Tag: acquisti

9 Ottobre 2019 0

Roccasecca; Fanno acquisti in alcuni negozi con banconote false, in manette due campani

Di felice pensabene
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ROCCASECCA – Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Roccasecca unitamente i colleghi di Aquino hanno arrestato, in flagranza di reato, due persone per spendita ed introduzione nello Stato di monete falsificate in concorso. I due soggetti campani, B.E. 46enne e V.S. 41enne, con precedenti per reati contro il patrimonio, contro la fede pubblica, per contrabbando, hanno effettuato degli acquisti in alcuni negozi di Roccasecca con delle banconote false.

In particolare uno dei due ha tentato di acquistare una tutina ed una confezione di tintura per capelli con una banconota di 100 euro, ma la commerciante, insospettita, dicendo di non avere il resto, lo ha fatto desistere, ed ha chiamato il 112. A questo punto sono partite le ricerche dei due soggetti da parte dei militari operanti che li rintracciavano in un altro negozio di Roccasecca ove avevano tentato di fare un acquisto tramite postepay. Con un semplice espediente i due inizialmente chiedevano di pagare con postepay ma, una volta che la transazione non andava a buon fine, poiché non vi era credito nella carta, chiedevano di pagare con banconote da 100 e 50 euro. Dalla perquisizione dell’autovettura in uso agli arrestati sono stati rinvenuti diversi scontrini, tra cui quelli relativi ai mancati pagamenti della postepay, che hanno consentito ai Carabinieri di individuare altri due negozi di Roccasecca, una macelleria ed un tabacchino, dove i due avevano acquistato della carne e delle sigarette, merce restituita agli aventi diritto. Ai due truffatori, inoltre, veniva notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno dal comune di Roccasecca.

Complessivamente sono state recuperate due banconote false, da 100 euro e 50 euro e, come disposto dall’A.G., i due sono stati ristretti presso le camere di sicurezza della Stazione di Pontecorvo.

25 Gennaio 2019 0

Basket: Angelo Guaccio e Sava Razić due nuovi acquisti per la Virtus Cassino

Di felice pensabene

La Virtus Cassino comunica di aver raggiunto l’accordo con i rispettivi entourage degli atleti, Angelo Guaccio e Sava Razić, per l’acquisizione delle prestazioni sportive per il corrente finale di stagione 2018/19.

Due ottimi prospetti, dunque, i colpi messi a segno dal DS Leonardo Manzari, che ‘porta a casa’ due giocatori che fungeranno da aiuto per i componenti della prima squadra cassinate in vista di questo finale di stagione.

Il primo, classe ’98, nato a Rio de Janeiro da padre di Salerno e madre brasiliana, Guaccio si trasferisce a 4 anni in Italia, ed inizia a giocare a pallacanestro all’età di 13 anni con la formazione della Rari Nantes Bordighera. Lì gioca per due anni, in Under 15, e viene chiamato dal Pool Loano, formazione molto attiva a livello giovanile ed allora in Serie C con la prima squadra. Per lui da subito tanto spazio in U17 Elite, con diverse apparizioni in DNG e già a 16 anni le prime convocazioni in prima squadra. Nel 2015 si trasferisce a Battipaglia, con la quale disputa i campionati Under 18 Eccellenza e C Silver, in doppio tesseramento con la BCC Agropoli (in Serie A2, ndc). Dopo essersi guadagnato la chiamata di coach Capobianco al raduno della Nazionale Under 18, nel 2016/17 è a Reggio Calabria, ancora una volta in doppio tesseramento in A2 (giocando 18 partite con la Viola, ndc) ed in C Silver (Scuola Basket Viola, con la quale chiude la stagione a 13.8 punti a partita, ndc). Lo scorso anno veste la maglia della Bakery Piacenza di coach Coppeta, e con la compagine biancorossa conquista la promozione in serie A2. In regular season raccoglie 15 minuti di utilizzo con quasi 5 punti segnati per gara e 3 rimbalzi, mentre nei playoff, quasi 20 minuti giocati per partita, 4 punti, 4 rimbalzi, 2 assist e 2 palle recuperate. Nella prima sfida delle Final Four di Montecatini è protagonista, insieme ai suoi compagni, della vittoria proprio contro la Virtus Cassino, che seguirà la compagine emiliana nel secondo campionato nazionale nel giorno successivo; a farne le spese sarà la Cestistica Città di San Severo. Quel 9 giugno, Angelo calcherà il parquet per 11 minuti, mettendo a segno 2 punti e catturando 2 rimbalzi. Nella stagione corrente, firma per la Winterass Omnia Basket Pavia (Serie B, ndc), dove gioca per 15 minuti a gara, mettendo a segno 4 punti e catturando 3 rimbalzi. Da domenica, sarà a completa disposizione di coach Vettese, pronto a scendere in campo.

Insieme a lui, approda alla corte della formazione cassinate anche un altro giovane: Sava Razić. Lo scorso anno, l’atleta nativo di Podgorica ha giocato negli Stati Uniti con la First Love Christian Academy Knights, squadra di college della Pennsylvania; in Italia ha calcato i parquet nei campionati giovanili con le maglie del Cilento Basket Agropoli e del Cuore Basket Napoli. Nella stagione corrente, viene ingaggiato dai Lions Bisceglie (Serie B,ndc), con i quali scende in campo per 10 minuti per gara mettendo a referto 3 punti. Anche per il giovane montenegrino classe 2000, l’esordio è in programma nella prossima trasferta della Virtus Cassino contro l’Orlandina Basket.

Queste le parole del DS Leonardo Manzari sulle operazioni di mercato appena concluse: “Sono molto soddisfatto degli interventi che abbiamo fatto nel nostro roster. Le operazioni di miglioria della squadra continuano, e dopo Hall e Sorrentino, avevamo bisogno di due giocatori nel ‘settore under’ che ci potessero essere di aiuto in questo finale di stagione, dopo le partenze di Rossi e Masciarelli. Sono entrambi giocatori giovani con tanto da imparare, ma che sono sicuro verranno a Cassino con l’entusiasmo giusto e la voglia di dimostrare. Angelo è, senza dubbio, rispetto a Sava, un giocatore ‘cestisticamente’ più maturo, che ha alle spalle esperienze di un certo spessore, non da ultima la vittoria del campionato di Serie B con la maglia di Piacenza. Il secondo, è un giocatore con ottime qualità, dotato di un buonissimo tiro, che avrà inoltre modo di mettersi in luce anche con la maglia della nostra U20. Oltre che da un punto di vista personale, il loro aiuto sarà fondamentale anche per i nostri ‘senatori’, in quanto è solo mantenendo un certo livello qualitativo negli allenamenti settimanali, che sarà possibile conquistare da qui alla fine del campionato risultati positivi”.

Per Angelo e Sava, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia, da parte di tutta la società rossoblù.

30 Ottobre 2017 Off

Rubano la “carta post mat” ad una anziana e fanno acquisti, denunciati dai carabinieri figlia e nipote

Di felice pensabene

Sant’Apollinare – Nella giornata odierna i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di indagini intraprese a seguito di una querela sporta da una 80enne della zona, circa il furto della sua carta “bancoposta” ed il relativo ammanco dal conto corrente di €uro 7.130,00, deferivano in stato di libertà una 44enne (già censita per reati contro il patrimonio e la persona) ed un22enne, entrambi familiari conviventi della vittima, per il reato di furto aggravato.

Nell’occorso, la denunciante si recava presso l’ufficio postale per pagare alcune bollette mediante la carta “bancoposta” e nell’effettuare la transazione veniva a conoscenza dall’impiegato che il suo conto era stato quasi del tutto prosciugato e non era possibile effettuare l’operazione. L’anziana alquanto meravigliata richiedeva l’estratto conto, venendo a conoscenza di numerosi prelievi e pagamenti effettuati con la suddetta carta, che lei disconosceva. Quindi si recava immediatamente presso il Comando Arma suindicato denunciando l’accaduto.

Le indagini avviate dagli operanti consentivano di appurare che il furto della “post mat” era stato perpetrato dalla figlia e dal nipote, entrambi con lei conviventi. Infatti, i predetti, dopo aver sottratto il bancoposta ed il codice segreto, avevano prelevato in più occasioni dagli sportelli ATM di vari uffici postali del circondario la somma contante di €uro 4.300,00 nonché effettuato acquisti di merce sui circuiti pos per altri 2.830,00 €uro.

Veniva accertato, inoltre, che i prevenuti avevano acquistato una moto e materiale accessorio presso un rivenditore di Cassino, pagando con la carta sottratta alla vittima.

27 Gennaio 2010 0

Cassino Calcio, due nuovi acquisti per rinvigorire la rosa

Di Comunicato Stampa

La S.S. Cassino è lieta di poter comunicare l’acquisizione, a titolo temporaneo sino al mese di Giugno, del diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Andrea Bracaletti, proveniente dalla Spal 1907. E’ stato inoltre contrattualizzato anche l’atleta Claudio Cafiero, aggregato alla squadra da circa una settimana. Andrea Bracaletti, esterno d’attacco classe 1983, è cresciuto calcisticamente nel Genoa. Ha esordito nel mondo professionistico con la casacca del San Marino, compagine in cui ha disputato tre campionati di C2 realizzando 7 reti in 93 partite. Si è quindi trasferito in serie B al Cesena, dove il suo score personale è di 49 match con 5 gol. Sempre nella categoria cadetta la sua esperienza con l’Avellino, durata metà stagione, prima del trasferimento in C1 al Sassuolo. Da Giugno 2008 era con la Spal, team nel quale, in Prima Divisione, ha realizzato 6 reti in 46 partite. Il giovane difensore Claudio Cafiero è nato a Napoli il 19 Settembre 1989. Cresciuto nelle giovanili della Roma, ha disputato la scorsa stagione in prestito nel Crotone che, allenato da Francesco Moriero, ha conquistato la promozione in serie B: con i pitagorici ha disputato 3 partite. Aveva iniziato questa stagione in Seconda Divisione, nelle fila del San Marino, ove è stato impiegato 5 volte (due da titolare).