Giorno: 3 Aprile 2019

3 Aprile 2019 0

Basket Cassino affronta il Frosinone, ultima fase all’insegna del derby

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true }); Con l’approdo oramai definitivo alla seconda fase del suo primo campionato di Serie C Silver, play-off, il basket Cassino nell’ultima di campionato viaggia fino a Frosinone, dove sabato 6 aprile alle ore 18.30 nel mitico Palazzo dello sport affronterà nel derby la Scuba scuola basket Frosinone. Entrambe le formazioni hanno centrato l’obiettivo minimo di questa stagione e nella gara di sabato cercheranno di ottenere la vittoria per la migliore posizione possibile nella griglia della seconda fase. Lottano entrambe per la 5° posizione in classifica, per ora a due gare dal termine; Cassino riposerà nell’ultima giornata, i cassinati hanno 2 punti in più, 20 contro 18 anche se con una gara in più. In caso di vittoria i ragazzi di coach Pagano arriverebbero a 22 ma non avranno la certezza del 5° posto perché dovranno poi aspettare le due gare della Fonte Roma Bk anche lei a 18 punti, che dovrà affrontare in casa Anagni e in trasferta Velletri. In caso di due vittorie arriverebbe matematicamente 5^ perché in vantaggio negli scontri diretti con i cassinati. Nella gara di andata Cassino si impose nettamente, 81-71 dopo una lunga e tirata battaglia, grande sfida sportiva tra Ausiello e Rocchi, che segnarono 39 e 30 punti con il cassinate a mille per la nascita della primogenita Giorgia. In quella gara Frosinone partì meglio imponendosi alla prima sirena 19-26, poi Cassino rimontò e vinse con una grande prestazione di squadra. Nel team ciociaro allenato da coach Calcabrina spiccano diverse individualità, alcune di assoluto prestigio, su tutte capitan Rocchi vero faro di questa formazione, che viaggia con una media di 14,6 punti gara, ottime le prestazioni di Briglianti 9° in classifica marcatori con 16,1 punti gara di Andreozzi  12° con 15.3 di media e di Ceccarelli 14° con 14,6. In totale i frusinati hanno realizzato 1276 punti subendone 1274 con una differenza positiva di 2, hanno ottenuto 9 vittorie e altrettante sconfitte. In casa Cassino dopo la gara vinta contro Rieti nell’ultimo turno di campionato si vive un buon momento, dopo aver ufficialmente dato il via al progetto femminile con l’esibizione delle nostre ragazze opposte alle Stelle Marine  e aver salutato con entusiasmo la nuova mascotte ufficiale, l’orso Wojtek, i ragazzi stanno preparando al meglio la loro ultima gara della prima fase. Ausiello e compagni stringono i denti visto i numerosi e vari acciacchi che alcuni di loro patiscono in questo fine stagione, una vittoria porterebbe ulteriore entusiasmo per affrontare al meglio e alla grande la seconda fase. Intanto avranno una settimana in più per prepararsi alla lotteria dei play-off in quanto nell’ultima giornata di campionato prevista per il fine settimana del 13 febbraio i nostri osserveranno il loro turno di riposo. Appuntamento allora a sabato a Frosinone ore 18.30 . Chi non potrà seguire la gara dal vivo potrà ascoltare la diretta in streaming sul sito www.italywebradio.it .

 

3 Aprile 2019 0

“Maratona di Primavera” al via la 29esima edizione. Nella Sala degli Abati sarà presentata il 9 aprile

Di redazionecassino1
CASSINO – La tradizione si rinnova anche quest’anno, e sono ormai 29. Era il 1990 quando, per la prima volta, il Cus Cassino in sinergia con l’Abbazia e l’Università pensò di dar vita a un evento dedicato alle famiglie al centro di Cassino. Da allora, ogni anno, a Cassino il 25 aprile è sinonimo di maratona di primavera. Bambini, giovani e meno giovani, da qualche anno anche i disabili: tutti uniti per un giorno di festa. E forse non c’è modo migliore per festeggiare la Liberazione: vedere la gioia dei bimbi e degli adulti che in bici, o a piedi, percorrono i 6 km e poi si godono la villa comunale con canti, balli e giochi. L’edizione di quest’anno sarà presentata in conferenza stampa martedì prossimo 9 aprile, alle ore 11, nella sala degli Abati in piazza Corte. Saranno presenti, oltre al presidente del Cus Cassino Carmine Calce, il rettore dell’Unicas Giovanni Betta e il direttore generale dell’ateneo Antonio Capparelli. Sono stati inoltre invitati:  il commissario prefettizio del Comune di Cassino Benedetto Basile; il consigliere regionale presidente della commissione sport, turismo e spettacolo Pasquale Ciacciarelli, l’abate di Montecassino dom Donato Ogliari, Carmelo Ursino commissario straordinario di Laziodisu e Donato Formisano, presidente della Banca Popolare del Cassinate che come sempre, da anni, supporta l’iniziativa come main sponsor. Un contributo all’evento è dato anche, oltre che dal Cus Cassino e dall’Unicas, anche da: Comune di Cassino, Regione Lazio, Provincia di Frosinone, Disco Lazio, 80° Rav Roma, comunità Exodus, Montecassino, curia vescovile, Istituto “Medaglia d’Oro”, Andisu, Coni, Federazione italiana atletica leggera, delegazione Lazio del Cusi e il comitato promotore del Giro d’Italia che il 16 maggio vedrà Cassino come sede di partenza della sesta tappa. Il ritrovo, come sempre, è il 25 aprile alle ore 9 davanti la villa comunale. All’interno della maratona si inserisce anche il 16° trofeo Abbazia di Montecassino e il 3° trofeo “Diversamente uniti”: correre e camminare per fraternizzare. «Si tratta – spiega il professor Carmine Calce – di un modo per far sì che la maratona non sia solo sport, ma anche attenzione al sociale. Noi come Cus – ricorda – siamo molto sensibili a tale tematica». Sullo sfondo, oggi come 29 anni fa, lo slogan ideato nel 1990 per la prima edizione della maratona di primavera: “Facciamo fiorire la pace nel mondo”. Uno slogan che è oggi più attuale che mai. FOTO DI REPERTORIO
3 Aprile 2019 0

Arrestato dai carabinieri per tentato furto evade dai domiciliari, ma poche ore dopo finisce in carcere

Di redazionecassino1

SAN GIORGIO A LIRI –   Nel pomeriggio di ieri i militari della locale Stazione, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, traevano in arresto per “tentato furto aggravato”, C.R., 45enne del luogo già censito per specifici reati ed in materia di stupefacenti.

L’uomo, alle ore 17,00 circa, nel tentativo di perpetrare un furto all’interno di un magazzino di materiali edili del posto, forzava la saracinesca di ingresso ma, vistosi scoperto dal titolare dell’attività commerciale, tentava di assicurarsi la fuga allontanandosi a piedi per le vie adiacenti. I militari operanti, prontamente allertati dal commerciante, giunti sul posto rintracciando il malvivente in prossimità della predetta attività commerciale, traendolo in arresto. L’uomo, ad espletate le formalità di rito, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Alle successive ore 22,00 circa, sempre in San Giorgio a Liri, personale del NORM della Compagnia di Pontecorvo, nell’ambito di un servizio per il controllo del territorio, accertavano l’allontanamento del predetto dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione. Le immediate ricerche permettevano di rintracciarlo per le vie del paese e trarlo nuovamente in arresto. Espletate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia in attesa del rito per direttissima.

3 Aprile 2019 0

Capannone di azienda alimentare in fiamme a Frosinone, ingenti i danni

Di admin

FROSINONE – Un incendio si è sviluppato questa mattina alle 5:30 in via Sodine, zona aereoporto di Frosinone. Le fiamme stanno interessando il capannone di un’azienda che commercializza materiale alimentare. Il capannone ne costituisce il magazzino.

Sul posto sono immediatamente giunte due squadre di vigili del fuoco con mezzi di supporto, in tutto 15 pompieri giunti dalla sede centrale di Frosinone e dalle sedi distaccate di Sora, Cassino e Fiuggi. I danni sono ingenti.