Agente del carcere di Regina Coeli aggredito da due detenuti

Agente del carcere di Regina Coeli aggredito da due detenuti

7 Giugno 2022 Off Di Redazione

Purtroppo dobbiamo segnalare l’ennesima aggressione a danno di personale di polizia penitenziaria-

Ieri sera verso le ore 20 , due detenuti uno italiano ed altro di origine slava, di circa 30 anni, hanno violentemente aggredito l’agente della 7 sezione dell’istituto romano di regina coeli – procurandogli contusioni e la frattura della costola – con prognosi giorni 25 di prognosi –

L’aggressione è avvenuta da parte di un detenuto italiano, senza un apparente motivo.

da quanto apprendiamo, i due detenuti hanno tentato di sequestrare l’agente, non riuscendoci , si sono impossessati delle chiavi dello stesso agente-

le operazioni sono state gestite e coordinate dal vice comandante , il cui intervento , dopo circa due ore interloquendo con i rivoltosi, che nel frattempo si erano barricati, ha fatto sì che i due detenuti tornassero nella loro camera di pernottamento. Plauso allo stesso per la professionalità dimostrata in tale e particolare circostanza .

Solidarietà e vicinanza all’Agente coinvolto in questa brutale aggressione.

la Fns Cisl Lazio ribadisce la necessità ed urgenza di un invio di personale di Polizia Penitenziaria presso la C.C. di Regina Coeli

Si intervenga al più presto perché il Personale di Polizia Penitenziaria di Regina Coeli è allo stremo” “Non si può continuare così, senza un minimo di sicurezza per il personale che va a lavorare e non sa se e quando ritornerà a casa, senza contusioni o quant’altro”.