A Cassino donate 650 “scatole di Natale”

A Cassino donate 650 “scatole di Natale”

21 Dicembre 2020 Off Di Antonio Nardelli

A Cassino non è Natale senza solidarietà, anche quest’anno difficile a causa della pandemia.

Aderendo all’iniziativa “le scatole di Natale” sulla scia di Roma e Milano, Marta Faiola e Silvia Salvucci sono riuscite a distrubire a varie associazioni operanti sul territorio le oltre 650 scatole che i cittadini di Cassino hanno donato in poco meno di due settimane.

“Le scatole di Natale” è un progetto di solidarietà nato per dare un po’ di gioia ai più bisognosi e per regalare un sorriso a chi è meno fortunato, ma anche per mantenere vivo lo Spirito del Natale soprattutto durante questa pandemia. L’idea è quella di donare una scatola riempendola con un indumento, un libro o un dolce, meglio se natalizio ma sopratutto con un bel biglietto di auguri perchè “le parole valgono più degli oggetti”.

“Abbiamo iniziato la distribuzione delle scatole questa mattina – dicono Marta e Silvia – consegnadole all’associazione Il Sole splende per tutti, alla Caritas Parrocchia Sant’Antonio di Padova, alla Caritas Parrocchiale San Giovanni Battista e al Centro di Aiuto alla Vita.

Questa mattina siamo state al Centro Aiuto per la vita dove ci sono tantissimi bambini e lì è stata l’emozioni più grande perchè abbiamo potuto convidere i ringraziamenti dell’associazione che sono partiti dal cuore.

Domani e mercoledì saremo nelle parrocchie di San Giovanni e Sant’Antonio dove anche lì incontreremo tantissimi bambini. Ringraziamo tutte le persone e famiglie che ci hanno aiutato a realizzare questo progetto”.

Condividi
  • 73
    Shares