Le celebrazioni dei Carabinieri di Frosinone per i 208 anni di fondazione dell’Arma – LE FOTO

Le celebrazioni dei Carabinieri di Frosinone per i 208 anni di fondazione dell’Arma – LE FOTO

6 Giugno 2022 Off Di Redazione

La celebrazione del 208° Anniversario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri si è tenuta, questa mattina, alla presenza di un reparto di formazione di militari schierato, del personale dipendente, dei Carabinieri Forestali e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, presso la Villa Comunale di Frosinone, segno tangibile del legame straordinario tra i Carabinieri e la cittadinanza.

L’Arma dei Carabinieri festeggia, infatti, i suoi 208 anni di storia sempre caratterizzata dall’incessante, silenzioso ed umile sacrificio di donne e uomini che donano la propria vita per salvaguardare la convivenza civile, soccorrere le popolazioni e ridare loro serenità e fiducia.

Sei Compagnie, cinquantacinque Stazioni con oltre settecento uomini: il Comando Provinciale di Frosinone contribuisce in maniera significativa, giorno dopo giorno, a garantire la sicurezza e l’ordinata convivenza civile in questa meravigliosa parte del nostro Paese anche grazie all’ausilio dei Carabinieri Forestali che operano specificatamente a tutela dell’ambiente, del territorio e delle acque, nonché nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare, con un Comando di Gruppo e ben quattordici Stazioni.

Dopo gli onori iniziali è stata data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e del Comandante Generale dell’Arma.

Il Comandante Provinciale, Colonnello Alfonso Pannone, ha salutato con gratitudine tutte le numerose autorità civili, religiose e militari presenti, gli Ufficiali, Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri ed i loro familiari, i delegati degli Organi della Rappresentanza militare, nonché i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Inoltre ha rivolto un caloroso saluto agli orfani, alle vedove ed ai parenti tutti dei militari caduti, consapevoli di poter sempre contare sulla vicinanza di tutta la grande famiglia dell’Arma.

Il Colonnello Pannone ha evidenziato come i due anni in cui ha ricoperto l’incarico di Comandante Provinciale siano stati particolarmente faticosi a causa della pandemia che ha messo a dura prova tutti, ma soprattutto, sono stati anni in cui si è pagato un caro prezzo in numero di vite, anche da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone che ha perso due validi militari, il Luogotenente Massimo Paris e l’Appuntato Scelto Roberto Ceci, Comandante e Addetto della Stazione di Guarcino. Ad essi ed alle loro famiglie Il Colonnello ha rivolto uno speciale pensiero unito a quello di tutti i Carabinieri della Provincia.

Il Colonnello Pannone ha, poi, sottolineato il bilancio positivo dell’attività operativa, che conferma l’incessante impegno del Comando Provinciale volto a contrastare i fenomeni e le manifestazioni criminose che incidono a vario titolo sulla sicurezza e sull’ordinata e civile convivenza, con una attività investigativa sempre più incisiva, e con una più capillare attività di vigilanza del territorio ed ha espresso a tutti i Carabinieri del Comando Provinciale il suo più vivo plauso ed il ringraziamento per il contribuito fornito, con coraggio, spirito di sacrificio e abnegazione, in questo anno di intenso lavoro, esortandoli a continuare al fine di rendere sempre più salvaguardato il nostro territorio ed a continuare a proteggere e custodire, come fanno da oltre 200 anni, un bene prezioso di cui tutti hanno il diritto di godere: il diritto alla sicurezza.

Il Comandante Provinciale ha, infine, evidenziato la costante sinergia condivisa  con le altre Forze di Polizia grazie al prezioso ed instancabile indirizzo del Prefetto Ernesto Liguori e in particolare i rapporti di fattiva collaborazione con il Questore, Dott. Domenico CONDELLO e con il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Cosimo Tripoli. Dal punto di vista investigativo di fondamentale importanza è stata la piena sintonia con le Procure della Repubblica di Frosinone e di Cassino, grazie alla disponibilità dei due Procuratori Capo, il Dott. Antonio Rosario Luigi Guerriero ed il Dott. Luciano D’Emmanuele. Il Comandante ha inoltre ringraziato, per il loro costante e puntuale aggiornamento rivolto alla collettività sull’operato delle forze di polizia, gli organi di informazione.

Durante la cerimonia si è proceduto alla consegna delle attestazioni di merito concesse ad alcuni Carabinieri del Comando Provinciale distintisi in attività di servizio e prescelti fra numerosi protagonisti dell’intensa attività operativa, ricca di risultati e frutto del corale impegno di tutti i Reparti.

Encomio semplice concesso dal comandante interregionale carabinieri podgora a……

LGT CS VINCENZO PAGLIAROLI

APP.SC. PIERO CASINELLI

APP.SC. GIOVANNI DI MAURO

tutti in servizio presso la Stazione Carabinieri di Alvito.

Ha consegnato il riconoscimento il Prefetto di Frosinone, dottor Ernesto Liguori.

Motivazione:

“Comandante ed Addetti a Stazione distaccata, dando prova di elevata professionalità, generoso slancio e ferma determinazione, avuta la notizia che un uomo, armato di pistola, si era introdotto con la violenza nell’abitazione di una donna minacciandola di morte, non esitavano ad intervenire. colto di sorpresa il malvivente, riuscivano, dopo breve colluttazione, a disarmarlo mentre puntava l’arma contro la vittima e a trarlo in arresto. l’intervento, che consentiva di scongiurare più gravi conseguenze, riscuoteva il plauso della popolazione ed il consenso dell’opinione pubblica”.

Alvito, 23 luglio 2020

Encomio semplice concesso dal comandante della legione carabinieri lazio a……

LGT. CS TORIGO ROSSETTI

in servizio presso la Stazione Carabinieri di Casalvieri.

Ha consegnato il riconoscimento il Presidente del Tribunale di Frosinone, Dottor Paolo Sordi.

Motivazione:

“Comandante di Stazione distaccata, informato della possibile presenza di un ricercato in campo internazionale per traffico di sostanze stupefacenti, dando prova di spiccata capacità professionale, non comune spirito d’iniziativa e acume investigativo, conduceva complessi accertamenti di polizia giudiziaria che consentivano di localizzare e trarre in arresto il prevenuto, in esecuzione di un provvedimento di arresto provvisorio ai fini estradizionali, riscuotendo il plauso delle Autorità e della popolazione, contribuendo ad esaltare il prestigio dell’Istituzione”.

Casalvieri, 13 maggio 2021

Encomio semplice concesso dal comandante della legione carabinieri lazio a……

CAP. LUCA D’ALESSANDRO

LGT. CS ANGELO PIZZOTTI

LGT. GABRIELE SCARPA

MAR. MARIO VALERIANI

BRIG.CAPO ENZO BERLANO

BRIG. VALERIANO FELLUCA

BRIG. ALFONSO GRIECO

BRIG. DAVIDE CIRILLI

BRIG. LUCA PONTONI

tutti in servizio presso la Compagnia Carabinieri di Frosinone.

Ha consegnato il riconoscimento il Procuratore della Repubblica di Frosinone, dottor Antonio Rosario Luigi Guerriero.

Motivazione:

Comandante di Compagnia capoluogo e militari in servizio presso il medesimo reparto, dando prova di elevata professionalità, notevole acume investigativo e lodevole dedizione, rispettivamente dirigeva e fornivano determinante contributo, a complessa attività d’indagine che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione si concludeva con l’arresto di 4 persone in flagranza di reato e l’emissione di 25 provvedimenti cautelari personali nonché con il sequestro di droga di diverso genere, materiale vario per la pesatura e denaro contante comprovante l’illecita attività.

Provincia di Frosinone, settembre 2020  – giugno 2021

Encomio semplice concesso dal comandante della legione carabinieri lazio a……

VICE BRIG. LORENZO AVERAIMO

APP.SC. ora in congedo PASQUALE RAPONI

in servizio presso la Stazione di Sgurgola.

Ha consegnato  il riconoscimento il Procuratore della Repubblica di Cassino, Dottor Luciano d’Emmanuele.

Motivazione:

Addetti a Stazione distaccata, dando prova di notevole spirito d’iniziativa, elevata professionalità e ferma determinazione, intervenivano nei pressi di una rimessa agricola, bloccando sette individui intenti a tagliare, miscelare e confezionare un’ingente quantitativo di sostanza stupefacente. L’operazione, che si concludeva con l’arresto dei prevenuti e il sequestro di 57 kg. di “Hashish”, permetteva di preservare la scena del crimine, consentendo lo sviluppo di successiva attività investigativa risultata determinante per consolidare l’impianto accusatorio nei confronti dei responsabili dell’illecito traffico.

Provincia di Frosinone, 22 settembre 2021

Encomio semplice concesso dal comandante della legione carabinieri lazio a……

APP.SC. ANDREA LAURETTI

effettivo alla Stazione Carabinieri di Giuliano di Roma.

Ha consegnato il riconoscimento il Questore di Frosinone, Dottor Domenico Condello.

Motivazione:

Addetto a Stazione distaccata, informato di un furto in appartamento perpetrato alla presenza dei proprietari, dando prova di non comune senso del dovere, esemplare spirito d’iniziativa e ferma determinazione, ancorché libero dal servizio, intercettava i responsabili dell’azione delittuosamente tentavano di allontanarsi a bordo di un’autovettura, riuscendo a bloccarne uno al termine di un prolungato inseguimento. L’operazione si concludeva con l’arresto del prevenuto e il sequestro di arnesi atti allo scasso, riscuoteva il plauso unanime della popolazione locale, concorrendo ad esaltare il prestigio dell’Istituzione.

Castro dei Volsci, 23 gennaio 2022