e contro il patrimonio, per “resistenza a Pubblico Ufficiale”.

L’uomo nel territorio del comune di Veroli, all’uscita della SR 214, mentre era alla guida della propria autovettura non ottemperava all’alt intimatogli dai militari che stavano effettuando un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, dandosi così ad una precipitosa fuga. Il prevenuto veniva subito inseguito dagli operanti, cui si aggiungevano in breve tempo le pattuglie del Nucleo radiomobile della Compagnia di Frosinone e della Stazione di Ceccano nonché una volante della Questura di Frosinone, nel frattempo allertate dalla Centrale Operativa di Alatri che coordinava le operazioni. L’uomo, dopo aver attraversato i comuni di Frosinone e Ferentino, terminava la pericolosa corsa in Ceccano dove veniva bloccato e condotto presso la Caserma di Alatri. Inoltre, a seguito di precisa richiesta degli operanti, lo stesso si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti sanitari per la verifica se fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, reato per il quale veniva altresì deferito in stato di libertà.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’ A.G. competente in attesa del rito direttissimo. Foto d’archivio

5 maggio 2010 1

Calcio a 5: Volkswagen prosegue la sua marcia, ma Virtus Spigno ci crede ancora

Di redazionecassino1

Sembra avere ormai poco da dire questo campionato di calcio a 5. Riconquistata la vetta della classifica, il Volkswagen Cassino continua, infatti, imperterrito la sua marcia verso la conquista del titolo. Questa settimana, a cadere sotto i colpi incrociati della coppia d’attacco della squadra cassinate, Piras e Pittari, è stato il Duedì Multiservizi battuto per 10 a 8. La formazione del presidente D’Angiò, nonostante l’ottimo stato di forma dell’ultimo periodo, non ha potuto far nulla ed è stata costretta a lasciare i tre punti alla copolista. Dal canto suo, il Virtus Spigno continua a credere nell’impresa e opposto allo Yammo.It lo batte per 8 a 3. Grande partita dello Spigno che porta a casa la vittoria grazie anche al poker di gol di Maurizio Pelle. Lotta per il terzo posto ad armi pari questa settimana. Vittorie a tavolino sia per il Ristorante Al Boschetto che per il Montecifalco, opposte rispettivamente al Bar La Cortiglia e al Pro Loco Terelle. A separarle in classifica rimane un solo punto che il Ristorante Al Boschetto farà di tutto per recuperare nonostante il prossimo proibitivo impegno proprio con il Volkswagen Cassino.   E ad un solo punto dalla squadra di Massaro c’è il Rocca d’Evandro che questa settimana ha battuto meritatamente il Bar Centrale Olivella. Finisce 9 a 3 al triplice fischio dell’arbitro Capraro ed ennesimo risultato negativo per la squadra santelliniana ormai salda nella zona centrale della classifica. Nella sfida tra i brutti anatroccoli del campionato, termina 8 a 8 tra il Bar La Taverna e la Longobarda Pontecorvo ferma a 8 punti all’ultimo posto della classifica. In settimana vittoria per 6 a 0 a tavolino per lo Yammo.It nella gara di recupero contro l’Agrisport. Nel prossimo turno, in programma dal 3 al 5 maggio, il Volkswagen incontrerà il Ristorante Al Boschetto sul campo di casa e dovrà fare molta attenzione ai ragazzi di Massaro determinati a conquistare almeno la terza piazza della classifica. Il Virtus Spigno, che non può permettersi di sbagliare nulla, va a far visita al Bar Centrale Olivella puntando alla conquista dei tre punti. E la squadra santelliniana sarà protagonista anche di un’altra importante partita di recupero contro il Montecifalco, in trattativa per il 5 maggio. Il Rocca d’Evandro, invece, ospita l’Agrisport per un incontro che, almeno in base alla classifica, non dovrebbe destare troppe preoccupazioni alla squadra casertana. Sul campo dell’Hotel Rocca scendono per divertirsi più che per conquistare i tre punti il Bar La Taverna contro l’Agrisport, lo Yammo.It con il Duedì Multiservizi e il Bar la Taverna opposto al Pro Loco Terelle.Ultima gara in programma quella tra la Longobarda Pontecorvo e il Bar La Cortiglia, protagoniste sul campo di Ravano.

Patrizia Gallaccio

15 aprile 2010 0

Virtus Spigno, batte il Bar La Conchiglia e prosegue la marcia trionfale verso il titolo

Di redazionecassino1

Continua la marcia gloriosa del Virtus Spigno. Nella gara giocata fuori casa contro il Bar La Cortiglia, la formazione di capitan Cardillo vince con il risultato di 8 a 6. Ottima la prova di Vincenzo Zottola che cala un bel poker di gol. Niente da fare per la squadra di Belmonte Castello che resta ferma a 30  punti nella classifica generale. Vince ancora anche il Ristorante Al Boschetto. Opposto all’Agrisport, lo stende segnando otto reti. Ben cinque i centri realizzati dal solo Pietro Simeone che trascina la sua squadra per tutta la gara. Con quest’ennesimo risultato positivo il team del presidente Massaro si porta in quarta posizione, a un solo punto dal Montecifalco che ha ottime speranza di superare sfruttando anche le gare di recupero che si disputeranno nei prossimi giorni. Finisce 7 a 8, invece, tra Longobarda Pontecorvo e Bar Centrale Olivella. La squadra santeliana, seppur con il vantaggio di un solo gol, ritrova il sorriso e porta a casa tre punti importanti. Per la Longobarda va a centro il solo Vittorio Zonfrilli che sale al terzo posto della classifica marcatori sempre guidata all’inprendibile Francesco Piras del Volkswagen Cassino. Mentre riposano per turno settimanale il Bar La Taverna e il Montecifalco, restano ferme per accordo tra le società, il Rocca d’Evandro, il Duedì Multiservizi, l’MDG Serramenti, il Pro Loco Terelle, lo Yammo.It e, per finire, il Volkswagen Cassino. Quest’ultima tornerà in campo, insieme a tutte le altre compagini, a partire dal 12 aprile per disputare la decima giornata di ritorno del campionato. Nonostante i tre punti di distacco dalla prima in classifica, il team cassinate continua a giocare tranquillo, forte delle due partite in meno disputate rispetto alla sua diretta antagonista. Il Virtus Spigno, dal canto suo, se la vedrà questa settimana con il Duedì Multiservizi che, oltre a giocare in casa, ultimamente sta portando a casa delle belle e importanti vittorie. Nella corsa ai piani alti della classifica, il Montecifalco di Vincenzo Patrizi giocherà contro il Bar La Cortiglia. Quasi una partita ad armi pari per le due formazioni separate in classifica di soli tre punti. In caso di vittoria il Bar La Cortiglia potrebbe riuscire in un importante riaggancio. Scende in campo sicuramente agguerrito il Ristorante Al Boschetto. Galvanizzati dagli ultimi risultati positivi, i ragazzi cassinati dovranno vedersela con il Rocca d’Evandro fermo da un po’ ai box. E fermo da qualche turno è stato anche lo Yammo.It che sul campo di casa dovrà vedersela con l’MDG Serramenti. Infine, scendono in campo il Bar Centrale Olivella contro un Pro Loco Terelle che, nonostante, la posizione in classifica, continua a regalare bei sprazzi di gioco. Alla prossima puntata per i nuovi verdetti del campo.

Patrizia Gallaccio