Tag: trionfano

28 febbraio 2017 0

Pallavolo maschile serie D: I cassinati del Cus trionfano con una prestazione solida i cassinati con una prestazione solida

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Giornata 17 per il campionato regionale di Serie D maschile di pallavolo ed ennesimo successo per la formazione del CUS Cassino Volley BPC guidata in panchina da Giovanni Torraca. I ragazzi cussini si erano preparati bene per la gara contro la squadra campione d’inverno del campionato, che dopo la sosta per le festività natalizie ha evidentemente perso smalto e convinzione, cedendo il passo diverse volte agli avversari fino a ritrovarsi quarta in coabitazione proprio con gli universitari. I romani venivano però da una doppia vittoria sia in campionato che in Coppa Lazio, e si presentavano al Palasport “Osvaldo Soriano” con la voglia di tornare a gioire ancora. L’inizio di gara da parte del team capitolino però non è all’altezza delle aspettative, perché i padroni di casa piazzano una prima bruciante accelerazione che lascia esterrefatti gli ospiti e lancia il Cassino al comando con 5/6 lunghezze di vantaggio. I cassinati, forse stupiti anch’essi dall’atteggiamento fin troppo arrendevole dei loro avversari, si rilassano più del dovuto e subiscono il ritorno del Roman Volley, aiutati anche da un paio di banali errori in fase offensiva proprio del team locale. Si arriva così al finale di set con le due formazioni appaiate sul 23-23, ma un buon turno al servizio del CUS Cassino Volley BPC apre una breccia nel sistema difensivo ospite e manda in archivio il parziale con lo score di 25-23: 1-0 per gli universitari. Nel secondo parziale il CUS Cassino Volley BPC parte con il freno a mano tirato, il Roman Volley ne approfitta e balza al comando. Con la squadra capitolina in vantaggio di 3 punti, Torraca opera un paio di sostituzioni, ma le mosse del tecnico cassinate non danno il frutto sperato. Roman Volley aumenta ancora il suo vantaggio e arriva a metà parziale con il doppio dei punti dei locali. Incredibilmente però a questo punto il motore dei romani si inceppa, gli attaccanti ospiti iniziano una vera a propria sagra degli errori e i cussini ne approfittano per riportarsi col fiato sul collo degli avversari. Nel finale poi, sull’onda dell’entusiasmo per il buon recupero, i cassinati si trovano addirittura due palle set in mano, con lo score fermo sul 24-22 in loro favore e con l’occasione d’oro di portarsi sul 2-0 e tarpare le ali ad ogni altra ambizione di vittoria ospite. I cussini però per ben quattro volte si intestardiscono su una giocata, sbagliando sempre la finalizzazione, e regalando un break di 4-0 agli ospiti che così, in modo rocambolesco e ormai insperato, fanno loro il set con lo score di 26-24. Nella terza frazione di gioco ci si aspetterebbe una formazione capitolina grintosa e determinata, ma al fischio di avvio del direttore di gara i romani si afflosciano inaspettatamente, e danno via libera alla fuga dei cassinati. Il CUS Cassino Volley BPC si guadagna un break di 4 punti e si piazza con autorità al comando della gara. I romani non riescono più a tornare in partita, e per i cussini è più facile che mai tenere la testa del set e condurre in porto il risultato, riportandosi avanti per 2-1 nel conto dei set vinti con lo score di 25-20. Il copione si ripete pressoché uguale anche nella successiva frazione di gioco, con i cassinati determinati a far loro il set, la vittoria e i tre punti in palio, e con il team della capitale che invece subisce quasi passivamente le trame di gioco ordite dai padroni di casa. La spallata definitiva alle speranze dei romani arrivano a metà frazione, quando i cussini, già in vantaggio di qualche punto, realizzano un filotto di 5 punti, prendendo definitivamente il largo e ipotecando la vittoria. Di li a pochi minuti infatti arriva la chiusura del match da parte del CUS Cassino Volley BPC, che con l’eloquente punteggio di 25-18 fa suo il quarto game, vince la gara per 3-1 e conquista bottino pieno, 3 punti grazie ai quali rimane sola al quarto posto in classifica. Ora per il campionato di Serie D ci sarà una settimana di stop dovuta alle elezioni per il rinnovo delle cariche politiche federali nazionali, mentre alla ripresa i cussini dovranno vedersela in trasferta contro il Green Volley, uno dei team più in forma delle ultime giornate che in classifica occupa la quinta posizione, proprio a ridosso dei cassinati e con sole due lunghezze a separarla dal team universitario.

31 luglio 2010 0

Trionfano al Word excel game e vincono una lavagna interattiva per la loro scuola

Di redazione

Hanno vinto il Word excel game ed è arrivato il premio: una lavagna interattiva che si aggiunge alle 7 già in dotazione al Liceo e che costuiscono il perno multimediale della nuova configurazione tecnologica del Liceo. Il premio è stato vinto dalla squadra guidata dal prof. Paolo Bartolini e formata da Luca Pizzuti, Gabriele Magliocchetti ed Emilio Torella che hanno totalizzato il punteggio più alto in una gara che li ha messi a confronto con altri 20 istituti del Lazio meridionale. La gara consiste in una prova di velocità e precisione in cui i ragazzi devono risolvere quesiti basati su problemi effettivi e situazioni reali, mediante l’utilizzo di Microsoft® Word Microsoft ® Excel e novità dell’edizione 2010 su Microsoft ® PowerPoint. I ragazzi si sfidano sostenendo un esame di certificazione rilasciato dalla Certiport e riconosciuto dalla Microsoft che attesta le competenze raggiunte nell’utilizzo dei singoli applicativi del pacchetto Office. Ogni Istituto prepara i componenti della squadra che gareggiano separatamente su di uno dei 3 applicativi oggetto della sfida. Gli studenti che superano il punteggio minimo richiesto dal software d’esame acquisiscono la certificazione Microsoft Certified Application Specialist (su Word versione 2007 su Excel versione 2007 o su PowerPoint versione 2007 a seconda dell’applicativo sul quale hanno gareggiato). Il primo posto nella gara 2010 è un traguardo importante per il Liceo Scientifico di Ceccano ed è il risultato di un forte investimento della scuola nelle nuove tecnologie: da tempo tutto l’istituto è in wireless e da quest’anno ogni classe ha un suo computer, mentre tutte le aule speciali e i laboratori hanno una lavagna interattiva. Inoltre una classe prima, nel prossimo anno scolastico, sarà coinvolta nel progetto Cl@assi 2.0, con tutta la didattica attraverso le nuove tecnologie.

14 aprile 2010 1

Ciclismo / Al Trofeo San Sisto di Alatri trionfano Coratti e Andreozzi

Di redazione

La dodicesima edizione del Trofeo San Sisto-Memorial Mario Graziani, organizzato dall’Unione Ciclistica Alatri con la regia di Giancarlo Rossi, ha registrato la partecipazione di 94 corridori in rappresentanza di 20 squadre provenienti da Lazio, Toscana, Abruzzo, Campania, Molise e Puglia. La gara (circuito di 28 chilometri da ripetere 2 volte) valida come seconda prova dell’Oscar Tutto Bici allievi, ha preso il via alle ore 15,00 nello splendido scenario del Piazzale dell’Acropoli, a prendere il via 94 ATLETI (della categoria ALLIEVI 15/16 anni) dei 120 iscritti, diretti dalla terna dei commissari Claudio Cerica Presidente, Claudio Lombardi componente e dal commissario di arrivo Giovanni Ceci e dai direttori di corsa Giuseppe Greci e Mauro Brocchetti, appena abassata la bandierina dello starter gli atleti dell’UC Anagni-Cicli Nereggi, tengono il gruppo compatto nei primi dieci chilometri, il primo tentativo di fuga promosso al km 13 da Galvani (UC Anagni-Cicli Nereggi) assieme a Milano (Molise Ricambi) e Sagazio (Asd Intesa Bike) durato fino al chilometro 17. Poi è stato il turno di D’Ambrosio (Auriemma Cycling Promociclo) assieme ad Andreozzi (Guazzolini Coratti), Lisi (Borgonuovo Milior) e Roganti (Pedale Toscano Ponticino) che hanno vivacizzato l’andatura del gruppo principale riducendolo a una quarantina di unità in vista del primo passaggio ad Alatri (km 28). Ci hanno provato subito dopo Gentile (Molise Ricambi) e Franco (Auriemma Cycling Promociclo) al km 30 scendendo da Alatri ma il gruppo è tornato compatto sotto la spinta della Ferrometal Cycling Team. Negli ultimi dieci chilometri ancora scaramucce in testa al gruppo con Sannino (Pianura Eldo Visconti) e Milano (Molise Ricambi) ma invano. Ai meno 5 dall’arrivo ancora scatti con Pietravalle (Imperiale Grumese), Roganti (Pedale Toscano Ponticino) e Prosperi (Intesa Bike) che hanno mollato all’altezza dell’ultimo chilometro stretti nella morsa della Guazzolini Coratti che hanno piazzato il colpo vincente in vista del traguardo in salita di Alatri: primo Luca Taschin, secondo Alessandro Andreozzi. Alle spalle della coppia della Guazzolini Coratti si è classificato con un ritardo di 4” Marco Tomi precedendo poco più dietro Sannino, Ciccone, Mozzillo, Terracciano, Capati, Porcelli e D’Ambrosio. Tempo del vincitore 1.26’00” dopo 56 chilometri di corsa alla media di 39,070 km/h “Io avevo il timore che la fuga del terzetto andasse in porto – afferma il vincitore Luca Taschin – ed ho temuto che si ripeteva come successo lunedì scorso a Castrocielo. Sulla salita sono partito all’ultimo tornante ai 900 metri nonostante la stanchezza ma ho avuto più coraggio. Una dedica particolare a mio nonno Cesare che viene sempre dietro alle corse e a mio zio Alfredo (Vittorini) che si informa sempre quando corro”. Luca Taschin è nato a Roma l’8 giugno 1994. Alla decima vittoria in carriera tra strada e ciclocross vestendo le maglie della Cicli Capobianchi e della Guazzolini Coratti, ha cominciato a correre in bici nel 2007 da esordiente con 2 vittorie all’attivo su strada dopo un trascorso nella pallanuoto. Da allievo primo anno è stato campione laziale di cross 2008-2009. In stagione si è classificato terzo alla Coppa Palazzolo. “Mi sono accorto che abbiamo messo in cassaforte il successo nei tornanti finali – afferma l’ex campione laziale esordienti 2008 Alessandro Andreozzi (due secondi posti in due settimane di gare) – e spero domenica prossima di poter cominciare a pensare alla vittoria”. “Mi sono mancate le gambe sull’ultima curva ed era troppo tardi per recuperare sui due della Guazzolini – afferma l’aretino Marco Tomi (32 vittorie in carriera) – Un arrivo proibitivo per me essendo un velocista ma con questo terzo posto ho voluto verificare quanto ho tenuto in salita”. Tra le autorità presenti il sindaco del Comune di Alatri Costantino Magliocca, il priore della Confraternita di San Sisto Aldo Fanfarillo, Carla Cappella vedova del compianto Mario, il vice-presidente del comitato provinciale di Frosinone FCI Ernesto Bastianelli, il consigliere del comitato provinciale di Frosinone FCI Gianni Bruni e il vice presidente del comitato regionale laziale FCI Tony Vernile. “La gara di oggi vuole celebrare come tradizione il nostro Santo Patrono – afferma il sindaco Costantino Magliocca – ma anche ricordare l’amico Mario Graziani con un grande segno di affetto e considerazione. Voglio sottolineare la soddisfazione dell’intera città per questo evento che fa parte del programma religioso e folkloristico del nostro patrono e il successo che si aspettava è puntualmente arrivato”. Alla Guazzolini Coratti-Fassa Bortolo è andato il Trofeo San Sisto consegnato dal sindaco Costantino Magliocca al direttore sportivo Carlo Appetecchia; il Memorial Mario Graziani, consegnato da Ernesto Bastianelli, è andato ad Alessandro Mizzoni (Anagni-Nereggi) 40.mo all’arrivo nonché primo atleta della provincia di Frosinone; riconoscimento speciale al priore della confraternita di San Sisto Aldo Fanfarillo consegnato da Giancarlo Rossi dell’Unione Ciclistica Alatri.

ORDINE D’ARRIVO 12°TROFEO SAN SISTO-MEMORIAL MARIO GRAZIANI 1°TASCHIN LUCA ( GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 2°ANDREOZZI ALESSANDRO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 3°TOMI MARCO (PEDALE TOSCANO PONTICINO) a 4” 4°SANNINO GIUSEPPE (PIANURA ELDO VISCONTI) a 6” 5°CICCONE GIULIO (A.S.D. INTESA BIKE) 6°MOZZILLO FRANCESCO (G.S. POLLENA TROCCHIA) 7°TERRACCIANO FRANCESCO ( G.S. POLLENA TROCCHIA) 8°CAPATI MICHAEL (TIME BIKE ALTOLAZIO CIVITAVECCHIESE) 9°PORCELLI ANTONIO (AURIEMMA CYCLING PROMOCICLO) 10°D’AMBROSIO MARIO ( AURIEMMA CYCLING PROMOCICLO) 11°SULPIZII ALESSANDRO (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) 12°LISI LEONARD ( GS BORGONUOVO MILIOR) 13°DI RE DELMO (MOLISE RICAMBI) 14°SALUTARI STEVEN (A.C.SUBEQUANA CICLI SPORT MANIA) 15°MILANO MATTEO (MOLISE RICAMBI) 16°MAGON ALESSIO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 17°BABYCH VASYL (Ukr, PIANURA ELDO VISCONTI) 18°FONZI SIMONE (BEVILACQUA SPORT PESCARA) 19°ROGANTI ANDREA (PEDALE TOSCANO PONTICINO) 20°MARTINUZZI ANDREA (PEDALE TOSCANO PONTICINO) 21°ONESTI EMANUELE (BEVILACQUA SPORT PESCARA) 22°SFORZA ALESSANDRO (TIME BIKE ALTOLAZIO CIVITAVECCHIESE) 23°SOLINA FRANCESCO (A.C.D.TERRA DI PUGLIA EUROBIKE) 24°SERGIACOMO ALESSIO (BEVILACQUA SPORT PESCARA) 25°DURO FRANCESCO (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE) 26°SALDAMARCO DOMENICO ( PIANURA ELDO VISCONTI) 27°FRANCO ALFREDO (AURIEMMA CYCLING PROMOCICLO) 28°PIETRAVALLE GIOVANNI (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE) 29°ALONZI LORENZO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 30°ANSELMI ENRICO (PEDALE TOSCANO PONTICINO) 31°IZZO DAVIDE (PIANURA ELDO VISCONTI) 32°PARMEGIANI MAURIZIO (A.C.SUBEQUANA CICLI SPORT MANIA) 33°ONESTI EMIDIO (G.S. S. LA CIOPPA) 34°CELESTE MATTEO (A.C.D.TERRA DI PUGLIA EUROBIKE) 35°DI MAIO DOMENICO (G.S. POLLENA TROCCHIA) 36°DI TILLO ANDREA (MOLISE RICAMBI) 37°CARINELLI EMANUELE (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) 38°PROSPERI SIMONE (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) 39°SAGAZIO FEDERICO (A.S.D. INTESA BIKE) 40°MIZZONI ALESSANDRO (U.C.ANAGNI CICLI NEREGGI A.S.D.) 41°GRECO ANTONIO (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE) 42°CASTRATI JONATHAN (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 43°GENTILE MATTEO (MOLISE RICAMBI) 44°SCARANO FRANCESCO (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE) 45°DE VITO ANTONIO (PICARDI C. SORRENTINA) 46°BROCCHETTI YURI (U.C.ANAGNI CICLI NEREGGI A.S.D.) 47°APPETECCHIA FEDERICO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 48°LAZZERINI ALESSIO (PEDALE TOSCANO PONTICINO) 49°ROMUALDI LUCA (U.C.ANAGNI CICLI NEREGGI A.S.D.) 50°BORDACCHINI ANDREA (TIME BIKE ALTOLAZIO CIVITAVECCHIESE) 51°DI FEDERICO ANDREA (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) 52°D’ANNA GIOVANNI (A.S.D. INTESA BIKE) 53°ESPOSITO TOMMASO (G.S. POLLENA TROCCHIA) 54°MAURIELLO ANTONIO (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE) 55°TUOSTO CESARE (AURIEMMA CYCLING PROMOCICLO) 56°CIORLANO DYLAN (AURIEMMA CYCLING PROMOCICLO) 57°PACIOLLA DAVIDE (PIANURA ELDO VISCONTI) 58°REMIGIO RAFFAELE (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) 59°MARTINI ANDREA (PEDALE TOSCANO PONTICINO) 60°SARAULLO SILVIO (G.S. S. LA CIOPPA) 61°COLAZILLI JACOPO (G.S. S. LA CIOPPA) 62°GOLINI MATTEO (A.S.D. INTESA BIKE) 63°ONORATI MIRKO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO) 64°RODILOSSI GIORDANO (GUAZZOLINI CORATTI – FASSA BORTOLO ) 65°CASALE LUCA (U.C.ANAGNI CICLI NEREGGI A.S.D.) 66°NECCI MIRKO (U.C.ANAGNI CICLI NEREGGI A.S.D.) 67°DI PANFILO GIANMARCO (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM) Iscritti 120; partiti 94; arrivati 67