Continua la serie negativa per Atina, battuta in casa anche da Itri 85 a 53

13 Febbraio 2023 Off Di Felice Pensabene

Continua il trend negativo del Basket Atina che sembra ormai divenuto una costante dopo l’ennesima sconfitta ottenuta nel match contro il Basket Itri per 53 a 85. Ancora una sconfitta, peraltro, in casa che ha evidenziato, ancora una volta, le carenze della squadra, sia in fase difensiva che in attacco. Certo le assenze di elementi importanti della formazione allenata da Vassalli, pesano molto così come la mancanza di ricambi che possano sostituire validamente gli assenti. Contro Jumbo era parso che la squadra riprendesse a girare in modo migliore rispetto alle prestazioni dei precedenti incontri. In realtà contro Itri sabato sera le lacune e le difficoltà sono riemerse prepotentemente ancora una volta. I risultati dei parziali, del resto, parlano chiaro nel primo quarto il divario era già pesante (9 a 23), ma è nei successivi che è andato via via crescendo. La formazione atinate ha mostrato ancora una volta l’incapacità a reagire, ad imporre il proprio gioco, subendo l’iniziativa degli ospiti. Come già evidenziato le assenze hanno pesato molto sull’andamento della gara e probabilmente bisognerà correre ai ripari prima della fine del campionato, per cercare di risalire la classifica, con qualche innesto nuovo. Le difficoltà ci sono, ed il risultato di sabato sera lo dimostra ampiamente oltre trenta punti (-32) di scarto sono tanti, lo si è visto nelle gare precedenti con l’unica eccezione in quella contro Jumbo Formia di soli -10 punti.

Lo spogliatoio sarà certamente importante per dare un’iniezione di fiducia ai “Guerrieri”, ma non basta. Bisognerà continuare a lavorare anche sulla tecnica e sulla strategia delle gare che si andranno ad affrontare, non sarà facile è vero, ma bisognerà provarci. Il prossimo turno Atina dovrà affrontare Sabaudia, una compagine forte da cui ha già subito una sconfitta e senza volontà di vincere, senza nuovi innesti, peraltro impossibili nel breve periodo, il confronto non potrà che avere gli stessi esiti di quelli fino ad oggi ottenuti. Bisognerà far leva solo sull’orgoglio della squadra cercando di far dimenticare l’arrendevolezza e la mancanza di reazione. Ragazzi non è più consentito sbagliare e continuare su questo andazzo!

PARZIALI: 9-23; 27-48; 41-67; 53-85

FINALE: ATINA 53  ITRI 85