Asl Frosinone: donare sangue è un atto d’amore più che mai importante

Asl Frosinone: donare sangue è un atto d’amore più che mai importante

17 Giugno 2022 Off Di Redazione

Donare sangue è un gesto nobile di solidarietà concreta, significa donare una parte di sé a chi ne ha urgente bisogno, salvaguardare la vita e contribuire al bene della società.

La raccolta è più che mai importante nel periodo estivo quando le scorte subiscono un ridimensionamento. L’invito, dunque, è quello di donare prima di partire per le vacanze.

Un tema importante del quale parliamo con la Dott.ssa Carla Gargiulo Direttore della UOC Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale e Raccolta di Cellule Staminali dell’Ospedale Spaziani.

Dott.ssa Gargiulo, quanto è importante donare?

L’autosufficienza in sangue ed emocomponenti è fondamentale per garantire a tutti i pazienti che necessitano di terapia trasfusionale, in regime di ricovero, ambulatoriale o domiciliare di essere trasfusi senza inutili attese.

Ad oggi il sangue non è un farmaco che si può produrre ma è il frutto di un atto di civiltà, di etica, di amore verso il prossimo.

Chi può donare?

Possono donare tutte le persone dai 18 ai 70 anni, con peso oltre i 50 kg e si deve essere in buona salute. Prima del prelievo il donatore viene controllato attraverso una visita medica nel quale vengono rilevati i valori di pressione arteriosa, la frequenza cardiaca ed i valori di emoglobina.

Come si svolge l’operazione di prelievo?

La persona viene adagiata sul lettino in tutta sicurezza. Dopo aver effettuato il prelievo e in seguito ad un adeguato periodo di riposo, viene offerto un piccolo ristoro e se viene rilevato che il donatore non ha problemi, viene dato il via libera per poter lasciare la Sala Donazioni.

Successivamente viene rilasciato a tutti i donatori il certificato per poter usufruire della giornata di riposo e dopo 7-10 giorni vengono inviate le analisi all’indirizzo richiesto.

Tutto il materiale utilizzato è chiaramente monouso e quindi è svolto con il massimo della qualità e sicurezza.

Quali sono i vantaggi per il donatore?

Oltre al gesto di solidarietà che scalda il cuore e riempie l’anima, la donazione è anche l’occasione per poter effettuare un controllo completo sul proprio stato di salute.

Nel caso in cui ci siano valori alterati, il donatore è invitato a ripresentarsi per poter ripetere gli esami. Inoltre una volta l’anno e su richiesta del Medico Trasfusionista viene effettuato un ECG di controllo.

Ma è possibile anche donare solo il plasma per allargare l’offerta donazionale per coloro i quali non potrebbero donare il sangue per valori bassi di Emoglobina.

 Quali sono le iniziative della Asl?

Innanzitutto per il prossimo 27 giugno è stata organizzata una raccolta aperta a tutti dipendenti Asl i medici convenzionati e gli MMG che darà il via ad una serie di iniziative già programmate su tutto il territorio dedicate all’intera cittadinanza. Ci saranno molti appuntamenti che renderemo noti nei prossimi giorni.

 Per le informazioni?

Per avere tutte le delucidazioni è possibile rivolgersi presso queste sedi:

Sala Donazioni Ospedale Spaziani Frosinone: tutti i giorni compresi i festivi dalle ore 8.00 alle ore 12.00 – Tel.0775/8822370/07758822349

Sala Donazioni Ospedale S. Scolastica di Cassino dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 10.30Tel0776/39292588

Sala Donazioni Ospedale SS. Trinità di Sora dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 10.30 Tel. 0776/8294173

Foto di Ahmad Ardity da Pixabay