Affitti Roma, dove si spende meno

Affitti Roma, dove si spende meno

18 Gennaio 2021 Off Di Ermanno Amedei

Attualità – Cercare casa in affitto a Roma, non è facilissimo, come in ogni altra grande città.

La Capitale è ricca di quartieri, ognuno con le sue caratteristiche, diverse dagli altri, le occasioni di vita mondana, la presenza di uffici e istituzione e, soprattutto, università.

Il modo migliore per iniziare a cercare casa a Roma è quindi quello di partire dalle proprie esigenze, sia in termini di stile di vita, che di budget.

Ogni area della città offre infatti vantaggi differenti a seconda che si scelga di vivere da soli o in famiglia, per lavoro o studio.

Ci sono zone più raffinate, ricercate, caratterizzate da eventi mondani, aperitivi, serate fuori, innumerevoli locali e palazzi eleganti. Altre, invece, si distinguono per il forte accento popolare, non solo nel dialetto, quanto nei colori e nei profumi del contesto.

C’è il Centro Storico, notoriamente assalito da turisti durante tutte le stagioni dell’anno, in cui cercare casa in affitto può essere faticoso, dispendioso e soprattutto non rispondere alle reali esigenze personali.

Altri quartieri, ancora, periferici o semiperiferici sembrano ideali per le famiglie, ricchi di spazi verdi, area parcheggio, tranquillità.

Esistono poi le zone universitarie, ideali per gli studenti, e i quartieri più moderni, all’avanguardia, caratterizzati da un’alta concentrazione di uffici e studi professionali, perfetti per chi si trasferisce nella Capitale per lavoro.

Come fare, però, se non si ha la più pallida idea di quali siano i quartieri più idonei alle proprie necessità?

Informarsi sulle caratteristiche delle diverse zone di Roma è senz’altro un buon punto di partenza, prima di mettersi alla ricerca di una sistemazione.

Così facendo, non sarà difficile scoprire che gli studenti possono essere interessati alla zona Trieste – Africano, riqualificata di recente e ben collegata sia col Centro Storico che con i principali atenei della città, attraverso la metropolitana. Qui i prezzi degli affitti sono generalmente abbastanza contenuti.

L’EUR, invece, insieme a Vigna Clara, Collina Fleming e i Parioli, si attesta tra le zone vip della città, quelle più esclusive, eleganti, ricche di uffici, perfette per i lavoratori fuori sede che hanno il portafoglio generoso e possono permettersi di spendere un po’ di più sui canoni d’affitto.

Cinecittà, come Tuscolano e Appio, sono ideali per chi vuole stanziare un budget più ridotto per il proprio affitto. Sono zone economiche, vivaci, ricche di locali, negozi, scuole e centri sanitari, oltre che ben collegate con il Centro. Perfette, quindi per le famiglia.

Torpignattara e Garbatella, invece, sono tra i più popolari, periferici e certamente molto convenienti. Il “folklore” di queste zone permette di conoscere direttamente l’essenza della città, mantenendo davvero basso il budget destinato all’affitto di casa.

Insomma, Roma è davvero la città eterna, la stessa che da sempre è in grado di venire incontro ai gusti e ai desideri di tutti i suoi avventori.

Certo, con una scelta così vasta, anche dopo aver scoperto le caratteristiche di ogni luogo, le difficoltà a orientarsi tra i più disparati annunci rimangono.

Ecco perché, i servizi dedicati agli affitti assolutamente gratuiti e semplici da utilizzare come ZappyRent sembrano la soluzione ideale per chi si accinge a prendere casa in affitto a Roma da privati.

Il sito, infatti, contiene una sezione molto ricca di annunci, distribuiti nelle differenti aree della città, e classificati in base al budget e alla formula abitativa.

Basta settare questi parametri di ricerca nell’apposito menù presente nella pagina dedicata a Roma, e zoomare sulla mappa le zone di maggior interesse.

In questo modo non sarà difficile scoprire che i prezzi di una stanza nel quartiere Trieste-Africano, partono anche da 300 Euro al mese.

Allo stesso modo, i costi di un monolocale o un bilocale a Garbatella non supera in media i 500 Euro.

Diverso il discorso nelle zone vip della Capitale, come nel Centro Storico, dove un monolocale può costare anche 700 Euro al mese, fino a superare i 900 Euro se si cercano abitazioni più ampie o con spazi esterni vivibili.

Anche su questa piattaforma online ce n’è per tutte le esigenze, bastano solo pochi click e meno tempo di quanto si possa immaginare, per scovare la formula migliore, al prezzo più conveniente.