Soccorsi dal CNSAS due giovani escursionisti sorpresi dalla nebbia sulla Majella

28 Agosto 2012 Off Di Felice Pensabene

Poco prima delle ore 20 di ieri, la centrale operativa della Forestale ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese per soccorrere due giovani che avevano perduto l’orientamento sul massiccio della Majella. Un ragazzo di Pietranico (PE) e una ragazza di Brindisi sono stati sorpresi dalla nebbia a monte della località Lama Bianca, verso la Rava della Vespa, sul versante ovest della Majella. Dopo aver richiesto aiuto sono riusciti a rimanere in contatto telefonico con la squadra CNSAS della stazione di Penne che si era avviata per raggiungerli. Percorrendo i pendii che salgono da Passo San Leonardo, nel comune di Sant’Eufemia a Maiella (CH), poco dopo le ore 21 i tecnici del Soccorso Alpino hanno raggiunto i due giovani a una quota di circa 1800m e li hanno ricondotti presso la loro auto, dove sono arrivati alle ore 22.30. Alle ricerche ha partecipato anche un militare del Soccorso Alpino Guardia di Finanza.

Condividi