Tag: secchi

3 febbraio 2017 0

Tauwinkelova; alberi rimossi alla villa comunale secchi e pericolanti

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Tauwinkelova

“In merito ad alcuni articoli apparsi sui quotidiani locali e relativi al taglio di alcuni alberi, voglio precisare che tali piante sono state rimosse perché secche e pericolanti. In particolare una rischiava addirittura di schiantarsi nei pressi dell’edicola che si trova accanto all’ingresso principale della Villa Comunale mettendo in serio pericolo l’incolumità dei passanti e dei proprietari dell’attività commerciale”. Lo ha dichiarato l’assessore ai LL.PP, Manutenzione e Ambiente, Dana Tauwinkelova. “Lungi da me fare polemica, ma voglio ricordare che questa amministrazione ha consegnato presso gli istituti comprensivi della città cinquanta alberi provenienti dal Parco degli Aurunci che sono stati messi a dimora e entro breve tempo ne arriveranno altri cinquanta in grado di assorbire le polveri sottili e riqualificare ulteriormente la qualità dell’aria. Quindi il taglio di due o tre alberi secchi non credo possa rappresentare un problema per l’ecosistema cittadino. Per questa amministrazione è una priorità offrire ai residenti la massima sicurezza. Anche nelle cose più semplici come la percorribilità dei marciapiedi. Le tre squadre di operai del Comune di Cassino sono al lavoro quotidianamente per garantire che la nostra città sia accogliente e decorosa. In questi giorni oltre alla manutenzione sulla pavimentazione dei marciapiedi gli operai hanno anche effettuato interventi su piccoli danni a condutture idriche in centro, mentre un’altra squadra è impegnata, appunto, nell’ultimazione dei lavori di potatura sugli alberi. Voglio ringraziare, pertanto, il consigliere comunale con delega alla manutenzione, Francesco Evangelista che costantemente effettua un’azione di monitoraggio delle criticità esistenti sul territorio e sugli interventi urgenti da effettuare. Un plauso va senz’altro a tutti gli operai del settore manutenzione che lavorano alacremente tutti i giorni per riuscire a risolvere, in tempi non brevi, ma brevissimi qualsiasi problematica creando meno disagio possibile alla cittadinanza e assicurando il giusto ordine e il giusto decoro alla città di Cassino, visto che negli ultimi cinque anni tutto ciò è stata solo una chimera”. Ha concluso l’assessore Tauwinkelova.

2 settembre 2016 0

Sequestrata discarica con secchi di vernice a Sant’Elia. Si cercano collegamenti con “l’acqua rossa”

Di admin

Sant’Elia Fiumerapido – Una discarica abusiva, ma in larga parte secchi di vernice, è stata sequestrata dai vigili urbani di Sant’Elia, non molto lontano dal fiume Rapido e dal confine del comune di Cassino.

La zona è la stessa in cui da mesi gli ambientalisti continuano a denunciare la presenza di un sinistro colore rossiccio nei piccoli corsi d’acqua della zona. Da alcuni giorni, la fettuccia biancorossa e il decreto di sequestro, sono comparsi nella zona. Quasi certamente le indagini in corso serviranno a cercare, qual ora ve ne fossero, collegamenti tra il fenomeno dell’acqua rossa e il contenuto dei secchi.

Er. Amedei