Non si ferma all’alt e finisce contro un furgone con la sua auto, arrestato dalla Polizia Stradale

Non si ferma all’alt e finisce contro un furgone con la sua auto, arrestato dalla Polizia Stradale

29 Gennaio 2022 Off Di Redazione

Nella mattinata di giovedì, personale appartenente alla Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone in servizio sul tratto autostradale di competenza, mentre effettuava un posto di controllo presso il casello di Ferentino ha intimato l’alt ad un’autovettura.

Il conducente del veicolo invece di accostare, ha proseguito la marcia a forte velocità, imboccando contromano l’uscita del casello di Ferentino, ed è andato a finire contro un furgone che viaggiava nel giusto senso di marcia. Il conducente del furgone ha riportato gravi ferite ed è stato trasportato presso il locale ospedale, dove è tuttora ricoverato ma non è in pericolo di vita.

Il conducente è stato arrestato per resistenza a P.U. e ricettazione poiché l’auto su cui viaggiava è risultata rubata così come le targhe applicate sulla stessa. Dovrà rispondere anche del reato di lesioni stradali gravi.

Dopo la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà con un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

Nella decorsa nottata, gli agenti della Sottosezione Autostradale di Frosinone, presso l’area di servizio La Macchia in direzione Napoli hanno proceduto al controllo di un veicolo fermo nel parcheggio, i cui occupanti alla vista della pattuglia hanno cercato di nascondersi all’interno del veicolo, sperando di evitarsi così il controllo. Questo gesto invece, notato dai poliziotti li ha insospettiti tanto che i due ed il veicolo su cui si trovavano sono stati immediatamente sottoposti ad un accurato accertamento. Nel veicolo sono stati rinvenuti circa 600 grammi di hashish, oltre a vari telefoni e schede telefoniche mai usate, di cui non sapevano giustificare il possesso.
I due sono stati arrestati per il reato di spaccio di sostanza stupefacente e posti agli arresti domiciliari come disposto dall’A.G. competente.