Cassino – Olio extravergine di oliva Licinius, targa del Sindaco ad Ernesto Di Muccio

Cassino – Olio extravergine di oliva Licinius, targa del Sindaco ad Ernesto Di Muccio

31 Maggio 2022 Off Di Redazione

E’ stato ricevuto in Comune questa mattina dal sindaco, che si è voluto congratulare con Ernesto Di Muccio, titolare della omonima azienda agricola produttrice dell’olio extravergine di oliva Licinius, cui è stato conferito alcuni giorni fa il prestigioso premio nazionale nel 13° concorso “L’oro d’Italia”. Presenti anche la presidente del Consiglio Comunale, Barbara Di Rollo, il capogruppo del Pd, Gino Ranaldi, il consigliere Fabio Vizzacchero.

Enzo Salera gli ha fatto dono di una targa con su scritto: “All’Azienda agricola Ernesto Di Muccio, eccellenza cassinate e messaggera del gusto tradizionale – Primo classificato al 13° concorso degli oli extravergini di oliva italiani”.

Nativo di Venafro, ma residente a Cassino da una cinquantina di anni, quindi cassinate d’adozione, Di Muccio non ha nascosto l’orgoglio per i riconoscimenti e i premi ricevuti per il suo eccellente prodotto, né è riuscito a celare una certa emozione quando il Sindaco, al di là dei complimenti per l’attuale attività e per i successi ottenuti, ha ricordato e lodato il suo impegno nel sociale, rivelatore di sensibilità ed attenzione ai più deboli.

E’ stata dunque una semplice ma bella cerimonia di congratulazioni per aver posto all’attenzione nazionale, a livello di vertice, un prodotto della zona.

Le olive da cui si estrae questo olio – è stato ricordato – furono selezionate e portate a Venafro da Marco Licinio, da cui il nome “liciniane”, nel IV secolo a.C. L’olio Licinius prodotto dalla famiglia Di Muccio già dal 1948 è ottenuto da olive appartenenti al 100% ad una delle più antiche varietà autoctone del Molise: la Monocultivar Avrina, particolarmente adatta al clima piuttosto rigido delle Mainarde e della Piana di Venafro, resiste al freddo, agli stress idrici e ai parassiti, senza uso di pesticidi. Si distingue per le caratteristiche chimiche organolettiche. La olive vengono raccolte rigorosamente verdi, già a partire dalla fine di settembre, selezionate e frante a freddo entro poche ore.