Un tronco diventa fiore in piazza Re di Roma per ricordare Pamela Mastropietro

Un tronco diventa fiore in piazza Re di Roma per ricordare Pamela Mastropietro

29 Gennaio 2021 Off Di Ermanno Amedei

Roma – Una scultura dedicata alla memoria di Pamela Mastropietro, a Roma.

A realizzarla in questi giorni, in piazza Re di Roma, è lo scultore Andrea Gandini che sta ricavando l’opera da un tronco di legno. Pamela è la giovane romana assassinata il 29 gennaio 2018 a Macerata.

Lo scultore, chiamato dalla famiglia Mastropietro, reiterando il proprio linguaggio artistico lavorerà su un tronco non più vegetativo e presente all’interno della monumentale aiuola di Piazza Re di Roma.

La scelta iconografica, in considerazione del tema affrontato, è stata indirizzata sulla figura di una rosa, simbolo di una femminilità recisa, che sarà volutamente resa secondo il principio del “non finito” a simboleggiare la tragica interruzione del percorso umano di Pamela.

La stessa rosa avrà spine acuminate a protezione dalla malvagità dell’esistenza e in funzione di preservazione della dignità e potenzialità della “rosa-Pamela”.

Alla base del tronco morto prenderà forma un nuovo concetto di spazialismo funzionale. Di fatti verranno effettuati dallo scultore dei fori che avranno la responsabilità di transfer spazio temporale e di deposito votivo pronto ad accogliere biglietti o simboli terreni dedicati alla memoria ed alla pietà umana nei confronti di Pamela Mastropietro”.