Vento Mediterraneo con grandi artisti a Cassino: da Roy Paci a Bennato, dagli Mbl all’orchestra Bottoni

Vento Mediterraneo con grandi artisti a Cassino: da Roy Paci a Bennato, dagli Mbl all’orchestra Bottoni

25 Luglio 2022 Off Di Redazione

 

‘Sono felice di annunciare la nascita di un nuovo progetto: Vento Mediterraneo – annuncia l’assessore alla Cultura di Cassino, Danilo Grossi.

‘Un Festival nuovo di zecca, aperto a tutti che si terrà tra qualche giorno, ad inizio agosto, che vuole essere una prima edizione ed un punto di riferimento futuro a Cassino della musica etnica e world, che possa valorizzare le migliori proposte del nostro territorio e i migliori artisti internazionali.

E partiamo col botto. Con 3 serate di grande valore al centro della città di Cassino, con la sua piazza centrale, Piazza Labriola che, per l’occasione, diventa lo scenario di una meravigliosa festa popolare gratuita ed aperta a tutti. Da piazza della movida a spazio dove condividere esperienze, suoni, danze, colori e gusti del Mediterraneo.

Abbiamo costruito già da questa prima edizione un programma di alto profilo.

Non potevamo non iniziare giovedì 4 agosto dagli MBL Musicisti Basso Lazio che rappresentano appieno l’identità musicale delle nostre terre, la ricerca musicale recuperando storie di briganti, guerre lontane e suoni del nostro territorio. Ne abbiamo parlato tante volte con Benedetto Vecchio , sono davvero contento che finalmente ci siamo riusciti e che ad aprire questo progetto saranno gli MBL.

Venerdì 5 agosto invece ospiteremo un progetto speciale che vede la luce per la prima volta in questa occasione. L’ ORCHESTRA BOTTONI, orchestra di organetti del Lazio Meridionale guidata dal maestro Alessandro d’Alessandro, un orgoglio culturale del territorio che viene ospitata nei migliori palchi italiani, suonerà per la prima volta insieme ad un big della musica: ROY PACI. Il suono della tromba, la sua carica inesauribile, la simpatia tutta sicula e i suoi ritmi mediterranei faranno di questa data un unicum nel suo genere.

E sono davvero orgoglioso che VENTO MEDITERRANEO si chiuderà sabato 6 agosto con il punto di riferimento della musica world a livello internazionale: EUGENIO BENNATO. Tra i fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare, prima con Taranta Power e poi Che il Mediterraneo sia, insieme a tanti altri dischi e progetti è diventato uno dei punti di riferimento della musica del mare nostrum con tournée in giro per tutto il Mediterraneo. Uno spettacolo intenso, vivo ed unico chiuderà questa prima edizione del Festival.

VENTO MEDITERRANEO è un progetto che prevede una attenzione ai suoni del Mediterraneo ma anche al gusto dei prodotti tipici delle nostre terre con molti stand che permetteranno di gustare i migliori prodotti tipici del Lazio Meridionale e della Valcomino.

Insomma un progetto nuovo, un festival di qualità realizzato grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Cassino in collaborazione con le associazioni Ear Labs e Don Chisciotte e con il fondamentale contributo economico della Provincia di Frosinone, del Parco Naturale dei Monti Aurunci e della Banca Popolare del Cassinate .

La cultura è viva e vegeta e si apre ai suoni del mondo – conclude l’Assessore Danilo Grossi.