Cassino – Alfredo Langiano eletto presidente provinciale Anvcg Frosinone

Cassino – Alfredo Langiano eletto presidente provinciale Anvcg Frosinone

7 Dicembre 2021 Off Di Redazione

Si è tenuta sabato 4 dicembre la XVIII assemblea dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra sezione provinciale di Frosinone. In un clima di armonia e all’insegna della continuità, ma con segnali di cambiamento, sono state rinnovate le cariche societarie. L’assemblea dei soci, presieduta da Paola Caramadre con Salvatore Paolo nelle vesti di segretario, è stata partecipata e contraddistinta dal ricordo del compianto presidente Giovanni Vizzaccaro venuto a mancare lo scorso mese di agosto. L’assemblea ha voluto tributare un omaggio proiettando un video delle recenti iniziative realizzate a Cassino in cui è spiccato il toccante momento della testimonianza del cavaliere Vizzaccaro pronunciata nel 2015 in occasione della cerimonia commemorativa del bombardamento della città martire per la pace. Tante le personalità che hanno preso parte ai lavori, a cominciare dai neo eletti consiglieri nazionali dell’Anvcg, Antonio Vizzaccaro e Aurelio Frulli e dal presidente regionale dell’Anvcg Antonio Bisegna. L’onorevole Ilaria Fontana impossibilitata a partecipare all’assemblea ha voluto testimoniare la propria vicinanza alla sezione provinciale con un video messaggio. Sono invece stati presenti il difensore civico della Regione Lazio, Marino Fardelli, il sindaco della città di Cassino, Enzo Salera e il sindaco di Vallerotonda Giovanni Di Meo. Tanti i momenti significativi della giornata come il ricordo di Salvatore Di Giorgio autore del volume “Il martirologio” e l’intervento dell’esponente dell’Associazione nazionale ciechi di guerra Franco Valerio. Ai soci è stato fatto dono di una pergamena, ultimo progetto al quale aveva lavorato il presidente Giovanni Vizzaccaro.

Il presidente provinciale Alfredo Langiano

Il presidente provinciale Alfredo Langiano

Il presidente facente funzioni, Alfredo Langiano, nella sua relazione morale, ha evidenziato: “L’appuntamento di oggi rappresenta l’opportunità per fare una riflessione sulle finalità della nostra Associazione, sul senso del nostro operare, sulla necessità di esserci. È un momento importante perché ci obbliga, a ripercorrere quanto realizzato e a chiederci, se abbiamo operato bene e se possiamo fare meglio per la nostra Associazione. I nominativi che hanno sottoscritto la loro adesione ad entrare nel prossimo Consiglio Provinciale rispondono ai previsti requisiti statutari e sono certo che l’Associazione beneficerà di nuovi positivi stimoli. Al sottoscritto, insieme ad altri “storici Soci”, si sono aggiunti nuovi candidati disponibili ad assumere cariche direttive ma soprattutto a collaborare con il prossimo Consiglio Provinciale. Sarà quindi importante, da parte dei soci storici favorire l’inserimento di quanti per la prima volta, si avvicinano a questa nuova esperienza. Poiché gestire questa Associazione è sicuramente impegnativo e diverse sono le mansioni da svolgere, consiglio ed auspico che il prossimo Consiglio Provinciale sia aperto al contributo di tutti, ovviamente nel rispetto delle competenze e modalità previste dal nostro statuto”.

Non sono mancati i momenti di commozione negli interventi del consigliere provinciale Benedetto Vizzaccaro e della neo consigliera Marika Cervelli che, come ha spiegato, si è avvicinata alle attività dell’Anvcg sulla scia della testimonianza del nonno invalido civile. Nel suo ruolo di sindaco unico della sezione provinciale di Frosinone, Piero Luigi Di Raddo ha messo in risalto la concretezza e la trasparenza nella gestione finanziaria dell’ente. Il consigliere nazionale Aurelio Frulli, in rappresentanza della presidenza nazionale ha avuto il compito di concludere la prima fase assembleare della giornata con un discorso sentito e significativo che ha raggiunto l’apice con la consegna della pergamena al socio Pietro Pontone.

Pietro Pontone con il consigliere Nazionale Aurelio Frulli, il presidente provinciale Alfredo Langiano ed il consigliere provinciale Benedetto Vizzaccaro

Pietro Pontone con il consigliere Nazionale Aurelio Frulli, il presidente provinciale Alfredo Langiano ed il consigliere provinciale Benedetto Vizzaccaro

Al termine delle operazioni di voto che si sono svolte nel migliore dei modi è risultato eletto alla carica di presidente con 105 voti Alfredo Langiano. Sono stati eletti alla carica di consiglieri provinciali Angela Ambrosetti, Benedetto Vizzaccaro, Alessandro Di Nallo, Marika Cervelli, Fierravanti Vito, Marzella Mario, Vennettillo Mario, Martucci Savino, come supplenti dei componenti del consiglio La Marra Giovanni e Meta Patrizia.

Con 107 voti è stato riconfermato sindaco unico Piero Luigi Di Raddo e come supplente nello stesso ruolo Sacco Letizia.