Omicidio Morganti: Cassazione rigetta ricorsi, pena imputati a 14 anni diventa esecutiva

Omicidio Morganti: Cassazione rigetta ricorsi, pena imputati a 14 anni diventa esecutiva

26 Maggio 2022 Off Di Redazione

La corte di Cassazione rigetta i ricorsi di imputati e parti civili nel processo per l’omicidio Morganti. Confermata, quindi, la condanna della corte d’appello a 14 anni di carcere per Michel Fortuna, Paolo Palmisani e Mario Castagnacci, ritenuti colpevoli della morte di Emanuele Morganti ucciso nella notte tra il 24 e 25 marzo 2017 ad Alatri. La lettura della sentenza è arrivata questa notte poco dopo le 2 e a pronunciarla è stata la presidente della prima sezione penale Angela Tardio.